Edizione n° 5402

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

All’Ospedale Perinei di Altamura la prima donazione di organi (FOTO)

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
12 Novembre 2023
Attualità // Stato prima //

Bari, 11 novembre 2023 – E’ terminato da poco all’Ospedale Perinei di Altamura il primo intervento di prelievo di organo da donatore.

L’operazione – durata quasi 5 ore – ha permesso di prelevare il fegato di una persona deceduta ieri per poi procedere al trasferimento dell’organo al centro regionale trapianti dell’ospedale Policlinico di Bari dove sta per essere donato e impiantato in un altro paziente.

Si tratta della prima procedura di prelievo di organi eseguita nel presidio della Murgia: a curare l’intervento una equipe chirurgica del centro trapianti regionale, affiancata dagli anestesisti dalla Unità operativa complessa di Anestesia e Rianimazione e terapia antalgica del Perinei, guidata dal dottor Sante Popolizio, con il coordinamento del Dipartimento anestesiologico della ASL, di cui è responsabile il dottor Domenico Milella.

“L’incremento delle attività di trapianto d’organi e tessuti rappresenta uno dei principali obiettivi del Servizio Sanitario Nazionale – spiega il direttore sanitario della ASL, Luigi Rossi – per raggiungerlo è necessario sostenere e promuovere la donazione che attualmente rappresenta la principale fonte utilizzabile per soddisfare, almeno in parte, le necessità dei pazienti in lista d’attesa.

IMMAGINE IN ALLEGATO

Il comitato aziendale – aggiunge – coordinato dal dottor Giuseppe Tarantino – è molto attivo anche in una costante azione sensibilizzazione e formazione dei clinici coinvolti in questo processo”.

La procedura che ha portato alla donazione del fegato è stata avviata ieri da direzione medica di presidio e direzione sanitaria della ASL. Nel rispetto della normativa vigente, in seguito al decesso del donatore, si è costituito il collegio medico legale e si è preso atto della volontà espressa dal paziente deceduto, in costante contatto con la famiglia che ha partecipato passo dopo passo alla procedura e ha acconsentito alla donazione. E’ stato successivamente allertato il centro regionale trapianti e questa mattina è stato avviato l’intervento per il prelievo del fegato.

Una procedura complessa – ha spiegato la direttrice di presidio dell’Ospedale Perinei, Annalisa Altomare – eseguita nel rispetto della volontà del donatore e per il massimo beneficio di chi accetterà il dono. Gesti così importanti contribuiscono a salvare vite e ci permettono di prenderci  cura della comunità”.

Lascia un commento

“L'amore ha anche questo in comune con la poesia: che, quando ci si spiega, si è perduti.” MARIO ANDREA RIGONI

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.