Edizione n° 5368

BALLON D'ESSAI

LATINA // Johnson & Johnson investe 580 milioni di euro in Italia
14 Giugno 2024 - ore  17:12

CALEMBOUR

LAVORO // Randagismo a Manfredonia. “Ritardi e disinteresse. Una piaga sociale da affrontare con urgenza”
16 Giugno 2024 - ore  11:49

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

Manfredonia. “Ciao Mimmo, GRAZIE!”. Il racconto dell’uomo

AUTORE:
Antonio Beverelli
PUBBLICATO IL:
12 Dicembre 2020
Manfredonia // Storie e Volti //

(StatoQuotidiano, ore 13), Manfredonia, 12 dicembre 2020. Lucano di nascita, manfredoniano di adozione, classe 44, Ingegnere Strutturista, conclusi i suoi studi all’università di Napoli o alla “scuola di NAPOLI”, come fiero la definiva, dove “i calcoli si facevano a mano” e il mestiere dovevi conoscerlo, si trasferì a Manfredonia per creare la famiglia e lavorare presso l’ufficio tecnico del comune. Professore in varie scuole, prevalentemente ragioneria e geometra, abbandonò i posti fissi per dedicarsi alla libera professione che, a suo dire, gli dava più soddisfazione e anche per dedicarsi alla realizzazione dell’opera urbanistica destinata alla “PRETURA” ora “PALAZZO DELLA SORGENTE”.

All’apparenza burbero e riservato, ma per chi lo conosceva gentile e disponibile, negli ultimi anni la sua vita era stata allietata dalla nascita dei nipoti che lo riempivano di gioia ed erano per lui motivo di orgoglio.

MANFREDONIA ALTO, PH MATTEO NUZZIELLO
MANFREDONIA ALTO, PH MATTEO NUZZIELLO

Appassionato del dibattito politico, socialista fin nel midollo, non si è mai candidato, ma era sempre presente in tutti i dibattiti sulle problematiche della sua città. Ultimamente si era legato all’associazione politica e culturale Manfredonia Nuova dove era una presenza costante e un punto di riferimento per tutti i soci.

L’Ing. Domenico Morrone o come lo conoscevano tutti “Mimmo Morrone” è venuto a mancare all’affetto dei suoi familiari e dei suoi amici, dopo tre settimane di degenza presso l’Ospedale Casa Sollievo della Sofferenza, per complicanze del Covid 19.

CIAO MIMMO

A cura di Antonio Beverelli, Manfredonia 12 dicembre 2020

PALAZZO SORGENTE /ST(
PALAZZO SORGENTE (IMMAGINE D’ARCHIVIO)

9 commenti su "Manfredonia. “Ciao Mimmo, GRAZIE!”. Il racconto dell’uomo"

  1. Maledetto virus ci hai sottratto un’altra brava persona.
    Condoglianze se Alfonso e s tutta la famiglia.
    Che la terra ti sia lieve.

  2. VEDETE, MOLTE VOLTE SI CONFONDE L’ESSERE EDUCATI, CON BURBERO O QUALCOS’ALTRO.
    IO HO AVUTO IL PIACERE DI CONOSCERE L’INGEGNERE MIMMO, E POSSO DIRE CON CERTEZZA CHE È STATO UNA PERSONA SQUISITA E LEALE. DISPONIBILE SE GLI CHIEDEVI CONSIGLI. MI DISPIACE VERAMENTE PER LA SUA DIPARTITA, ABBIAMO PERSO UNA PERSONA CHE FA BENE ALLA SOCIETÀ. SENTITE CONDOGLIANZE ALLA FAMIGLIA.

  3. Ciao professore, d’ora in avanti non potremo più prenderci in giro ..affettuosamente. Onorato di averti conosciuto.

  4. Buono, onesto ed operoso, amato e stimato da tutti lascia sulla terra le tracce luminose delle sue grandi virtù.
    Ciao Mimmo Caro amico mio, non finirò mai di ringraziarti per tutto quello che hai fatto per me ,per i consigli dati e per la tua sempre disponibilità, chi non ha avuto la fortuna di conoscerti non può capire…
    Ciao MIMMO 😢😢

  5. Ciao Mimmo sei stata una bella e brava persona onestissimo e gran lavoratore. Una grossa perdita per quanti lo hanno conosciuto. Condoglianze alla famiglia

  6. Un amico speciale, contento di averlo conosciuto come amico e profeserio e preparato. Che dire, sei andato via in punta di piedi. Condoglianze ai figli . RIP.

Lascia un commento

“Il politico diventa uomo di stato quando inizia a pensare alle prossime generazioni invece che alle prossime elezioni.” SIR WINSTON CHURCHILL

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.