FoggiaManfredonia
Pasquale Cataneo nel gruppo di Rino De Martino, perplessità degli altri candidati

Elezioni provinciali: due liste fanno riferimento a Bari, ‘Popolari per la Puglia’ e lista Pisicchio

Si vota il 3 febbraio, tanti gli ex consiglieri di Forza Italia passati alla Lega


Di:

Sono 733 i consiglieri e 58 i sindaci che hanno diritto al voto per il rinnovo del consiglio provinciale. Le elezioni si terranno il 3 febbraio, le liste si presentano domani.

La novità delle ultime ore è che Pasquale Cataneo, consigliere comunale di Foggia, avrebbe scelto la lista di Rino De Martino, ‘Popolari per la Puglia’. Una decisione che, pare, stia provocando qualche malumore fra quelli che avevano aderito, dalla prima ora, al progetto provinciale nato di concerto con l’ex parlamentare barese Massimo Cassano. L’ipotesi che per lui scatti il seggio non è peregrina, potendo contare anche su un certo radicamento in città. Dubbi anche sulla sua permanenza effettiva in questa civica dato che, si dice, potrebbe approdare nel partito di Pizzarotti. In ogni caso, non c’è ancora l’ufficialità delle liste. Alcuni altri nomi della lista medesima dovrebbero essere: Marante di S. Severo, Ricciardi di S. Giovanni Rotondo, la nipote del’ex senatore di Lucera Costantino Dell’Osso.

 

Nel Pd Mariagrazia Campo, di Manfredonia, Generoso Rignanese di Monte S. Angelo, già consigliere comunale e provinciale poi decaduto a causa del commissariamento del Comune. Da S. Severo il consigliere Stornelli, Moccia da Cerignola, Pasquale Russo, consigliere di Foggia.

Nella Lega, che ha cannibalizzato Fi, ci sono una serie di ex degli azzurri. Paolo La Torre e Raimondo Ursitti, per esempio. Da Peschici, dove la maggioranza si è schierata compatta col Carroccio, il consigliere D’Arienzo.

Nella lista ‘Capitanata CivicaRosario Cusmai, da Rignano il consigliere Del Vecchio, Angela Lombardi da Monte S. Angelo, Michele Sementino, sindaco di Vico.

LA CONSIGLIERA COMUNALE AVV. MARIAGRAZIA CAMPO (ST)

LA CONSIGLIERA COMUNALE AVV. MARIAGRAZIA CAMPO (ST)

In Fi Consalvo di Pasqua, capogruppo al comune di Foggia, Natale Curiello di Cerignola, Rosa Caposiena di S. Severo, anche se c’è qualche dubbio sulla conferma.

Una delle liste che si presenteranno fa riferimento all’assessore regione all’urbanistica Alfonso Pisicchio. Ci sono Giuseppe Pitta di Lucera, il sindaco di Carapelle Umberto di Michele, Gaetano Cusenza, che può contare su alcuni appoggi come quello del consigliere di Foggia Sergio Clemente, in maggioranza e, forse, anche qualche voto di Fi.

Nell’Udc si candida Leonardo Iaccarrino, ritornato nel partito di Angelo Cera, da cui era polemicamente uscito qualche giorno fa. Con lui il consigliere uscente di S. Giovanni Rotondo Mangiacotti e Maura Di Salvia (S. Nicandro Garganico).

La novità di questa elezione alla Provincia, in cui, lo ricordiamo, votano solo gli amministratori e i consiglieri, è che due di quelle presentate fanno riferimento a Bari, una è ‘Popolari per la Puglia’, l’altra quella di Alfonso Pisicchio  eletto in ‘la Puglia con Emiliano’ alle regionale del 2015.

A cura di Paola Lucino,

Foggia 13 gennaio 2019

Elezioni provinciali: due liste fanno riferimento a Bari, ‘Popolari per la Puglia’ e lista Pisicchio ultima modifica: 2019-01-13T14:31:03+00:00 da Paola Lucino



Vota questo articolo:
1

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Share This