Edizione n° 5374

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

Foggia, Concorso Nazionale “U.Giordano”: Masini presidente di giuria

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
13 Febbraio 2023
Foggia // Musica //

Foggia, 13 febbraio 2023 – Si è aperta la XV edizione del Concorso nazionale musicale “Umberto Giordano” che si svolgerà dal 15 al 19 maggio prossimi al Teatro del Fuoco di Foggia.

 

Marco Masini sarà il presidente di giuria del “Talent Voice”, il batterista australiano Virgil Donati presiederà quella della sezione “Drums”, mentre la masterclass di canto moderno è affidata a Mario Rosini. Queste le principali novità 2023 del rinomato contest, illustrate in conferenza stampa questa mattina nel foyer del Teatro del Fuoco. Le iscrizioni si chiuderanno il 14 aprile e solo per il Talent Voice è prevista una preselezione dei concorrenti.

Marco Masini

Il Concorso Giordano si rivolge a giovani musicisti e cantanti ed è organizzato dall’Associazione “Suoni del Sud” in collaborazione con l’Amministrazione Provinciale di Foggia, il Teatro del Fuoco, il Teatro Pubblico Pugliese, la Fondazione Musicalia della Fondazione dei Monti Uniti di Foggia e il Premio 10 e lode.

Mario Rosini

“Siamo orgogliosi di inaugurare la nuova edizione tagliando il traguardo importante dei 15 anni con altri grandi nomi del panorama musicale internazionale – ha dichiarato Lorenzo Ciuffreda, direttore artistico del Concorso -, favoriti dal crescente successo di partecipazione e mediatico. Ringraziamo infatti i tanti giornali che ci seguono con attenzione, a cui quest’anno si aggiunge il particolare supporto di Telesveva che manderà in onda la serata finale del Talent Voice. Insomma, tre lustri in crescendo sia per il numero delle iscrizioni sia per il succedersi di artisti di fama come Cheryl Porter, Maria Grazia Fontana, Luca Pitteri, Peppe Vessicchio, Piero Pelù, Elio, Silvia Mezzanotte, Red Canzian, fino a Irene Grandi nel 2022”.

Virgil Donati

“Riteniamo di aver rispettato appieno, in questi 15 anni, l’intento di creare occasioni di crescita culturale e musicale a Foggia – ha aggiunto Gianni Cuciniello, responsabile dell’Associazione ‘Suoni del Sud’ e presidente del Concorso -, puntando sui giovani e il loro talento, proponendo un contest di altissimo livello, tanto da lasciare favorevolmente impressionati anche i giudici”.

 

LE SEZIONI IN GARA

Le sezioni in cui si articola il Concorso musicale Giordano, ciascuna divisa in varie categorie, sono sei: Solisti (Pianoforte, chitarra, strumenti ad arco, strumenti a fiato, strumenti a percussione, arpa, fisarmonica canto lirico, chitarra elettrica e basso elettrico); Drums; Orchestra (con minimo 20 elementi a organico differenziato); Musica d’insieme (gruppi strumentali da 2 a 15 elementi); Talent Voice, che prevede una fase di preselezione in cui i concorrenti potranno inviare una demo video con la loro performance che sarà valutata da Mario Rosini; infine, la sezione Coro (minimo 15 elementi per gruppi corali costituiti in qualsiasi ordine).

 

LE SELEZIONI E LE GIURIE

Le selezioni delle sezioni Solisti, Orchestra, Musica d’Insieme e Coro si terranno nei giorni 15, 16 e 17 maggio. Una Commissione, formata dai Maestri Marco Moresco, Gianni Iorio, Claudio Santangelo, Lorenzo Ciuffreda e Gianni Cuciniello, esaminerà i concorrenti e premierà i vincitori il giorno 17.

Il 18 maggio sarà la volta della sezione Drums: i batteristi si esibiranno davanti alla giuria presieduta da Virgil Donati, affiancato dai Maestri Alessandro Napolitano, Cuciniello e Ciuffreda.

La giornata del 19 maggio sarà invece dedicata al “Talent Voice” – canto moderno “Premio Gino Sannoner”. I cantanti che avranno superato la selezione con Rosini potranno esibirsi davanti a Marco Masini, affiancato in giuria dai Maestri Roberto Molinelli, Lorenzo Ciuffreda e Gianni Cuciniello.

XV edizione Concorso musicale Giordano

I PREMI

Anche quest’anno i premi sono numerosi. Per il Talent Voice, saranno assegnati il “Premio della Critica” alla migliore interpretazione, il “Premio 10 e lode” al migliore interprete, il ”Premio Clab Studios”, che consiste in un videoclip con la registrazione del proprio singolo, al migliore interprete inedito, e il “Premio Musikando”, una borsa di studio di 200 euro assegnata alla migliore performance vocale. Inoltre, tutti i vincitori del Talent Voice potranno partecipare gratuitamente alla masterclass di canto moderno con Mario Rosini che si svolgerà il 20 maggio alla Pinacoteca 9cento di Foggia.

Infine, i vincitori potranno esibirsi in un concerto live estivo con l’Orchestra ICO “Suoni del Sud” e incidere uno dei brani del sesto CD ufficiale del concorso.

Ai primi tre classificati di ciascuna categoria della sezione “Drums” saranno consegnati degli attestati.

Importanti anche i riconoscimenti per la sezione “Solisti” con il “Premio Giuseppe Caputo”, assegnato alla migliore interpretazione strumentale; il “Premio Marinella Palmieri”, una borsa di studio di 200 euro alla migliore interpretazione pianistica; il “Premio Giuseppe Graniero”, borsa di studio di 200 euro alla migliore interpretazione degli strumenti a fiato; il Premio Italy Percussive Arts Society, borsa di studio di 300 euro alla migliore interpretazione degli strumenti a percussione.

Per la sezione “Musica d’Insieme” è prevista la consegna degli attestati del 1°, 2° e 3° posto per ogni categoria e del “Premio G. Clementino Santangelo”, una borsa di studio di 300 euro per gli strumenti a percussione.

Per tutte le altre sezioni è prevista la consegna degli attestati ai primi tre classificati per categoria.

 

SCADENZA ISCRIZIONI

Le domande di iscrizione dovranno essere inviate all’Associazione musicale “Suoni del Sud” entro il 14 aprile 2023 tramite posta elettronica all’indirizzo concorsogiordano.fg@libero.it. È possibile anche iscriversi online sul sito www.concorsomusicaleumbertogiordano.com, dov’è pubblicato anche il regolamento. Per informazioni si può contattare la segreteria dell’Associazione allo 0881.722706 o al 333.8587858.

Fotogallery:

Lascia un commento

Un politico pensa alle prossime elezioni, un uomo di stato alle prossime generazioni. (James Freeman Clarke)

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.