Edizione n° 5310
/ Edizione n° 5310

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

Manifestazione No Energas, FareAmbiente: “Importante esserci”

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
13 Febbraio 2023
Ambiente // Manfredonia //

Manfredonia (Fg), 13 febbraio 2023 – Si terrà il 14 febbraio la manifestazione in piazza per dire ‘No Energas’ a Manfredonia. Raduno previsto alle 9,30 in Piazza Duomo e partenza alle ore 10.

 

Tra le associazioni che promuovono la partecipazione a questo evento c’è anche FareAmbiente, da anni impegnata per impedire l’installazione del deposito.

FareAmbiente Prov. Foggia

I cittadini manfredoniani si erano già espressi negativamente a riguardo tramite un referendum.

 

 

 

“Visto anche quanto accaduto in Turchia non può essere escluso un terremoto dj grande intensità sulle faglie del Gargano che tra l’altro interessano la zona di costruzione Energas.

Nessun documento prodotto da Energas e nessun istituto certificatore ha escluso in ogni caso il rischio sismico legato alla pericolosità dell’impianto”.

 

Sono queste le dichiarazioni del Dott. Francesco Bacchelli a StatoQuotidiano, geologo referente territoriale dell’associazione ambientalista nazionale FareAmbiente. Bacchelli ha sposato da anni la battaglia contro l’impianto, documentando gli eventuali effetti collaterali tramite studi approfonditi.

FareAmbiente Prov. Foggia

FareAmbiente insiste: “Rischi sismici elevati e certificati dall’Istituto Nazionale di Geofisica (INGV). Impianto pericoloso per la popolazione”.

 

“La collocazione è in area con presenza di faglie attive. Il terremoto in Turchia è un avvertimento serio. C’è stato allarme tsunami su tutta l’italia fino ad Ancona”, conclude Bacchelli.

FareAmbiente Prov. Foggia

Link allegato:

FAREAMBIENTE BACCHELLI ENERGAS_ SISMA

“I coraggiosi agiscono, i pavidi desistono.” Luigi Giuseppe Bruno D'Isa

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.