Ricci si è detto "estraneo alla vicenda"

“Truffa Ateneo”, rettore accusato di “aver autorizzato la spesa”

Ha assunto l'incarico il 1 novembre 2013 "quando il Pon al centro dell'inchiesta ha prodotto esiti ed effetti amministrativi nel periodo in cui non ero Rettore", ha precisato


Di:

(ANSA)- FOGGIA, 13 APR – Avrebbe autorizzato la spesa relativa al Pon ricerca e competitività 2007-2013 il rettore dell’Università di Foggia, Maurizio Ricci, che ieri, insieme ad altre 20 persone, è stato indagato per presunte irregolarità nella rendicontazione di alcuni progetti di ricerca finanziati dal Miur. E’ quanto si evince dal decreto di sequestro notificato agli indagati. Tra questi, oltre a Ricci, ci sono il direttore del dipartimento di Scienze Agrarie, Agostino Sevi, e l’ex Rettore Giuliano Volpe.

Ricci si è detto estraneo alla vicenda in quanto ha assunto l’incarico il 1 novembre 2013 “quando il Pon al centro dell’inchiesta ha prodotto esiti ed effetti amministrativi nel periodo in cui non ero Rettore“, aveva chiarito. Ricci – riporta il decreto – “risulta aver autorizzato la spesa di gran parte dell’anticipazione del 50% e tutto il restante 50% del progetto”. Inoltre è “firmatario della Convenzione attualmente in vigore tra il Dare Puglia e l’Unifg, insieme all’allora presidente del Dare Puglia, Gianluca Nardone”.

Focus StatoQuotidiano.it
Indagati UniFg. Ricci “Attendo con serenità. Controlli già fatti”
Indagini ad Agraria. Volpe: “Ho difeso l’università di Foggia in anni drammatici”
Truffa fondi ricerca,perquisizioni UniFg

“Truffa Ateneo”, rettore accusato di “aver autorizzato la spesa” ultima modifica: 2018-04-13T13:05:47+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This