ManfredoniaPolitica
A cura di Michele Apollonio

Manfredonia. “Il rebus delle dimissioni del sindaco”


Di:

IL CONSIGLIO comunale torna in aula lunedì 15 prossimo con l’opzione per giovedì 18 successivo. Che, stando agli ormai consolidati trascorsi consiliari che hanno “privilegiato” la seconda seduta che offre meno possibilità di imprevisti per quanto riguarda il quorum per l’approvazione degli atti, potrebbe essere quella in cui affrontare l’odg che si compone di otto accapo tra cui il piano delle alienazioni 2019, programma triennale delle opere pubbliche, la conferma delle aliquote IMU e TASI, approvazione documento unico di programmazione (DUP) 2019-2021, esame e approvazione schema del bilancio di previsione finanziario 2019-2021.

UNA ASSEMBLEA consiliare sulla quale pesano non pochi interrogativi che girano intorno alle dimissioni del sindaco. I venti giorni di tempo per ripensarci scadono il 19 prossimo e la domanda è: “le ritira o no?”. Se le dovesse mantenere, non potrà presentarsi in aula. Per la verità non dovrebbe neanche salire in municipio, men che meno occuparsi di atti amministrativi. Dei punti all’odg solo quelli relativi alla programmazione e al bilancio devono essere approvati nella seduta di prima convocazione con 13 voti favorevoli; gli altri possono andare in seconda convocazione ed essere approvati con una maggioranza minima. E allora l’interrogativo è: “alla prima seduta ci sarà la maggioranza di tredici consiglieri?”.

L’ATTESA e l’attenzione è puntata sul PD. Come noto il direttivo dem si è pronunciato perché Riccardi consideri “irrevocabili” le sue dimissioni; evidenzia e deplora la situazione di una “maggioranza variabile, mai certa nei numeri e spesso priva di una bussola programmatica”; afferma che “le dimissioni del sindaco sarebbero arrivate da tempo”. L’indirizzo è chiaro. Una scelta politica in prospettiva futura. E dunque: cosa faranno i suoi consiglieri presenti in aula? D’ambrosio, Ognissanti, Campo, Balzamo, Trigiani, Bisceglia, Mastroluca, si atterranno al dettato del partito o se ne andranno in ordine sparso così come avvenuto fino ad ora?

I CONSIGLIERI pentastellati Gianni Fiore e Massimiliano Ritucci sono convinti che il sindaco ritirerà le dimissioni. “Le manterrà giusto il tempo per far approvare il bilancio e subito dopo andrà avanti costruendo una nuova maggioranza, alla faccia di quella parte di consiglieri del PD che dicono di volerla finire qui. Se il PD fosse davvero determinato a mettere fine a questo massacro – rilevano – non ci sarebbe bisogno di aspettare cosa farà il sindaco dimissionario Riccardi, ma basterebbe aggiungere le firme dei consiglieri Dem alle 12 già raccolte dall’opposizione, più D’Ambrosio della maggioranza, per le dimissioni congiunte, senza prestarsi alla presa in giro dell’approvazione del “Bilancio di previsione 2019” che potrà essere tranquillamente approvato dal Commissario Prefettizio”.

SIAMO ormai in pieno caos” denuncia Cristiano Romani, capogruppo di FI “viviamo in una città sospesa e appesa dove i fondamentali della democrazia e il rispetto delle leggi e del popolo sono banditi. Si opera a soggetto, fuori dalle regole, con una maggioranza tenuta insieme alla giornata. E’ ora di sciogliere l’incantesimo che avvolge la città in una malefica cappa”.

Michele Apollonio

Manfredonia. “Il rebus delle dimissioni del sindaco” ultima modifica: 2019-04-13T12:47:44+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
11

Commenti


  • CONTRIBUENTE ARRABBIATO

    COME CONFERMA DELLA TARI! NEL NON MI ARRIVA LA BOLLETTA DIMINUITA DEL 15% LANCIO TUTTO NELLA STRADA AVETE ROTTO l’UCCELLO A CHE SERVONO TUTTI I SACRIFICI??? FANNO BENE QUELLI CHE LA LASCIANO PER STRADA!!


  • Nicola

    Pennivendolo a gettoni, che fai non dormi per pensare a Riccardi ? Quando venivi foraggiato da quello che oggi è il male assoluto, tutto andava bene ? Vogliamo vedere e rileggere i tuoi articoletti del tempo ? Spero tanto che ci sia un giudice almeno ,che si chieda perché ?


  • il balocco sipontino

    Non si dimetterà mai, è più diabolico, geniale e intelligente di Berlusconi.
    Inoltre capisce le necessità di questa popolazione di balocchi e balocche che nel loro Dna hanno il desiderio di soffrire e tanta ma tanta frivolezza e attaccamento alla superficialità e quindi quale migliore personaggio politico che sappia soddisfare le loro primarie esigenze? E’ il numero uno in assoluto, tutti gli altri di opposizione e maggioranza sono delle mezze tacche. Il governo della città sara suo sino a quando lui avra le energie per farlo. A prescidendere da come abbia amministrato la città è uno dei più valenti politici della storia di Manfredonia, forse anche a causa della scarsissima preparazione e spessore politico di altri uomini politici di maggioranza e opposizione.


  • Michele

    Sindaco e maggioranza solo clown da baraccone.
    Indipendentemente dalle tariffe tariffe etc. seminare immondizia per strada è solo INCIVILTÀ ED IGNORANZA.

  • Che M…e chi ha fatto l’articolo e voi che commentate M…e da tastiera


  • Banana in c.. o

    Siamo su scherzi a parte. Il sindaco aspetta che il bilancio preventivo venga approvato e poi ritira le dimissioni ( non a caso le date di convocazione del consiglio comunale del 15/18 aprile)., carini del PD, veramente credete di prenderci per il culo? Siete ridicoli e penosi allo stesso tempo.


  • Virus

    Apollonio ti ricordi quando eri il primo fans di Riccardi alle amministrative del 2010?


  • stufo

    Commissario prefettizio!


  • Giorgio

    Ahahahah è ritornato dalla convalescenza banana in c..o. Pensavamo che la cura del MONACO SORDO, avesse prodotto effetto, in realtà dopo questo commento,si evince chiaramente, —. –


  • Gustavo

    A STUFO, per cortesia dategli un commissario prefettizio. Anche un bambolotto gonfiabile, con scritto COMMISSARIO PREFETTIZIO . La notte se lo mette con lui nel lettino e dormono assieme. Poi quello che fanno sono caxxi sua


  • navigator

    Gustavo, Giorgio, virus, Killer, Nicola. Ma si proprie nu fess..ah ah ah

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Share This