Edizione n° 5373

BALLON D'ESSAI

TURISMO // Erling Haaland al Gino Lisa, ha scelto il Gargano per le sue vacanze
20 Giugno 2024 - ore  14:42

CALEMBOUR

"GIU' LE MANI" // Manfredonia. “Giù le mani”, tutto sull’inchiesta. Avviso conclusione indagini per 10 (NOMI)
19 Giugno 2024 - ore  21:35

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

“Faida sanguinosa tra i De Rosa-Miccoli-Buonarota e i Carbone-Gallo, con secondi vicini ai Moretti-Pellegrino-Lanza”

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
13 Aprile 2023
BAT // Gargano //

www.statoquotidiano.it, Foggia, 13 aprile 2023. “Al fine di assicurare il preminente interesse pubblico connesso con la legalità e con la trasparenza nell’economia, l’Ufficio Territoriale del Governo e la Provincia di Barletta-Andria-Trani hanno sottoscritto il 22 febbraio 2022 il “Protocollo di Legalità per la prevenzione dei tentativi di infiltrazione della criminalità organizzata negli affidamenti di lavori servizi e forniture” con il quale le parti, nell’ambito delle rispettive competenze, si impegnano ad assumere ogni utile iniziativa al fine di promuovere il pieno rispetto delle discipline antimafia anche mediante  “l’interscambio informativo tra le Pubbliche Amministrazioni interessate e l’interconnessione di banche dati per assicurare la più efficace azione di vigilanza, controllo e monitoraggio”.

Così dalla relazione del Ministro dell’Interno al Parlamento sull’attività svolta e sui risultati conseguiti dalla Direzione Investigativa Antimafia, periodo Gennaio – Giugno 2022.

“In tale ambito le interdittive emesse dal Prefetto della sesta provincia pugliese e lo scioglimento del Consiglio comunale di Trinitapoli, disposto con Decreto del Presidente della Repubblica del 5 aprile 2022, rappresentano la risposta più efficace delle Istituzioni contro ogni tentativo di commistione tra business criminali e deviati interessi politico-amministrativi che favoriscono la vocazione affaristico-imprenditoriale dei locali sodalizi mafiosi”.

“Per quanto riguarda, in particolare, lo scioglimento del citato ente territoriale è emerso come la pressione intimidatoria esercitata dalla criminalità organizzata abbia inibito la regolare attività amministrativa e investito anche la tecnostruttura del Comune che sarebbe talvolta risultata disponibile a comportamenti omissivi o contra legem”.

“Nel contesto territoriale del Comune di Trinitapoli si è anche sviluppata la sanguinosa faida tra i sodalizi DE ROSA-MICCOLI-BUONAROTA e CARBONE-GALLONE, quest’ultimi “vicini” alla batteria foggiana dei MORETTI-PELLEGRINO-LANZA”.

“L’operatività del primo clan ha motivato il sequestro eseguito dalla DIA il 25 marzo 2022 a
carico di un elemento di spicco “connotato da pericolosità sociale in relazione al suo coinvolgimento in articolate indagini che avrebbero disvelato l’esistenza di un sodalizio criminale dedito al traffico ed alla commercializzazione di droga sulle piazze di Trinitapoli”. (II – continua).

Lascia un commento

“Il politico diventa uomo di stato quando inizia a pensare alle prossime generazioni invece che alle prossime elezioni.” SIR WINSTON CHURCHILL

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.