Foggia

Furti e ricettazione, trafugava suppellettili al mercato del “venerdì”


Di:

Operazione polizia (archivio@)

Foggia – Il 12 giugno 2013, personale della Squadra Mobile di Foggia, nell’ambito delle attività svolte inerenti il contrasto della commissione di furti, procedeva a deferire all’Autorità Giudiziaria, Borreca Carmela, con piccoli precedenti penali, nata a Foggia classe 1960, per il reato di ricettazione. Nel corso delle attività investigative, gli investigatori, eseguivano una perquisizione in Foggia in Corso del Mezzogiorno – Palazzo ONPI, all’interno dell’abitazione e della cantina di pertinenza, in uso alla famiglia Spagnuolo/Borreca, dove procedevano al sequestro di numerosi arredi tessili costituiti da tappeti da bagno in tessuto di tipo spugna e federe per cuscini ed altro materiale ritenuto di provenienza furtiva, in danno di un commerciante, asportato nella notte del 16 maggio in Lucera, mentre si trovava sul furgone in attesa di essere destinato alla vendita nei mercati rionali. Nella circostanza la Borreca Carmela riferiva che quanto rinvenuto era stato da lei acquistato al mercato settimanale del “Venerdì”.

Redazione Stato@riproduzioneriservata

Furti e ricettazione, trafugava suppellettili al mercato del “venerdì” ultima modifica: 2013-06-13T09:23:30+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This