Edizione n° 5257

BALLON D'ESSAI

IRONIA // Fiorello sui Ferragnez: “Da Fazio scopriremo la verità, sempre che il Codacons non lo impedisca”
23 Febbraio 2024 - ore  10:05

CALEMBOUR

GOSSIP // Ferragnez, è davvero crisi? L’ombra del bluff dietro la separazione
23 Febbraio 2024 - ore  17:24
/ Edizione n° 5257

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

Foggia. Violenta rissa in centro tra ragazzi

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
13 Ottobre 2019
Cronaca // Foggia //

Foggia. Violenta rissa nella tarda serata di ieri a Foggia nei pressi di Largo degli Scopari. Da raccolta dati: il litigio avrebbe interessato un gruppo di giovanissimi molto probabilmente ubriachi.

Durante la rissa, i minori avevano spaccato ripetutamente bottiglie di vetro in terra.

Durante la rissa, i minori avevano spaccato ripetutamente bottiglie di vetro in terra.
Il 50enne è stato medicato, dopo aver subito un pugno in volto.
Ad intervenire sul posto gli agenti della Polizia di Foggia. Come riporta l’Ansa Puglia, “Le aggressioni seguono quella di domenica scorsa quando alla periferia di Foggia un 60enne è stato aggredito da minorenni riportando la frattura dell’omero“.
Dalla pagina facebook “Voce di Foggia” la denuncia dei fatti da parte di una mamma “Ciao Voce. Ieri sera un gruppo di 5 o 6 ragazzini di all’incirca 15 anni ha aggredito mio figlio ed un altro ragazzo in piazza del Lago nel pieno centro storico di Foggia. Mi è stato riferito che questo “branco” è solito trascorrere le serate in questo modo. Mio figlio è stato colpito al volto e l’altro ragazzo è dovuto ricorrere alle cure del pronto soccorso. Domani andrò a sporgere denuncia ai Carabinieri ma sono terrorizzata e mi chiedo come è possibile che, a Foggia come in tante altre città italiane, siamo arrivati al punto che i nostri figli non possono neppure più passeggiare spensierati per le vie del centro… Filly”.
Gianvito Bonassisa, nei pressi del cui locale, il “Piano B” sono avvenuti gli scontri, scrive su fb: “Leggo che operatori del settore si sono affrettati a scrivere falsità sul “piano b” mossi evidentemente dalla invidia e dalla ignoranza rispetto ai fatti e agli operatori. a voi dico semplicemente e spassionatamente di informarvi prima di far muovere a vuoto la lingua visto che avete il dito più veloce del cervello”.
Un testimone commenta e racconta: “Spesso si scrivono cose perché si pensa sia andata in quel modo o perché sono state riferite falsità! Io ero presente e posso confermare che una decina di ragazzini, uno in particolare ubriaco perso, hanno avuto la capacità di mettere a soqquadro una intera piazza. Hanno rotto bottiglie vuote contro il muro o lanciandole ovunque facendo volare vetri tra passanti  e clienti del ristorante. Il signore aggredito con calci e pugni gli si era avvicinato per dirgli che non era bello quello che stavano facendo”

Lascia un commento

“Quando hai lasciato il sistema e hai preso il premio, i combattimenti sono finiti e i cacciatori si sono sciolti. Sai com’è. Sono mercenari. Non sono fanatici.” Carl Weathers (Greef Karga)

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.