Edizione n° 5342

BALLON D'ESSAI

CHEF // «Innamoratevi di questo mestiere», dalla Puglia l’appello ai giovani chef di tutt’Italia
20 Maggio 2024 - ore  15:19

CALEMBOUR

ESTATE // Trenitalia, al via il Frecciarossa notturno Milano-Lecce
20 Maggio 2024 - ore  15:26

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

Peschici. “I servizi hanno svolto il loro dovere, la figlia non vuole vedere il padre”

AUTORE:
Valerio Agricola
PUBBLICATO IL:
13 Ottobre 2021
Gargano // Manfredonia //

STATOQUOTIDIANO.IT, Foggia 13 ottobre 2021. “I servizi in ossequio ai provvedimenti giudiziari emessi hanno svolto la loro attività. Precisazioni da parte dell’Avv. Angela Masi, legale della madre della bambina nonchè ex compagna di V.C. di Peschici, dopo le affermazioni del legale di V.C., Avv. Giuseppe Falcone, riportate nell’articolo pubblicato ieri sulla nostra testata.

“I servizi hanno avuto i colloqui con la bambina e con i genitori – ha puntualizzato l’Avv. Masi – Purtroppo il rapporto attuale tra la figlia e il padre è in grave crisi e il Tribunale si è riportato alle conclusioni riportate dai servizi. Il Tribunale ancora una volta però ha delegato ai servizi le opportune valutazioni per evitare ulteriori danni alla bambina ma non dimenticando il ruolo del padre e quindi la eventuale individuazione di un calendario di incontri.

“Dopo gli incontri avuti con la psicologa, per ora la bambina non vuole incontrare il padre – ha fatto sapere – i servizi socali, delegati dal Tribunale, riprenderanno ad intraprendere un percorso psicologico sia per la bambina che per i genitori, con lo scopo di un eventuale avvicinamento della bambina che, però, per adesso, non vuole assolutamente vedere il padre”.

Lascia un commento

Non ci resta tanto tempo. Il sogno non diventa realtà da solo: bisogna corrergli dietro. (Carlito’s Way)

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.