Manfredonia
Giuseppe "Il tuo ruolo l’hai giocato sempre in punta di piedi, con calma e discrezione"

Manfredonia, cordoglio per la scomparsa di Michele Vaira dell’ANT

Stefano Pecorella "La nostra comunità deve ricordare per non dimenticare"


Di:

Manfredonia, 13 dicembre 2017. E’ deceduto Michele Vaira, delegato di Manfredonia dell’associazione ANT (Assistenza Nazionale Tumori).

Numerosi i messaggi di cordoglio giunti in redazione.

“Ritengo opportuno che sia dato il giusto riconoscimento per la sua opera e per quella dell’associazione in favore dei tanti malati assistiti, con i medici e gli infermieri. La nostra comunità deve ricordare per non dimenticare“, scrive l’avvocato Stefano Pecorella, già presidente dell’Ente Parco Nazionale del Gargano e del cda dell’Oasi Lago Salso SpA.

”Ciao Michele, scrivo questa lettera oggi , nel giorno della tua morte, perché sento la necessità di descrivere tutte le emozioni che tu, mi hai trasmesso in tanti anni. Non ho mai conosciuto una personale come te, non trovo aggettivi per descriverti. Non hai avuto figli ma ne hai accuditi tanti come fossero tuoi figli. Le cose che hai fatto, la tua dedizione totale verso gli ammalati, la tua sensibilità nei confronti di chi soffre. Il tuo ruolo l’hai giocato sempre in punta di piedi, con calma e discrezione, con umiltà e perseveranza. Hai cercato di spronare gli animi di tutti i tuoi collaboratori senza stancarti mai; hai aiutato me e tante altre persone che ti hanno conosciuto a diventare migliori. Quante persone standoti vicino hanno ammirato le tue qualità e quante sono state in grado di camminare con la tua determinazione verso obbiettivi cosi importanti? Mi sei sempre stato vicino, hai lasciato di lavorare per stare con me in sala operatoria e tenermi la mano per una banale operazione, lo stesso hai fatto con mia cognata alla quale tu portavi il cornetto tutte le mattine per starle vicina, e pure la conoscevi appena. Non so quante volte ho sentito la gente dirti “grazie” e tu …… “se volete ringraziarmi veramente allora aiutate L’ANT”.

Avrei tante cose da dire , tanti esempi .. tante storie da fare conoscere a chi non ha mai avuto la fortuna di incontrarti. L a tua vita meriterebbe di essere raccontata in maniera puntuale , sai credo non annoierebbe nessuno, hai trasmesso emozione e seminato con passione ed amore, sono queste forti emozioni che oggi ho tirato fuori attraverso un pianto inaspettato. Con la speranza di portarti sempre con me nel mio percorso di vita e di rincontrarti alla fine dei miei giorni”.

Così Giuseppe in una lettera inviata stamani a StatoQuotidiano.it.

La Centralità della Persona è molto importante per il sostegno dei bisogni Fisici-Psico-Sociale…….ma spesso non vengono presi in considerazione…….nel momento di maggior bisogno…….pare che le priorità siano altre……..INVECE LA PERSONA BISOGNOSA DEVE ESSERE SEMPRE AL CENTRO DELLE ATTENZIONI………TUTTO IL RESTO VA IN SECONDO PIANO………”, ha scritto pochi mesi fa Michele su facebook.

Dalla Redazione di StatoQuotidiano rivolgiamo sincere condoglianze ai familiari e parenti dell’uomo.

Manfredonia, cordoglio per la scomparsa di Michele Vaira dell’ANT ultima modifica: 2017-12-13T22:10:09+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
3

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This