Manfredonia
Atto in allegato

“Le autorizzazioni e le licenze ammistrative”: protocollo d’intesa Comune Manfredonia – Prefettura Foggia


Di:

Manfredonia, 14 febbraio 2019. “Le autorizzazioni e le licenze amministrative: le nuove frontiere degli interessi mafiosi e le attività di prevenzione“: con recente atto del Comune di Manfredonia, è stato espresso atto di indirizzo nei confronti degli uffici interessati all’applicazione del Protocollo indicato, che l’elenco degli atti da sottoporre a verifica antimafia ex art. 91 del D.lgs. 159/2011, propedeutici all’avvio delle attività contenute all’art. 1 dello stesso Protocollo, deve intendersi esteso anche a quelle di somministrazione di alimenti e bevande di cui agli artt. 38 e ss. della L.R. 16/04/2015, n. 24 (Codice del commercio), nonché a quelle di concessione della fida pascolo, previa regolamentazione interna della materia.

La verifica antimafia dovrà riguardare non solo le strutture “turistico-alberghiere” citate all’art. 1 del protocollo, ma anche tutte le attività ricettive, sia quelle disciplinate dalla L.R. 11/1999 che da altre norme in materia.

E’ stato prescritto che le “segnalazioni certificate di inizio attività” relative alle attività stagionali devono pervenire entro e non oltre la data del 30 aprile al fine di consentire agli Uffici un efficiente controllo dei requisiti e non vanificare gli obiettivi che il protocollo di legalità intende conseguire.

E’ stato ribadito che le verifiche antimafia ex art. 91 del D.lgs. 159/2011 dovranno interessare tutte le attività oggetto di autorizzazioni o concessioni da parte degli uffici comunali.

Atto in allegato
n019 del 01022019

“Le autorizzazioni e le licenze ammistrative”: protocollo d’intesa Comune Manfredonia – Prefettura Foggia ultima modifica: 2019-02-14T11:40:30+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
1

Commenti


  • Dany

    Comtrollate anche gli atti amministrativi ed assunzioni nel Cimitero, Confraternita, Ospedale, Affari Portuali, Ase, Arif…
    Possibile che Mattinata, Monte si e qui?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Share This