Edizione n° 5308
/ Edizione n° 5308

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

AEROPORTO Mondo Gino Lisa: “Nessuno è contento per le eliminazioni dei voli Foggia-Torino”

"Se ci fossero più passeggeri questi problemi non ci sarebbero"

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
14 Febbraio 2024
Foggia // Primo piano //

FOGGIA – “I numeri contano e se i numeri non giustificano l’investimento allora cosa si fa? Insistere? Ma, insistendo, non si rischia di perdere tutto?

Dobbiamo assolutamente raggiungere per ogni tratta il break even point (un numero medio di passeggeri su tutti i voli, tutti i giorni, per non essere in perdita), solo dopo possiamo pensare ad altre tratte.

Questa è la realtà attuale. Se ci fossero più passeggeri questi problemi non ci sarebbero.

Se poi pubblicizziamo i collegamenti Malpensa-Torino non è perché siamo contenti che non si atterri più a Torino, ma cerchiamo semplicemente di fare capire che se prendiamo il pullman/macchina per il tratto Malpensa-Torino, invece di percorrere lo stesso tragitto per andare a Bari, forse creiamo dei flussi passeggeri che possono permetterci a breve di riattivare il collegamento Foggia-Torino”.

Lo riporta Sergio Venturino Mondo Gino Lisa.

2 commenti su "Mondo Gino Lisa: “Nessuno è contento per le eliminazioni dei voli Foggia-Torino”"

  1. Buongiorno io ho bisogno di aiuto per quanto riguarda il volo annullato del 27 febbraio 24 da Milano Malpensa a Foggia dopo tanti solleciti ancora non riesco ad avere il rimborso per favore mi potete aiutare?

  2. La comodità di volare Torino-Foggia e’ineguagliabile, spero che possano tornare i voli, in treno ci vogliono circa 8 ore ed invece volare un’ora. Forse e’il costo dei voli, il treno costa meno ma non sempre spero al più presto che riprendano voli e possa viaggiare velocemente e comodamente

Lascia un commento

“L’intelligenza è la capacità di adattarsi al cambiamento.” Stephen Hawking

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.