Edizione n° 5306
/ Edizione n° 5306

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

FOLKLORE Tradizioni. Le Quarantane di Lucera da stasera appese in città

Simbolo di digiuno e penitenza

AUTORE:
Claudia Ferrante
PUBBLICATO IL:
14 Febbraio 2024
Attualità // Cultura //

Questa sera le “Quarantane” realizzate dalle socie del CIF Lucera (Centro Italiano Femminile), sono state esposte al pubblico nella saletta in piazza Nocelli. Da domani verranno, come da tradizione, appese in tutta la città di Lucera dove resteranno per tutta la Quaresima.

Cosa sono le Quarantane? Sono bambole di pezza rappresentanti la “Vedova di Carnevale” vestita a lutto con un’arancia legata al sedere, il cui nome ricorda i 40 giorni del tempo di Quaresima, il periodo compreso fra il mercoledì delle Ceneri e la domenica di Pasqua ad una corda o ad un filo di ferro teso tra due balconi o due finestre, durante la triste e magra Quaresima.

La Quarantana rappresentava la coscienza critica di quel periodo di digiuno.

Lascia un commento

“L’intelligenza è la capacità di adattarsi al cambiamento.” Stephen Hawking

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.