Edizione n° 5347

BALLON D'ESSAI

RISPETTO // Torremaggiore. “Sgarbi aspramente e volgarmente attaccato da esponenti del locale M5S”
25 Maggio 2024 - ore  13:37

CALEMBOUR

PATOLOGIA // Morto Paolo Spada, il medico delle “Pillole di ottimismo” durante il Covid
25 Maggio 2024 - ore  17:59

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

CLIENTI Baby escort a Bari: «Frequento il quarto anno del liceo Perotti, incontro gli uomini all’interno di un B&B»

"Quando arrivarono gli uomini Marika apriva la porta ai clienti che andavano dai vent’anni in su."

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
14 Maggio 2024
Bari // Cronaca //

BARI – Nel marzo del 2022 Marika si allontana dal giro di Antonella. È Nico Basile, il figlio del poliziotto, a proporle di prostituirsi per suo conto, minacciandola che qualora non avesse aderito alla proposta, lui avrebbe pubblicizzato la sua attività di escort diffondendo delle fotografie di cui era in possesso. «Lui faceva le truffe online quando sono iniziate ad andare male le truffe lui ha cominciato a propormi di prostituirmi», riferisce Marika agli inquirenti (nel corso di uno degli interrogatori tenuto in modalità protetta, vista la minore età della ragazza). «Nel frattempo mi dava 300 euro per avere dei rapporto sessuali con lui».

Basile sfoglia sui social le immagini delle amiche di Marika e rimane attratto da una di loro (la chiameremo Marina).

È proprio Marina a riferire agli agenti della polizia un altro pezzo della vicenda. «Frequento il quarto anno del liceo Perotti. Tra le mie amiche c’è Marika, una volta mi ha chiesto di lavorare con lei. Mi ha chiesto di prostituirmi con lei a maggio 2022 all’uscita di scuola mi propose di prostituirmi per guadagnare dei soldi. Io le risposti di no ma lei disse che non dovevo fare niente, avrebbe fatto tutto lei, io dovevo solo stare con lei. Circa due settimane dopo mi avvisò che dovevamo andare ad un appuntamento. Ci incontrammo in centro poi venne Nico Basile con un’autovettura di colore bianco, un’auto sportiva abbastanza nuova con il tettuccio. Entrati in auto Marika dopo avermi presentato Nico iniziò a litigare con lui, il motivo erano i soldi. Ricordo che Nico ci portò in un B&B nei pressi del Policlinico dove parcheggiò l’auto in garage, parlò con un uomo che gli consegnò le chiavi del B&B. Tutti e tre raggiungemmo l’appartamento che era al secondo piano senza ascensore. Il B&B era in affitto per tre giorni. Subito dopo a Marika iniziarono ad arrivare le telefonate su un telefono che gestivano lei e Nico. Quando arrivarono gli uomini Marika apriva la porta ai clienti che andavano dai vent’anni in su. Subito all’ingresso del cliente se questo voleva prestazioni con entrambe dava 200 euro, se era con una sola 100 euro. Le prestazioni duravano circa 10 minuti. Quel giorno vennero 2, 3 clienti. Marika ha avuto rapporti sessuali con i clienti, ad alcuni forniva rapporti con la bocca completi. Quel giorno lei mi invitò a spogliarmi e a restare in intimo.”

Leggi l’articolo completo su www.gazzettadelmezzogiorno.it

Lascia un commento

“Il politico diventa uomo di stato quando inizia a pensare alle prossime generazioni invece che alle prossime elezioni.” Sir Winston Leonard Spencer Churchill

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.