Edizione n° 5348

BALLON D'ESSAI

ANDREA // Tacconi: “Devo operarmi di nuovo, il mio calvario non è finito. Lapo Elkann? È sparito”
26 Maggio 2024 - ore  11:17

CALEMBOUR

PATOLOGIA // Morto Paolo Spada, il medico delle “Pillole di ottimismo” durante il Covid
25 Maggio 2024 - ore  17:59

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

MUSICA Vieste: II edizione del Festival Pianistico “Gargano State of Music”

Presso l’Auditorium San Giovanni nella Basilica Cattedrale di Vieste nelle serate del 14, 17, 21, 24 e 30 maggio.

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
14 Maggio 2024
Cultura // Manfredonia //

L’Associazione Musicale Culturale NUOVA DIAPASON di Vieste, attiva sul territorio da 27 anni sotto la direzione artistica della prof.ssa Maria Candelma, in collaborazione con il Comune di Vieste, è lieta di annunciare la seconda edizione del Festival Pianistico “Gargano State of Music”. Gli eventi si terranno presso l’Auditorium San Giovanni nella Basilica Cattedrale di Vieste (Fg) nelle serate del 14, 17, 21, 24 e 30 maggio, con inizio alle ore 20:00.

Il festival vedrà la partecipazione di pianisti di prestigio nazionale ed internazionale, oltre a giovani musicisti che stanno avviando promettenti carriere concertistiche. Alessandro Papa, Vincenzo Galassi, Daklen Difato e Yvonne Silvestri si esibiranno nelle prime quattro serate, proponendo un repertorio di grandi compositori classici come Mozart, Beethoven, Chopin, Liszt, Prokofiev e Mussorgsky.

La serata conclusiva sarà dedicata alla musica jazz e vedrà la partecipazione del rinomato pianista garganico e figura di spicco nel panorama jazzistico internazionale, il M° Giuseppe Spagnoli. Durante questa serata, si celebrerà il centenario della “Rapsodia in Blu” di George Gershwin, eseguita in una speciale versione per pianoforte e quartetto di sassofoni. Il sassofonista Manuel Padula guiderà i talentuosi Antonio La Marca, Michele De Crescentis e Matteo Vecera, con il M° Mattia Mistrangelo, uno dei più importanti pianisti italiani della sua generazione e direttore artistico del festival, come solista d’eccezione.

Tutte le cinque serate saranno dedicate al M° Maurizio Pollini, il leggendario pianista milanese scomparso quest’anno, come omaggio alla sua straordinaria carriera.

L’Associazione NUOVA DIAPASON crede fermamente nell’importanza della divulgazione musicale sul nostro territorio come momento di crescita culturale.

Lo riporta Civico93.it

Lascia un commento

“Il politico diventa uomo di stato quando inizia a pensare alle prossime generazioni invece che alle prossime elezioni.” Sir Winston Leonard Spencer Churchill

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.