Manfredonia

Rapina a gioielleria, contanti da cassaforte, gioielli ma bottino indefinito


Di:

Esterno gioielleria (Ph: GGD@riproduzioneriservata)

Monte Sant’Angelo/Manfredonia – ANCHE minacce con pistola ieri nel Centro commerciale E.Leclerc di Macchia-Monte Sant’Angelo (Fg) durante la rapina – operata da 4 soggetti – ai danni della gioielleria Sir Time di Sarni Oro,.

Da raccolta dati, una commessa è stata minacciata con una pistola da uno dei rapinatori – tutti con il passamontagna – fino all’apertura della cassaforte della gioielleria, dalla quale sono stati asportati contanti ed altro ipotetico materiale di valore.

Si ricorda che i fatti sono avvenuti dopo le ore 9, con centro commerciale gremito di visitatori per la partenza di una serie di offerte e promozioni commerciali.

Da raccolta dati, 4 i soggetti autori dei fatti, con un altro presente in auto fuori la struttura. I 4 sarebbero prima entrati attraverso i locali di Sarni, con borse e mazzette di legno e ferro; dunque, una volta vicino alle vetrine della citata gioielleria, avrebbero infranto i vetri, dopo aver immobilizzato il personale dell’attività commerciale. Quindi l’asportazione di gioielli, orologi in materiale prezioso, per un “ingentissimo valore commerciale”, dunque il prelievo furtivo dalla cassaforte.

Nel mezzo un carabiniere libero dal servizio, colpito anche da una martellata, avrebbe tentato di evitare la rapina. I 4 soggetti sarebbero arrivati all’esterno della struttura con un autoveicolo, utilizzato per la fuga. All’esterno del centro un ipotetico conflitto a fuoco con il militare fuori servizio che avrebbe sparato alcuni colpi (o un colpo) verso l’autovettura degli ignoti. I 5 soggetti sarebbero comunque riusciti a fuggire, facendo perdere le proprie tracce. L’autoveicolo utilizzato dai 5 soggetti è stato già ritrovato (si tratta di una Volvo, oggetto di precedente furto, rinvenuta in zone di campagna in località Macchia di Monte Sant’Angelo).

Rilievi, accertamenti, indagini affidate ai carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile, in coadiuvazione con militari della Stazione CC di Monte Sant’Angelo, dunque della Compagnia dei carabinieri di Manfredonia, che hanno già acquisito e dunque visionato i filmati dei numerosi impianti di videosorveglianza presenti nel centro commerciale e anche all’esterno della struttura. Attualmente al vaglio della Scientifica – del Comando Provinciale dei CC di Foggia – ulteriori accertamenti.

Il dato da sottolineare è la presunta medesima metodologia utilizzata stamani a Manfredonia/Monte Sant’Angelo anche per rapine a gioiellerie di centri commerciali anche a Termoli e San Severo. Nel secondo caso, l’8 maggio 2013, un commando composto da cinque/sei persone, armate e con il volto coperto da casco integrale, avevano fatto irruzione nella gioielleria “Follie d’oro” portando via un grosso quantitativo di preziosi e altri oggetti di valore per un ammontare che si aggirerebbe intorno ai 500mila euro. Le commesse, letteralmente spaventate e sotto choc, erano state minacciate con delle pistole.

Anche in questo caso, i banditi avevano guadagnato la fuga a bordo di due autovetture che attendevano all’esterno del centro commerciale, una delle quali è stata ritrovata dalla polizia completamente data alle fiamme.

Si ricorda che il bottino complessivo della rapina effettuata ieri nel centro commerciale non è stato ancora reso noto.

g.defilippo@statoquotidiano.it

FOTOGALLERY


Redazione Stato@riproduzioneriservata

Rapina a gioielleria, contanti da cassaforte, gioielli ma bottino indefinito ultima modifica: 2013-06-14T12:25:22+00:00 da Giuseppe de Filippo



Vota questo articolo:
12

Commenti


  • verità sipontina

    Purtroppo la gente ha fame


  • titty

    non ho parole…viviamo in un mondo brutto..chissà se la colpa è dovuta alla crisi…speriamo che passa questo brutto periodo di crisi…


  • titty

    tutti abbiamo fame….stiamo tutti nella stessa situazione…allora che facciamo tutti le rapine?ma….


  • maddy

    abbiamo tutti fame di un lavoro….


  • fabio

    quando si sblocca questo periodo di crisi forse vivremo meglio….


  • Vito

    Tra poco sentiremo che li hanno presi,sono sicuro.


  • SpiritoCritico

    un’autoveicolo??? con l’apostrofo???


  • Redazione

    Ha ragione, scusateci per il refuso editoriale dettato dalla reminiscenza cerebrale del lemma “automobile” (un’); grazie; Red.Stato


  • nabuccco

    ^
    ^
    ^
    quando finirà questo periodo di crisi,noi non ci saremo….!


  • DACUMBA

    state tranquilli fate lavorare le forze dell’ordine tra un po’ sicuramente li prenderanno


  • Francesco Trotta

    Da come viene descritta la rapina si capisce subito che non si tratta dei soliti 4 balordi, ma di una banda molto ben organizzata.

    Il colpo è stato ingente (500mila euro) quindi ben studiato nei dettagli, secondo me (non sono d’accordo con Vito) sarà molto difficile beccarli.


  • ceunsolocapitano

    si dacumba daccordq con te 3-4 giorni li prenderanno 1 giorno per metterli in liberta’

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This