AttualitàStato news

Ugl a Crispiano, Dimonte: l’Ilva non paga da 24 mesi i padroncini


Di:

L’Unione Generale Lavoro, Ugl, si è riunita pubblicamente a Crispiano per discutere di trasporti, strade e infrastrutture. Nell’occasione è stato nominato il nuovo responsabile provinciale Ugl per il settore viabilità e logistica, Martino Greco. All’incontro che ha visto la presenza del segretario provinciale di Taranto, Fabio Dimonte, degli esponenti dell’Ugl e del vice coordinatore provinciale di Forza Italia Renato Perrini, si è buttata l’attenzione anche sugli appalti Ilva.

Il nuovo responsabile Ugl del settore viabilità Martino Greco si è così espresso : “Un impegno che mi dà onore e tanta forza per dare le giuste risposte. Una grossa fetta di autotrasportatori tarantini stanno in questo momento attraversando un periodo veramente amaro, per quanto riguarda il lavoro che a Taranto ogni giorno che passa viene sempre meno, e con mille difficoltà per cui solleviamo i problemi della disoccupazione pure nell’ambito dell’autotrasporto perché si sta verificando che una lunga serie di automezzi non riesce più a ripartire e sta ferma nei parcheggi dove automaticamente non c’è neanche la possibilità di sostenere le buste paga per i propri lavoratori”.

Il segretario provinciale Fabio Dimonte ha voluto confermare l’impegno, aggiungendo: “La federazione sindacale Ugl, sarà sicuramente interessata nella vertenza Ilva perché ci sono numerosi autotrasportatori, i cosiddetti padroncini dell’indotto Ilva che sono mesi che non percepiscono soldi. Non vengono sostenute e trattenute le fatture quindi hanno problemi anche per rifornire i mezzi e per effettuare viaggi. Fino a qualche anno fa l’Ilva pagava regolarmente le commesse, adesso sono circa ventiquattro mesi che ci sono dei ritardi.”

(A cura di Vito Piepoli)

Ugl a Crispiano, Dimonte: l’Ilva non paga da 24 mesi i padroncini ultima modifica: 2014-06-14T21:26:20+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Share This