Edizione n° 5310
/ Edizione n° 5310

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

Giunta Regionale: 2 mln di euro per ripulire i suoli dei Comuni invasi dai rifiuti

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
14 Giugno 2023
Ambiente // Gargano //

La Giunta regionale ha stanziato 2 milioni di euro ripulire i suoli pubblici invasi dai rifiuti nei comuni.

 

I fondi serviranno per interventi per l’eliminazione delle situazioni di degrado ambientale e paesaggistico e del rischio sanitario legato alla presenza di rifiuti abbandonati sul territorio in aree pubbliche, con un avviso di selezione rivolto ai comuni pugliesi.

 

Sono ammissibili al contributo gli interventi di rimozione, trasporto e conferimento ad impianti autorizzati dei rifiuti abbandonati sul suolo pubblico, eseguiti successivamente alla concessione del contributo regionale.

 

Gli interventi possono interessare una molteplicità di aree e/o consistere in rimozioni ripetute nel tempo sulle medesime aree. Possono essere oggetto di rimozione anche le biomasse vegetali spiaggiate solo nei casi consentiti dalle linee guida di riferimento.

 

Dopo la rimozione dei rifiuti abbandonati, sulla base delle tipologie e/o della quantità di rifiuti rimossi e delle caratteristiche della superficie interessata dall’intervento, potrà essere prevista la scarificazione del terreno e l’esecuzione di indagini ambientali al fine di verificare il rispetto dei valori di attenzione. In tal caso saranno considerati ammissibili anche i costi della scarificazione, del conferimento e delle indagini ambientali.

 

 

1 commento su "Giunta Regionale: 2 mln di euro per ripulire i suoli dei Comuni invasi dai rifiuti"

  1. Se non si installano impianti di videosorveglianza, fra un mese, ritorneranno come discariche.
    È giusto che questi costi vengano sottratti a questi PORCI , tramite sanzioni e sequestro del veicolo.
    Invece, come tante altre ingiustizie, in Italia chi paga sono sempre i fessi dei contribuenti che osservano le leggi.

Lascia un commento

“I coraggiosi agiscono, i pavidi desistono.” Luigi Giuseppe Bruno D'Isa

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.