Edizione n° 5265
/ Edizione n° 5265

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

dell’Oglio e la ‘Storia dello scautismo in Italia’

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
14 Luglio 2010
Cultura //

Un gruppo di scout (Fonteromana)
Un gruppo di scout (Fonteromana, immagine d'archivio)
San Severo – IN occasione del centenario dello scautismo in Italia è stato pubblicato, da Lampi di stampa nella collana TuttiAutori, un interessante e cattivante libro sulla storia dello scautismo italiano, Alere Flammam-Breve storia dello scautismo in Italia. L’autore del libro è Giuseppe dell’Oglio. Il volume, con la prefazione di Federico Lunardi, presidente dell’Ordine Scout di san Giorgio, racconta (con foto e documenti storici inediti) le origini, lo sviluppo e la diffusione dello scautismo in Italia nei primi anni di vita, l’opposizione della Chiesa cattolica, le accuse di militarismo e di connivenza con la massoneria, la repressione del regime fascista e il conseguente scioglimento delle associazioni scout, il periodo clandestino (la cosiddetta «Giungla silente»), la riorganizzazione post-bellica e la ripresa delle attività, infine la fusione tra il ramo femminile e quello maschile e la nascita di nuove realtà associative. Nel libro, come dichiarato dall’autore, non viene trattato, se non per accenni, l’aspetto educativo e metodologico, dato che il lavoro ha un taglio decisamente storico-divulgativo.

Giuseppe dell’Oglio (San Severo, 1975), entrato giovanissimo nello scautismo (CNGEI) nel 1983, ha percorso l’intero cammino scout per poi prestare servizio come capo educatore. Ha ricoperto incarichi a livello regionale e da alcuni anni è collaboratore del Centro Studi Scout «Eletta e Franco Olivo». Attualmente è membro in carica del Giurì d’Onore del CNGEI. Appassionato di storia dello scautismo, sia locale sia nazionale, ha realizzato diversi articoli su riveste e periodici locali e scout e ha curato una pubblicazione, per conto del CNGEI, sulla storia dello scautismo. Nella vita privata svolge la libera professione di perito agrario e da oltre un anno lavora presso una fondazione per l’infanzia che ha l’obiettivo di aiutare i bambini ammalati e in condizioni di disagio.

Lascia un commento

“Comincia a vivere subito e considera ogni giorno come una vita a sé”. (Lucio Anneo Seneca)

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.