Edizione n° 5310
/ Edizione n° 5310

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

Manfredonia tra le migliori mete per una vacanza low-cost a settembre

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
14 Agosto 2023
Manfredonia // Turismo //

MANFREDONIA (FOGGIA) – Le vacanze di settembre sono perfette per quanti non ne hanno in estate o per chi vuole sfuggire alla massa dei turisti di agosto. I mesi più caldi sono anche i periodi in cui tutti gli italiani vanno in vacanza, in cui si sposta il turismo di massa anche negli altri Paesi e questo rende veramente difficile poter optare per qualcosa che sia all’insegna della tranquillità.

 

I prezzi di agosto, altissima stagione ovunque, sono folli tanto da impedire a molte famiglie di poter fare una vacanza oppure di concedersi qualche giorno di relax in più.

 

ph matteo nuzziello

Le migliori destinazioni low cost in Italia

 

Una delle mete migliori per le vacanze di settembre in Italia è Manfredonia, nel cuore della Puglia e delle sue bellezze più vive. Si trova in provincia di Foggia, è meno gettonata rispetto al sud della Regione e soprattutto molto più accessibile dal punto di vista economico perché i costi sono nettamente più bassi. Si trova ai confini con quello che viene definito Tavoliere, ospita il Museo Nazionale del Gargano, è vicina a tantissime spiagge libere, con sabbia bianca e mare limpido. Il centro storico è caratteristico, affascinante e molto vivo, sia la sera per i giovani che di giorno per le famiglie. Lo riporta velvetstyle.it.

13 commenti su "Manfredonia tra le migliori mete per una vacanza low-cost a settembre"

  1. Io citerei quella parte del film di Checco Zalone, quando porta il figlio in vacanza in Molise e chiede al sindaco: “se uno porta qui in vacanza il figlio…. ” E il sindaco lo interrompe dicendo: “è un co…ne”
    Molise = Manfredonia

  2. Ma jetevìnne…. Jete a frché i barbascianne. In Albanujie c spenne la metà e jí tutte cchiú megghjie !

  3. Probabilmente a Stato Quotidiano vivono una realtà parallela… Manfredonia, tutto ciò che un paese che aspira a credersi turistico non deve essere: sporcizia, prezzi esagerati, assenza di eventi estivi, assenza di ogni sorta di controllo, malcostume diffuso

  4. Che peccato! Dai Manfredonia svegliati! Se Zapponeta è bandiera blu…! Così Margherita… Cosa aspetti?

  5. Da turista posso essere in disaccordo con ogni parola di questi articolo, spiagge sovraffollate, lungomare pieno di sporcizia così come la scogliera, immondizia che con l alzarsi della marea viene riversata inevitabilmente in mare, acqua sporca e completa assenza di movida. Un posto che potrebbe valere qualcosa ma invece è completamente abbandonato a se stesso

  6. Che a governare ci sia gente che ha nel cuore, nelle vene una linfa vitale e non un arteschleorosi ischemica perdurante sia d’inverno che d’estate.
    La prossima estate, se ci sarete, fate la campagna della raccolta del pomodori… cosi si vede quante casse riuscite a riempire….

  7. Io aspetto che vengo governata da soggetti che hanno prima nel cuore e poi nella mente che sono una città dalle dedinenza femminile… per cui voglio essere bella, amata e rispettata da tutti, innorimis da chi ha il dovere di governarmi in quanto deputato a ciò. Se ciò non avviene sia bandito dalla città e che sia da monito a tutti coloro che vogliono ed aspirano al suo bene, progresso, e benessere dei suoi cittadini e non dei soliti approfittatori che dicono di fare ma poi non fanno… distorcendo risorse ed opere che mi dovrebbero rendere più bella ed accogliente…

  8. Per non parlare di Siponto lasciata in abbandono, alghe dappertutto e non solo. Peccato l’amministrazione dovrebbe svegliarsi e valorizzare il suo patrimonio.

  9. Giusto, è un’ottima meta low-cost per farsi i fanghi in mare, in mezz’ alla merd’ 🤣🤦‍♂️

  10. Per quanto paghiamo di immondizia…. Vedere tutta quella merda x strada è una presa x il culo pazzesca…. Dovrebbero lavorare su 3 turni H24 … Una casa di 70 metri 4 persone 420€ per stare nella merda!

Lascia un commento

“I coraggiosi agiscono, i pavidi desistono.” Luigi Giuseppe Bruno D'Isa

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.