ManfredoniaStato news

Manfredonia, “giovani picchiano extracomunitario in Corso Manfredi”


Di:

Manfredonia – “GENTILISSIMA Redazione di Statoquotidiano; ho deciso di scrivervi in seguito ad un racconto terrificante fattomi stamani. Ieri sera, sabato 13 settembre, intorno alla mezzonotte, un bel ‘bandone’ di ragazzi ha ben pensato di picchiare due extracomunitari a Manfredonia. Lo ‘spettacolo’ indecente e VERGOGNOSO è avvenuto nei pressi di corso Manfredi, con tanto di spettatori!

All’arrivo della polizia, le bestie erano già scappate (ovviamente!)! Mi è stato riferito che mentre due ragazzi trattenevano una delle vittime, un altro della banda lo ha picchiato! Non sono stata testimone del fattaccio, ma come cittadina di Manfredonia sento il dovere di segnalare queste indecenze! Abbiamo da poco inaugurato la casa dei diritti a Siponto. Chiedo: a cosa serve?? Chi tutela EFFETTIVAMENTE questa gente? Questi ragazzi, gli autori delle violenze, sono noti alle forze dell’ordine e ai nostri concittadini? Questa mia segnalazione ha lo scopo di informare la Redazione di Statoquotidiano su quanto accade nel nostro paese. Forse potrebbe essere d’aiuto!”.

(Lettrice di Manfredonia, messaggio a Dillo a Stato, Manfredonia 13 settembre 2014).

Redazione Stato@riproduzioneriservata

Manfredonia, “giovani picchiano extracomunitario in Corso Manfredi” ultima modifica: 2014-09-14T14:14:10+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
35

Commenti


  • dante

    Che porci! Se il fatto è avvenuto in corso manfredi spero possano utilizzare le telecamere! Stato quotidiano approfondite x favore. Grazie


  • mammamia

    La lettrice riferisce cose non viste oersonalmente, la redazione ha chiesto conferma dell’accaduto a qualche testimone oculare?


  • Mattesco Venezia

    Visto dall’esterno potrebbe sembrare una cattiveria che di fatto lo è. Bisogna prima sapere i fatti però e dopo criticare. Personalmente ho assistito ad un litigio tra un parcheggiatore ed un giovane di colore al mercato settimanale e sono rimasto sllibito per le parolacce che lo straniero ha pronunciato contro il parcheggiatore. Infatti aveva sostato il proprio automezzo fuori dal tracciato e poichè era amico del proprietario dell’auto che ostruiva l’uscita, pretendeva di fare di testa propria. Il parcheggiatore, in modo educato faceva notare che era di intralcio ma non è stato ascoltato. Questi ragazzi addetti ai parcheggi sono sempre tanto gentili ma è stato preso a parolacce e “che cazzo te ne frega a te”. Anch’io voglio aiutare i foirestieri ad ambientarsi ma senza mancare di rispetto ai nostri ragazzi.
    In questo caso non ho notato alcuna forma di intolleranza o di razzismo da parte del parcheggiatore e dei presenti che sono rimasti indignati dal comportamento indecoroso e oltraggioso dell’ “incazzato nero”


  • Voce di uno che grida nel deserto

    Qualunque sia il colore della pelle dei manfredoniani o dei residenti, domiciliati e dimoranti a Manfredonia, nella nostra città serve un po’ di educazione. Assisto quotidianamente a scene violente di giovinastri che imbrattano i muri, rompono bottiglie, e, soprattutto, fumano spinelli dalla mattina alla sera in pieno centro. Se provi a dir loro qualcosa ti prendono a cattive parole ed a sberleffi vari, dileggiandoti tra le sghignazzate del “branco”. Chiamare lo forze dell’ordine NON SERVE, neppure innanzi ai più gravi casi di cessione di stupefacenti, perché non accorrono quasi mai. Per non parlare del mancato rispetto, da parte di tutti, giovani e meno giovani, delle norme sulla circolazione stradale: questa città è una jungla. Le gare di velocità su Via Tribuna e su Via delle Antiche Mura, scooter che circolano affiancati, divieti di sosta… Non ci può essere futuro per questa città.


  • Adolf

    .. avete difeso …….


  • andry

    Le forze dell’ordine, dov’erano?


  • MIRKO

    CARA SIGNORA……RICORDATI CHE SE VAI NEI PAESI LORO ”TI TAGLIANO LA TESTA”,NOI SIAMO STANCHI DI QUESTA GENTE CHE DOBBIAMO MANTENERE GIORNO X GIORNO,”SE NE DEVONO ANDARE A CASAAAAAAAAAAAAAAA LORO!!!!!!!!BASTA!!!!!!


  • Gianpaolo de Giorgio

    Perchè si parla di polizia e sicurezza? Non è forse questa la Manfredonia da bere..in un sorso? Puntare il dito sulla polizia non ha senso in uno stato, e in questo caso in un comune, dove latita la sicurezza. Un termine ormai privato del suo significato anche,e maggiormente, culturale. Manfredonia respira aria inquinata, si bagna in un mare altrettanto “feticcio”, le strutture pubbliche sono covi …….ne fa da specchio la politica locale …. Domando e mi domando: cosa si spera di ottenere? O meglio: cosa ci aspettiamo di tanto diverso? Gli atteggiamenti sono la pratica di un’educazione a vivere, pensare e, agire. Penso che il cambiamento dovrà inesorabilmente attraversare un corso di comportamento.


  • bart

    La signora si è info se quelli ke le hanno prese stavano cercando di (ipotetici reati,ndr)
    Poi nn si lamenti se cercheranno un di(spero ke nn accadi MAI) … la gente attorno rimane indifferente xke c puo essere qlcuno ke li denunci x aver picchiato questa gente indifesa.
    Con questo nn voglio dire ke sono tti cattiva gente ma ke dovremmo info prima d giudicare


  • kita

    Per Mirko:
    Di ignoranza in giro c’è n’è tanta a Manfredonia soprattutto, ma come te ancora non mi era capitato!!
    Fai bene a tacere perchè fai fare brutta figura non solo a l’Italia intera ma a tutta la razza caucasica!!!


  • Matteo Damiano

    C’è una situazione di evidente pregiudizio intorno al colore della pelle, per fortuna non della maggior parte dei nostri concittadini. Quello che invece rilevo e’ la crescente linea di pensiero che vuole il diverso non degno di rispetto semplicemente perché una piccola parte di loro si è resa partecipe a manifestazioni criminali, ma voglio ricordare che non tutti i rumeni, i neri o i cinesi sono persone disoneste la stragrande maggioranza è costituita da persone che con grande dignità arriva nel nostro paese per lavorare, e non mi dite che ci rubano il lavoro perché tu che leggi a fare la badante o nelle campagne non ci vai. Il diverso al giorno d’oggi e’ solo un argomento politico strumentalizzato dalle destre. Il Giornale e libero stanno facendo una campagna di diffamazione nei confronti di questa gente, evidenziandone la pericolosità e la non sicurezza nelle città. Dati alla mano i crimini negli anni non sono mai cambiati, ne’ che ci sia la destra, ne’ che ci sia la sinistra al potere. Rispettiamo questa gente che viene in maniera dignitosa a lavorare, poi se c’è il disonesto verrà perseguito dalla legge, così com’è per gli italiani.


  • Bruno Sammartino

    Era no 3 gli ho visti mentre scappavano sono passati davanti le telecamere che stanno all’entrata del corso in via Arcivescovo. Verso le 12 .15. Le telecamera avranno filmato tutto.


  • Salvatore clemenre

    Ogni straniero è innanzitutto una persona.
    Come tale può essere educata o esaltata.
    Di sicuro non si può in alcun modo giustificare un trattamento descritto dalla lettrice nemmeno se si fosse trattato di una resa dei conti


  • niko

    se quei ragazzi anno picchiato quella persona c’è un motivo ok!qualche domenica fà io volevo parcheggiare la macchina di fronte il capolinea dove si mettono i marocchini a vendere,non mi anno fatto entrare nel piazzale anno messo un furgone per non far entrare nessuno è volevano 3 euro per far parcheggiare le macchine,ora dico che tutti stì stranieri se ne devono andare,perchè ci stanno togliendo tutto.via gli stranieri non regolari


  • Willer

    Ma prima di sparlare e criticare perché non chiedete il motivo dell’aggressione queste cose succedono anche se uno è di manfredonia. ……E se questi erano spacciatori? (Dico gli extracomunitari). Per favore non confondiamo.


  • Franco

    Ragazzi ma ci rendiamo conto in che forma di degrado stiamo arrivando in questo paese?
    Fortuna che la maggior parte dei giovani arrivati i 18 anni scappano via !
    Ma come li euducate questi “ragazzi” ?
    In piazza mercato ormai il sabato sera, vedi solo risse, tra ragazzi e RAGAZZE!!!!
    Ragazze che si comportano proprio come degli uomini! Bottiglie all’aria paroloni ! Per non parlare di calci e pugni che si danno tra di loro!!
    Ma genitori!!!! Dormite o cosa?
    Se dovremmo elencare tutti gli avvenimenti che succedono in piazza la sera! Manfredonia avrebbe una reputazione ancor più d’oro di quella che ha!
    Più passano gli anni ! E più la situazione peggiora!
    Per non parlare degli extracomunitari che ormai fanno i padroni…. A MANFREDONIA

    Ma dai… Svegliatevi


  • cnory

    E le telecamere di corso manfredi non hanno registrato nulla????


  • gianni pecorelli

    Sono uno del sud esattamente di vieste scuole al sacro cuore di manfredonia. Donada : chi si ricorda il dopoguerra noi….per non dire miglioni del sud emigratori,dal nord x non dire in tutto il mondo …..come eravamo accolti ?le dita delle mani non sono tutti uguali….negli esseri umani ci vuole rispetto x tutti i popoli x stare bene tutti ..Aiutare il debole e l’indifeso per stare bene tutti .con 6 emigrazioni sulle spalle in fine alla vecchiaia in ROMANIA La violenza ,non produce, ….ma danneggia….nella vita ci vuole serenita’ e comprensione x vivere in santa pace….


  • Fanto Nikola

    Non prendete per buono tutto ciò che viene scritto. Avete appena letto ciò che una persona ha trascritto di un racconto. La realtà può essere ben diversa. Prima di inneggiare al razzismo, alla vergogna, aspettate di verificare le fonti, altrimenti i razzisti e i vergognosi siete voi.


  • Luisa Rinaldi

    Mi dispiace dell’accaduto sia che erano neri sia quando capita ai bianchi……peró qualche mese fa un extracomunitario ha sputato in faccia una ragazza fuori alla porta di un negozio perche gli dava fastidio che quest ultima stava fuori……la polizia é intervenuta e l ho ha preso dopo essersene scappato…….bene,l ho ha rilasciato dopo 5min……mentre il signor extracomunitario ci sventolava in faccia la carta del rifugiato politico…….della serie tanto nn mi fanno niente! E allora nn vi meravigliate se poi la gente é arrabbiata perchè nemmeno loro sono tanto dolci……premetto che nn sono razzista ma arrabbiata!!!!!!


  • paperone

    IN CORSO MANFREDI CI SONO LE TELECAMERE CHE DOVREBBERO FUNZIONARE 24H,CITTA DI MERDA,E IGNORANTI


  • scandalizzato

    In merito a questo articolo ho letto vari commenti,sia qui che sulla pagina fb di stato quotidiano. Qui non si parla di extracomunitari dentro o fuori,non si parla di lavoro sottratto o altro.. parliamo di violenza!!Che la vittima sia veramente tale o che abbia lanciato una qualche provocazione e/o offesa a noi non deve importare! La violenza non può mai essere giustificata! Il dono della parola è sacrosanto,sempre!ammettiamo che gli extracomunitari ci rubino il lavoro,allora? Li picchiamo perché se lo meritano? Ma per favore,smettetela di scrivere queste stronzate.. vorrei vedere se picchiassero voi così. Abbiate un minimo di senso civico!


  • vale tina

    Cari lettori non abito a Manfredonia e l’altro giorno sono stata aggredita in posta da un marocchino e nessuno ripeto nessun italiano ha preso le mie difese allora??? È stato razzismo anche nei miei confronti? La violenza non è mai giusta ma prima di parlare bisognerebbe abitare in un paese dove io meridionale sono chiamata marocchina e i marocchini sono trattati da re! Pensiamo prima di parlare.


  • "gnorande"

    Certa gente si è fermata all’ignoranza dell’età della pietra, come si può ben comprendere da come scrive nei commenti… (si scrive hanno.. con la H detta “mutina”, la è con accento è verbo, senza accento invece congiunzione. ..avremmo invece di avessimo. .. etc) .. ci meravigliamo se poi accadono certe cose ?? La cultura è fondamentale per la crescita del senso civico.


  • "gnorande"

    Certa gente si è fermata all’ignoranza dell’età della pietra, come si può ben comprendere da come scrive nei commenti… (si scrive hanno.. con la H detta “mutina”, la è con accento è verbo, senza accento invece congiunzione. ..avremmo invece di avessimo. .. etc) .. ci meravigliamo se poi accadono certe cose ?? La cultura è fondamentale per la crescita del senso civico. Ma che razza di zulù popola questa città. … arriva addirittura a giustificare un pestaggio in pieno centro e ancor di più a giustificare l’omertà degli “spettatori”.


  • vito vitale

    Ma quando capirete una volta per sempre che Manfredonia é morta?!?
    Non c’é più niente che funziona,tutto é in balia delle onde,ognuno fa quello che vuole,chi aveva Cervello e coraggio ha fatto le valigie anni
    fa e si é salvato. Pensate ai bambini,cosa possono imparare e come potranno sopravvivere in questo schifo? Poi tutti a lamentarvi….se si potessero contare proteste e lamentele arriveremmo a decine di migliaia allora mi spiegate come c….o é possibile che ad ogni elezione non vi lamentate più e andate a ri-ri-ri rivotare sempre gli stessi?


  • birillo

    Fate guerra tra compaesani per prendere le parti di un extracomunitario che non é la prima volta che litiga e lo stato italiano li passa tutto casa ,cibo,palestra,partecipaxioni al carnevale e poi gli italiani disoccupati per strada pensoonati italiani ridotti alla miseria allora perche vi.chiedete é in aumento il fenomeno del razzismo ci credo


  • GIUSEPPE MARASCO

    OGGI NON C’E’ ESSERE UMANO CHE NON VIVA IN MEZZO A UN’APOCALISSE DI VIOLENZA… ORA, PER LA PRIMA VOLTA NELLA STORIA DELL’UMANITA’, NON C’E’ PIU’ UN ANGOLO DELLA TERRA DOVE POSSA TROVARE RIFUGIO L’INNOCENTE, QUESTA E’ UNA BRUTTA REALTA’, BISOGNA CAMBIARE E SUBITO.


  • IL FUSTIGATORE

    SONO I PRIMI SINTOMI DI RIGETTO COLPA DELLA POLITICA AFFARISTICA E DEL NON SAPER COVIVERE CON ALTRE RAZZE


  • Quanti Finti Moralisti

    Scusate ma senza entrare nel merito dell’articolo che e’ comunque tutto da verificare, ma io al contrario dei tanti falsi moralisti sono favorele al linciaggio nei casi di giustizia!
    Prendete la signora che ha ricevuto lo sputo dal marocchino nero o bianco che sia e chiamato le forze dell’ordine non l’hanno fatto un bel nulla e mettetevi nei panni del marito o dei figli della signora non pensate che in mancanza di giustizia di stato al tizio due schiaffi ben assestati ci stanno tutti!
    Se vi scippano, vi rubano in casa o vi rapiscono bambini e la giustizia di stato non c’e’, quanti di voi falsi moralisti sapendo chi sono i delinquenti in questione di qualsiasi razza siano sapendo di non esserevdifesi dallo stato non proverebbero a reagire e farsi giustizia privata!
    Qualche mese fa stavano per rubare un bimba ad un amico mentre questa giocava fuori la porta e fortunatamente e’ riuscita a liberarsi dalla presa e scappare dentro, ora vi dico che se il padre della bimba lo prendeva al tizio non lo menava ma lo ammazzava!
    Ora provate a darli torto, provate a dare la colpa all’ignoranza al razzismo e tutte ste stronzate che ci inculcano i politici e i giornalisti in TV.


  • Sipontino schifato

    Razzisti o non razzisti, pacifici o ‘guerrafondai’ una cosa è certa:
    GIRARE IN CENTRO A MANFREDONIA IL SABATO SERA/NOTTE NON E’ PIU’ SICURO.
    Piazza Duomo, Corso Manfredi, Piazza del Popolo, Via Maddalena, Piazzetta Mercato sono terra di nessuno e vige la legge del più forte a cui si piegano anche le forze dell’ordine contro cui non possono fare nulla.


  • gigi

    sono un manfredoniano che da anni vive in emilia romagna e come ogni buon manfredoniano alle sante feste rientro a manfredonia per santificarle in famiglia. Durante le ultime festività natalizie mio figlio e mio nipote di 11 e 9 anni sono astati aggrediti in piazza duomo di domenica mattina alle 12 circa e sono stati derubati entrambi degli occhiali da sole. Quindi il problema è sociale punto primo nella scuola e nelle famiglie che non riescono ad educare questi ragazzi e punto secondo nella mentalità manfredoniana che resta indifferente davanti ad aggressioni gratuite nei confronti di ragazzi o bambini o extracomunitari.


  • l'ambientalista incazzato

    Io direi di cacciare anche tutti quelli che si definiscono italiani ma che l’italiano ne’ sanno scriverlo ne’ tantomeno leggerlo.
    Ignorantoni, dovrebbero togliervi la cittadinanza per palese inferiorità culturale.
    Vergognatevi, se ci riuscite.


  • Anna potenza

    Allora io sono di Manfredonia ormai sono 12 anni che vivo al Nord è vi posso assicurare che gli stranieri che stanno da noi giu non sono niente al confronto di dove abitio io… Ho letto commenti del tipo “siamo stanchi di loro” voi non dovete prendervela con loro xk non centrano nulla ptenderevela con chi ci governa.. anche noi del sud emigriamo al nord x dare un futuro migliore ai nostri figli, anche loro vengono in italia per questo.. Poi anche quelli del nord sono razzisti con noi xk siamo del sud è noi ci offendiamo arrabbiamo, quindi non dite cose che anche a voi possono far male… Ci vuole più sicurezza, ma soprrattutto ci vuole rispetto ed educazione quella che molti ragazzi non hanno nonostante tutto le famiglie sono gente SEria… Ora non posso dire chi ha ragione ma dico solo di non star dalla parte di nessuno e di CHIEDERE PIU SICUREZZA LA NOTTE XK CI SONO ANCHE BRAVI RAGAZZI INDIFESI LA NOTTE !!!! Parlo dei vostri figli… (L’alcool da al cervello hai minori non deve essere consegnata una bevuta) Stop!


  • Gaetano trimigno

    Manfredonia…non mi stupisco più di nulla, nemmeno quando vedo un genitore incitare il proprio pargolo a dire parolacce per strada. Un mese fa ho assistito a una scena sul lungomare, ho dovuto riprendere il signore 20 anni più di me, per ricondurlo alla retta via. Se tutti noi invece cominciassimo a non girare lo sguardo, ad intervenire…vedrete che le cose cambieranno. E le telecamere serviranno a ben poco…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This