Manfredonia
"La carica di Presidente ASI non può essere conferita a RICCARDI, che essendo incompatibile DEVE LASCIARLA"

M5S Manfredonia “Tar respinge richiesta sospensiva. Riccardi lasci presidenza ASI”

"Ribadiamo la domanda: Riccardi si mostrerà coerente con le sue dichiarazioni o emulerà Matteo Renzi?"


Di:

Manfredonia, 14 settembre 2018. ”Ora Angelo Riccardi cosa farà? Sarà coerente, una volta tanto, e lascerà la Presidenza del Consorzio ASI Foggia? Oppure, come Renzi, dopo aver annunciato la rinuncia in caso di respingimento della richiesta di sospensiva, si rimangerà quanto dichiarato, spavaldamente, alla stampa: “Il 13 settembre ci sarà il giudizio del Tar e questa storia sarà finalmente conclusa. Se confermerà la inconferibilità, lascerò”. Il Tar, esprimendosi, lascia tutto immutato fino all’udienza di merito, pertanto, la delibera dell’ ANAC PRODUCE I SUOI EFFETTI. Tradotto: La carica di Presidente ASI non può essere conferita a RICCARDI, che essendo incompatibile con tale carica DEVE LASCIARLA.

E’ opportuno ricordare, ancora una volta, che l’ANAC (Autorità Nazionale Anticorruzione), a firma del Presidente Raffaele Cantone, in una nota inviata al deputato Antonio Tasso (n.59746 del 6/7/2018) – su richiesta dello stesso e dei consiglieri comunali del M5S di Manfredonia, Gianni Fiore e Massimiliano Ritucci – chiarì definitivamente che “…il Responsabile Prevenzione Corruzione e Trasparenza ASI FOGGIA, deve adottare tutte le misure conseguenti a quanto accertato con la delibera ANAC n. 453 del 9/5/2018”, cioè rimuovere Angelo Riccardi dalla carica di Presidente ASI Foggia, in quanto, quest’ultima, inconferibile. Il sindaco di Manfredonia, coadiuvato da Michelarcangelo Marseglia (RCPT Asi Foggia), ha fatto di tutto per aggirare la disposizione dell’ANAC, fino a dichiarare che tale delibera costituiva un “abuso di potere” del suo Presidente, Raffaele Cantone.

TASSO

Anche il suo ultimo tentativo di “tenersi a galla” è andato a scontrarsi contro la giustizia (TAR Lazio) che, con Ordinanza n.09336/2018 r.p.c. e n.07699/2018 reg.ric., ha rigettato la richiesta per l’ottenimento di “idonee misure cautelari” (sospensiva) presentata da Riccardi.

Ribadiamo la domanda: Riccardi si mostrerà coerente con le sue dichiarazioni o emulerà Matteo Renzi? Anche perché, se non sarà Riccardi a lasciare spontaneamente, è legittimo aspettarsi un intervento tempestivo sia dal Responsabile anticorruzione dell’ASI Foggia (Marseglia), che dall’assessore regionale alle attività produttive Nunziante (ex Prefetto) e dallo stesso Emiliano, Governatore della Puglia (magistrato in aspettativa). Ignorando quanto disposto dalla massima autorità nazionale anticorruzione, per quanto di propria competenza, Marseglia, Nunziante ed Emiliano, si rederebbero corresponsabili di tale situazione. Lo sapremo in tempi brevi.

MOVIMENTO 5 STELLE MANFREDONIA

M5S Manfredonia “Tar respinge richiesta sospensiva. Riccardi lasci presidenza ASI” ultima modifica: 2018-09-14T17:38:00+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
15

Commenti


  • Uno dei tanti

    Vattile a frighe, deve essere scemo “, io rimango attaccato alla poltrona e guai chi me la tocca.” poi la coerenza in politica ce l’hanno i fessi. Fate quello che vi pare ma io non mi schiodo ed Emiliano si faccia i c.. I suoi se no la prossima volta rimane al palo. Riccardi siamo con te vai avanti tanto non ti possono fare nulla tu sei aldisopra della legge.


  • Donato

    Il M5S che parla di coerenza????

    ahahahahhahahahahahahahaha


  • Yuri

    Ma esiste ancora il M5S? Ora siamo tutti salviniani e vedrete che a novembre faremo cadere il governo e alle prossime elezioni il M5S farà la fine di LEU! Comunque una cosa è certa l’ANAC non ha nessun potere per rimuovere Riccardi e Riccardi fa bene a tenere quella poltrona, almeno ce l’ha un manfredoniano e non un foggiano! I 5 Stelle ragionano come quell marito che far un dispetto alla moglie si taglia…l’attributo!


  • Pasquino

    Che dire!!! Forse che la legge e’ per chi non ha soldi da spendere per nominare avvocati di peso. Autorità per questa o per quell’altra cosa e poi, se e quando decidono qualcosa, le loro decisioni, a momenti, valgono come carta straccia. Tanto i soldi per pagarli li mette sempre pantalone. Ora, stante la situazione in atto, o e’ troppo forte lui, oppure sono i pentastellati incapaci a farsi valere presso le istituzioni che ora governano.


  • Lady Oscar

    La vera incompatibilità è quella dei politicanti improvvisati e dei tuttologi del web, che pur non conoscendo le materie di cui si parla si sentono ogni volta in diritto ed in dovere di emettere le proprie sentenze.

    Umanamente e moralmente INCOMPATIBILI.


  • LA COERENZA DEI 5 STELLE

    COERENZA DEI 5 STELLE?
    Quando Di Maio diceva: “sono del Sud, mai con la Lega”.

    “Io sono del Sud, sono di Napoli, faccio parte di quella parte d’Italia che…la Lega diceva…Vesuvio lavali col fuoco. Non ho nessuna intenzione di far parte di un movimento che si allea con la Lega Nord”.
    Luigi Di Maio, 19 giugno 2017

    https://www.youtube.com/watch?v=EdTrQEzJRng&feature=youtu.be


  • VIVA SALVINI

    Il M5S aveva chiesto la chiusura della trasmissione di Bruno Vespa portaaporta e ora il ministro DaniloToninelli si fa fotografare con lui davanti a un plastico del ponte di genova.

    Coerenza? Puahahahahahahah!
    Pagliacci !!!


  • Lettore attento

    Pentastellati andate a studiare che fate ridere… Ormai state dimostrando con i fatti quello che valete sia dove siete all’opposizione che dove governate… Game over!


  • Andrè

    Coerenza dei grillini?
    ahahahahah

    All’opposizione occupavano i banchi inscenando barricate,oggi non ci pensano due volte a strozzare il dibattito parlamentare ponendo la fiducia sul decreto mille proroghe. Esatto, dopo valanghe di insulti agli altri quando ponevano la fiducia, adesso il movimento in pinea coerenza che fa? Pone la fiducia.
    Viva la coerenza del M5S e viva viva il governo del cambiamento (in peggio).


  • 1 cittadino si chiede............?

    Riccardi è più potente di Di Maio Conte e Salvini e quant’altri messi insieme?


  • TEO

    Scusatemi
    Ma lui nella sua nota dice proprio il contrario di quello che avete scritto voi
    Allora chi dice il falso?


  • Dura legge, ma legge

    Al di là della coerenza grillina, rimane un dato INCONFUTABILE, in questo caso hanno ragione. Riccardi si fa beffe delle leggi e chi potrebbe/dovrebbe fermarlo di nasconde.


  • Maria Gerra

    Con tutto il rispetto per le vostre buone intenzioni, ha ragione Lady Oscar a dire che siete incompatibili.
    Preoccupatevi di Manfredonia e lasciate stare Barone.


  • Truffato dai 5 stelle

    Sei un evasore? Tranquillo, ci sarà la #pacefiscale.
    Lavori in nero? Avrai il #RedditoDiCittadinanza.
    Hai il Suv? Per te abbiamo pensato alla #FlatTax.
    Ti fai il culo per 1200 euro e paghi tutte le tasse? Bravo coglione, a te toglieremo gli 80€.
    Il #GovernoDelCambiamento


  • Il conte dauno

    Ponete il quesito al Presidente Mattarella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This