Manfredonia
Nota stampa

Magno “Infrazioni negli ultimi Consigli, esposto a Corte dei Conti e Procura”

"Resto in fiduciosa attesa delle decisioni che vorranno prendere gli illustri Magistrati della Corte dei Conti, nonché il Procuratore della Corte dei Conti di Bari, circa l’eventuale danno erariale arrecato dagli amministratori comunali alla città"


Di:

Manfredonia, 14 settembre 2018. ”Ho provveduto ad indirizzare al Signor Presidente della Corte dei Conti di Bari ed al Sig. Presidente della Procura della Corte dei Conti di Bari, un esposto in cui ho elencato tutte le infrazioni, che ritengo siano avvenute negli ultimi Consigli comunali.

Ho richiamato anche la loro attenzione su due sentenze del Tribunale di Foggia e della Sezione Lavoro della Corte d’Appello di Bari, per mobbing perpetrato ai danni di due dipendenti comunali, con un risarcimento decretato di circa 150.000 Euro, che l’Amministrazione non ha ancora riconosciuto come debiti fuori bilancio. A parte il giudizio etico che se ne ricava, rinviare il riconoscimento dei debiti fuori bilancio può anche nascondere la volontà dell’attuale Giunta di evitare il giudizio di danno erariale da parte della Procura della Corte dei Conti.

Inoltre, sulla delibera n° 29 del 27/08/2018, relativa alla salvaguardia degli equilibri di Bilancio 2018/2020, il Collegio dei Revisori dei Conti ha ritenuto “… che non sussistono gli elementi per poter esaustivamente verificare il mantenimento degli equilibri di Bilancio…”.

Da parte sua la Dirigente di Ragioneria del Comune, in merito al succitato provvedimento, ha rilasciato un parere favorevole ma “a condizione che siano approvati, entro il termine fissato dalla normativa vigente, il piano economico finanziario contenente i maggiori costi di gestione dei rifiuti anno 2018 e le correlate tariffe Tari a copertura…”, con un nuovo aggravio per la popolazione. A tutt’oggi non si è provveduto a sciogliere tale condizione.

Resto in fiduciosa attesa delle decisioni che vorranno prendere gli illustri Magistrati della Corte dei Conti, nonché il Procuratore della Corte dei Conti di Bari, circa l’eventuale danno erariale arrecato dagli amministratori comunali alla città.

Prof. Italo Magno
Consigliere Comunale dell’Associazione Culturale e Politica MANFREDONIA NUOVA

Magno “Infrazioni negli ultimi Consigli, esposto a Corte dei Conti e Procura” ultima modifica: 2018-09-14T15:31:46+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
8

Commenti


  • Silvana

    E quindi ? Lettere, lettere, denunce, denunce, denunce, lettere, denunce, lettere , lettere, denunce, lettere, denunce, denunce, denunce, denunce, lettere, lettere…..bah. Tre anni di noia mortale.


  • cittadino

    A qualcuno piace la politica dell’insabbiamento con relative teste
    da struzzo. La politica si deve fare principalmente a favore dei
    cittadini e per il bene comune. Tutto il resto è noia…un parlarsi addosso per rendere non trasparenti le cose chiare e semplici ed enunciarle alla massima complessità, in uno quasi a rendere legale…… l’illegalità. A mio modo di vedere é
    fiinito il tempo che la politica era considerata la panacea di tutto con la quale tutto era possibile fare con il “compromesso”. Legalità, legalità e legalità., in tutto, per tutto e su tutto.


  • Yuri

    La politica e l’opposizione non la si fa così Magno. L’odio che dimostri verso Riccardi ti sta esponendo a tante brutte figure come quella sulla stabilizzazione degli LSU. Sii più calmo e sereno e cerca di fare una opposizione costruttiva e non distruttiva. Fatti capace, Riccardi resterà fino al 2020 in Comune e tu continuerai a raccogliere solo figuracce! Stesso discorso per Salvemini e La Torre. Sono convinto invece che questi nuovi esponenti del rimpasto invece cercheranno di coinvolgere l’opposizione restante a collaborare proficuamente sui grandi temi cittadini e tu ne resterai come al solito fuori per l’incapacità di dialogare costruttamente con la maggioranza!


  • Cicuta

    Magno ma non sei ancora stanco di inanellare figuracce con questi ultimi tuoi comunicati?


  • Pasquino

    Bene fa lei, consigliere comunale Magno, a tenere un faro acceso su quelle che sono magagne amministrative. Purtroppo, se finora non è successo niente, non succederà niente neanche in futuro, salvo che qualcuno si ravveda ed inizia a mettere i puntini sulle i. Personalmente ci spero poco. Saluti


  • Giorgio

    È inutile, dobbiamo ammetterlo, Pasquino IDIOTA gentile e garbato. Secondo noi , il prossimo anno , farà ottima figura nella competizione internazionale ” IDIOT 2019″ Un consiglio a gli altri concorrenti IDIOTI ( cittadino, Antonellona, indignato, banana in c..o, mannaia, stufo, ecc) per migliorare prendete esempio da Pasquino. Si avvisano i concorrenti della competizione ” IDIOTA 2018 ” e il pubblico da casa che , i concorrenti Antonellona e cittadino ,causa il loro linguaggio scurrile e da scaricatore di porto, hanno ricevuto due punti di penalizzazione. La classifica,con i relativi risultati sarà diramata non più a fine settembre, ma il 25 settembre. La giuria. Saluti.


  • cittadino

    Giorgio oh Giorgio…. tu sentendoti onnipotente…. sin dall’inizio di questa contrapposizione sulla conduzione politica/amministrativa hai instaurato degli aggettivi nei confronti di chi non la pensava e/o condivideva il tuo fare e dire.
    Pertanto vatti a vedere i primi riscontri agli interventi in merito ad articoli che neanche ti chiamavano in causa….in quanto non si sapoeva chi tu fossi, ma poichè si è appalesato la tua consistenza “organica” oltre che di diverse fayyezze…. ti renderai conto di chi ha iniziato a denigrare. Da qui la poesia dedicatati con sommo piacere di chi l’ha scritta e di chi la legge. Le buffonaye ti sono proprie a te ed a tutti i tuoi accoliti.


  • stufo

    Commissario prefettezio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This