Stato news
Anche quest’anno, infatti, l’affluenza nei padiglioni dell’Ottobre Dauno è stata sostenuta

Conclusasi la 37^ Edizione Fiera Foggia: bene salone Salone ‘tattoo’

La Fiera di Foggia, pur nelle oggettive difficoltà, conferma la sua vocazione a servizio del sistema imprenditoriale


Di:

Foggia. Si è chiusa la 37^ edizione della Fiera Campionaria Nazionale dell’Ottobre Dauno. Un appuntamento tradizionale all’interno del calendario dell’Ente Fiera di Foggia, molto seguito dal pubblico. Anche quest’anno, infatti, l’affluenza nei padiglioni dell’Ottobre Dauno è stata sostenuta, con picchi di grandissima affluenza nel nuovo padiglione, dove è stato ospitato il Salone del tatuaggio. Una manifestazione che si è rivelata la carta vincente dell’Ottobre dauno 2015, attirando l’attenzione di esperti, addetti ai lavori, estimatori del tatuaggio e semplici curiosi. Un salone che ha dimostrato come l’evento fieristico, sia ancora un eccezionale veicolo promozionale sebbene debba misurarsi con la concorrenza di nuovi canali di comunicazione e di matching tra domanda e offerta di beni e servizi. La Fiera di Foggia, pur nelle oggettive difficoltà, conferma la sua vocazione a servizio del sistema imprenditoriale ed economico della provincia di Foggia, nella convinzione che la presenza di un quartiere fieristico ampio e centrale, rappresenta un vantaggio competitivo per il territorio. Attendiamo che questa sfida e questa opportunità sia colta e rilanciata dal sistema istituzionale di Capitanata e, soprattutto, dal suo sistema d’impresa. Nel frattempo iniziative di grande interesse, come il Salone del Tatuaggio o il prestigioso e antico Salone della Filatelia e della Numismatica, contribuiscono a mantenere vivo e vitale un Ente e soprattutto un luogo che del servizio al territorio ha la sua ragione di essere.

(nota stampa)

Conclusasi la 37^ Edizione Fiera Foggia: bene salone Salone ‘tattoo’ ultima modifica: 2015-10-14T13:59:24+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This