GarganoManfredonia
Domenica 18 ottobre nuovi appuntamenti con Discovering Puglia Vie e Cammini

Vie e Cammini, 23 km dal Convento di Stignano fino a S.G.Rotondo

Storia, arte e natura in nove itinerari, da compiere a piedi o in bicicletta


Di:

Bari. C’è tempo sino alle ore 13,00 di venerdì 16 ottobre per partecipare agli appuntamenti di Discovering Puglia Vie e Cammini, il programma di escursioni da compiere a piedi o in bici sulle vie storiche, i cammini religiosi e i percorsi devozionali di Puglia. Un ricco calendario di attività voluto dalla Regione Puglia, Assessorato all’Industria Turistica e Culturale e alla Gestione e Valorizzazione dei Beni Culturali, e attuato da Pugliapromozione, l’Agenzia Regionale del Turismo, che ogni domenica, sino al Primo novembre, è anche un invito a scoprire lentamente la Puglia dei paesaggi mozzafiato, della natura incontaminata, del ricco e diffuso patrimonio culturale, delle eccellenze enogastronomiche, ripercorrendo le antiche e affascinanti vie che collegano i diversi territori dell’intera regione. Sono la Via Appia, la Via Traiana, la Via Sallentina, la ciclovia dell’acqua, la Via dell’Olio, i Cammini micaelici che conducono cioè al Santuario di San Michele Arcangelo, i Cammini che da Barletta, Bari e Brindisi portano verso Matera, le più moderne Green Road che ruotano attorno a Taranto e all’arco ionico. Insomma, c’è davvero una regione da scoprire e attraversare fisicamente lungo quella fitta rete stradale che costituisce le Vie Francigene di Puglia, che legano l’Oriente con il nostro Occidente, la Terra Santa con Roma sino a Canterbury, passando dai porti pugliesi, dalle città e dai borghi di mare e dell’entroterra di questa regione profondamente mediterranea. Il progetto coinvolge attivamente 118 Comuni e, in continuità con Puglia Open Days, si svolge con il partenariato istituzionale della Segretariato Regionale del Mibact, della Conferenza Episcopale Pugliese, dell’ANCI Puglia e dell’UNPLI Puglia e con la collaborazione di Touring Club Italiano, Legambiente Puglia, Comitato Regionale di Trekking Italia, Consorzio Vie Sacre.

Domenica 18 ottobre sono in programma 9 itinerari, in compagnia di guide ambientali ed esperti camminatori.

Ecco quindi gli appuntamenti di domenica prossima.
In provincia di Foggia, si cammina per 23 km dal Convento di Stignano, verso il Santuario di San Matteo, fino a San Giovanni Rotondo.
Inoltre, seguendo le orme di Sant’Alberto, si percorrono per 10 km le vie delle diocesi medievali, da Volturara Appula, fino a Montecorvino. (info e prenotazioni: 331 4993444 – Email: viesacre.expo@gmail.com)

La provincia di Barletta-Andria-Trani si racconta in un itinerario di 16 km da Margerita di Savoia a Barletta, lungo l’affascinante tratto costiero che collega la città della Salina alla città della Disfida. (info e prenotazioni: 328 6275826 – Email: puglia@trekkingitalia.it)

In provincia di Bari si cammina per 20 km da Cassano delle Murge a Santeramo in colle, all’ombra del bosco di Mesola, sulle tracce del brigante Servodio. (info e prenotazioni: 327 4079568; 328 1549731- Email initinere.aps@gmail.com)

In provincia di Taranto dal Bosco delle Pianelle, fino all’elegante centro storico di Martina Franca si cammina per 17 km lungo i tratturi della transumanza. (info e prenotazioni: 366 5999514- Email: info@cooperativaserapia.it)

Nel Salento, quattro percorsi tra la provincia di Taranto e Lecce raccontano storie e tradizioni del passato.
Si percorre per 23 km l’antica Via Messapica, la Sallentina, nel tratto da Manduria a Carosino tra bellezze naturistiche e centri urbani. (info e prenotazioni: 349 4558971- Email fernando.alemanno@alice.it)
Da Avetrana, a Copertino, si pedala per 33 km tra le bellezze naturalistiche e rurali della terra d’Arneo. (Info e prenotazioni: 366 3742858- Email: casello13@hotmail.it)
Da Vernole a Carpignano Salentino, si cammina per 18 km nel cuore della Grecìa Salentina, fra sapori, natura e arte. (info e prenotazioni 320 6750088 – Email: walkinsalento@gmail.com)
Da Casarano ad Acquarica del Capo, lungo un itinerario di 20 km, attraverso la città episcopale di Ugento si scoprono le testimonianze storico-artistiche di un territorio a cavallo di due diocesi. (info e prenotazioni 329 4382854- Email: info@vialeucadensis.it)

Raduno e partenza sono fissati alle 9.00 e si rientra entro le 17,00. Alla fine di ogni percorso, salvo eventuale diversa comunicazione da parte degli organizzatori, è previsto il servizio di transfer in bus al punto di raduno. Per prenotare è necessario contattare i booking dedicati, ai quali è possibile rivolgersi anche per richiedere ulteriori informazioni e consigli pratici sull’itinerario scelto. È a disposizione la Rete regionale degli uffici di informazioni e accoglienza turistica per ricevere informazioni generali sul progetto e per ritirare la comoda cartoguida tematica. Si può invece consultare on line il sito www.viaggiareinpuglia.it e seguire comodamente le attività dei camminatori grazie alle foto e ai video pubblicati con l’hashtag #DiscoveringPuglia

Vie e Cammini, 23 km dal Convento di Stignano fino a S.G.Rotondo ultima modifica: 2015-10-14T14:01:44+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This