Edizione n° 5307
/ Edizione n° 5307

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

Lasorsa, sindaco di Orta Nova: “Abbiamo chiamato lo Stato ed è arrivato”

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
14 Ottobre 2022
5 Reali Siti // Foggia //

Statoquotidiano.it, 14 ottobre 2022. “A seguito degli ultimi accadimenti nel nostro territorio, che hanno prodotto episodi di violenza e hanno compromesso la stabilità sociale e la pacifica convivenza della nostra comunità, ho sollecitato lo Stato e le istituzioni preposte, al fine di far sentire vicina la propria presenza”. Così in una nota stampa il sindaco di Orta Nova Mimmo Lasorsa. “Dopo aver immediatamente richiesto al Prefetto la convocazione del Tavolo tecnico per l’ordine pubblico, nella giornata del 13 ottobre, si è insediata presso il nostro comune la Commissione di accesso agli Atti”.

“I rappresentanti dello Stato – prosegue la nota- nominati con decreto dal Prefetto, vigileranno per alcuni mesi le attività politico-amministrative del Comune di Orta Nova, per verificare che ogni azione sia improntata al rispetto delle norme e della legalità. Siamo fiduciosi che il lavoro della commissione, a cui presteremo massima collaborazione, possa fare chiarezza sulla legittimità degli atti posti in essere da questa amministrazione”.

 

1 commento su "Lasorsa, sindaco di Orta Nova: “Abbiamo chiamato lo Stato ed è arrivato”"

  1. Chiacchiere, la verità è che il marcio è arrivato ovunque in provincia di Foggia. I tanti comuni commissariati o sotto controllo la dicono lunga su come sia compromessa la situazione e purtroppo la risposta dello stato è lenta e poco incisiva!

Lascia un commento

“L’intelligenza è la capacità di adattarsi al cambiamento.” Stephen Hawking

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.