Regione-Territorio

Bandi Regione e Provincia per borse di studio per occupati


Di:

corsiformazione

Convegno di formazione professionale (immagine d'archivio)

Bari – CON determina n. 1627 del 9 dicembre gli Uffici dell’Assessorato alla Formazione Pubblica hanno varato un nuovo bando finalizzato a finanziare borse di studio per favorire progetti di ricerca nell’area dell’innovazione tecnologica e del trasferimento tecnologico alle imprese in raccordo con il sistema universitario. Il bando che dispone di 3,2 mln di euro del Fondo Sociale Europeo finanzia dunque borse di studio post laurea per l’attività di specializzazione a supporto del sistema regionale dell’innovazione, di durata annuale e biennale, sulla base di una candidatura avanzata dal ricercatore attraverso la presentazione di un progetto condiviso da un’azienda e da un ente di ricerca (Università, Istituti Universitari riconosciuti dal MIUR, parchi scientifici e tecnologici, enti di ricerca pubblici o privati no profit a partecipazione pubblica) con sede operativa in Puglia.
Il 50% delle 1600 ore annue del progetto dovrà essere svolto presso l’azienda di riferimento.  Ciascuna azienda non potrà avere più di sei borsisti e la borsa sarà di 19.000 euro lordi se a durata annuale e di 38.000 se a durata biennale. Le domande dovranno essere presentate all’Assessorato entro 60 giorni dalla pubblicazione del bando sul BURP. La valutazione dei progetti sarà effettuata da funzionari dell’assessorato e da esperti dell’ARTI sulla base di criteri di valutazione e di criteri di premialità.  “Il bando –ha dichiarato l’Assessore Losappio- vuole favorire un’azione di cerniera fra ricerca, enti e imprese e consentire contemporaneamente ad alcune centinaia di ricercatori di avviare la propria professione dopo la laurea senza gravare sulle famiglie. Si punta, in altri termini, a mettere in sintonia le capacità professionali dei nostri giovani ricercatori, l’esperienza ed il ruolo delle Università e il mondo imprenditoriale sulla base di progetti che senza il finanziamento della Regione troverebbero difficoltà a essere avviati. Con questa iniziativa si completano le azioni intraprese dalla Regione in questi ultimi due mesi per complessivi 50 mln di euro, quasi 100 miliardi di vecchie lire, una cifra imponente che mai nella sua storia l’istituzione regionale aveva dedicato ai ricercatori: 11 mln per 220 borse finalizzate a 16 laboratori pubblici, 17 mln per i dottorandi presso le Università, 19 mln per i master di Ritorno al futuro 3 ed ora 3,2 mln per le borse di ricerca”.

Bandi Regione e Provincia per borse di studio per occupati ultima modifica: 2009-12-14T09:54:02+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This