Cronaca

Noci, sagra del ‘cavallo murgese’: in fin di vita un figurante


Di:

Sagra del cavallo murgese (www.noci.it)

Sagra del cavallo murgese (www.noci.it)

Noci -UN allevatore 45enne, residente a Martina Franca, ha aggredito, ieri, un figurante a bordo di una carrozza d’epoca nel corso della storica manifestazione di Noci del ‘cavallo murgese’, riducendo in fin di vita un uomo. L’aggressore è stato pertanto arrestato questa notte a Locorotondo dai Carabinieri della locale Stazione, in collaborazione con quelli del Comando di Noci, con l’accusa di tentato omicidio. Nel corso del consueto raduno del “cavallo murgese” di Noci, il 45enne, presente sul posto in qualità di espositore di soggetti equini, ha notato una carrozza d’epoca modello “Spider Phayton” che riteneva di sua proprietà. Per questo motivo, l’uomo avrebbe impugnato un grosso bastone aggredendo i tre figuranti occupanti del mezzo. Tra questi ha avuto la peggio un 59enne che, colpito al capo, è stato trovato esanime al suolo dai Carabinieri della locale Stazione, nel frattempo allertati da una telefonata al “112” effettuata da alcuni testimoni. Le indagini avviate subito dopo l’aggressione – alla quale hanno assistito numerose persone che hanno fornito ai militari preziose testimonianze – hanno consentito ai carabinieri di individuare l’autore dell’insano gesto che, vistosi braccato, si è costituito in nottata presso la Stazione di Locorotondo. Tratto in arresto l’uomo è stato associato presso la casa circondariale di Bari.  La vittima invece, è attualmente ricoverata in prognosi riservata presso l’ospedale di Putignano.

Noci, sagra del ‘cavallo murgese’: in fin di vita un figurante ultima modifica: 2009-12-14T14:59:45+00:00 da Girolamo Romussi



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This