Politica

Rinnovo segreterie Pd, non regge Ragni. A Campo 2/3 preferenze


Di:

campopaolo

A sinistra il segretario uscente del Pd, Paolo Campo

Foggia – NETTO il divario (nonostante il recupero), dopo i congressi svoltosi in oltre un terzo (18) dei circoli del Pd per il rinnovo della segreteria cittadina e provinciale, tra il segretario provinciale uscente, Paolo Campo, e lo sfidante Aldo Ragni, ex responsabile organizzativo di Vieste. A favore del segretario provinciale, nonché sindaco di Manfredonia, Campo, il 74.2% dei voti degli iscritti, per Ragni il 25.6%, con un recupero di oltre 5 punti rispetto alla prima settimana congressuale. Complessivamente sono 1.133 gli iscritti che hanno partecipato al voto, pari al 42.2% degli iscritti. Nel dettaglio, ad Accadia, sui 70 iscritti, hanno votato in 24, con 17 preferenze espresse a Campo e 7 a Ragni; confermato come segretario di circolo Antonio Mirabella; nel circolo di Ascoli Satriano leggera preferenza per Ragni: dei 68 iscritti hanno votato in 45, con 22 preferenze a Campo e 23, come detto, l’ex esponente organizzativo del Pd di Vieste. Nuovo segretario di circolo Angela Anguilano. A Carpino, i 41 iscritti hanno votato quasi tutti per Campo (40 preferenze) con un voto invece a Ragni. Nuovo segretario di circolo: Mimmo Manzo. A Castelluccio dei Sauri dei 18 iscritti hanno votato in 17: tutti a favore di Campo. Confermato segretario di circolo Carmine Roccia. Ad Ischitella degli 88 hanno votato in 48: netta l’affermazione per Ragni che ha prevalso su Campo con 39 preferenze ad otto (una preferenza nulla). Confermato come segretario di circolo Enzo Basile. Ad Orsara di Puglia dei 53 iscritti hanno votato in 24: otto preferenze per Campo, 16 per Ragni. Nuovo segretario di circolo: Michele Terlizzi. A Peschici dei 44 iscritti hanno votato in 17 con 5 preferenze per Campo e 11 per Ragni (una votazione bianca/nulla). Confermata come segretario di circolo Nicoletta Quaglia. A Poggio Imperiale dei 65 iscritti  hanno votato in 37, con 33 preferenze a Campo e 4 a Ragni. Confermato come segretario di circolo Marcello Di Nunzio. A Sant’Agata di Puglia dei 40 iscritti hanno votato in 14: parità tra l’uscente segretario provinciale del Pd e Ragni con 7 preferenze a testa. Confermata a Sant’Agata di Puglia come segretario di circolo Pina Cutolo. Infine a Stornarella dei 50 iscritti hanno votato in 42: affermazione plebiscitaria per il sindaco di Manfredonia con 41 preferenze contro l’unica di Ragni. Confermato come segretario di circolo  Angelo Prezioso. Va ricordato che netto a favore di Campo fu anche il verdetto dopo le votazioni nei primi 6 congressi di Circolo del Partito Democratico di Capitanata: per il segretario uscente del Pd il 79.8% dei voti degli iscritti, a fronte del 20.2% di Aldo Ragni. Il risultato deriva dall’esito delle votazioni in 6 comuni della Capitanata – Cagnano Varano, Candela, Carapelle, Casalvecchio, Cerignola e Torremaggiore – dove sono stati eletti i segretari di circolo. A fronte dei 2.053 iscritti di questi circoli, in 764 hanno partecipato al voto (37,2%), attribuendo 610 voti al segretario provinciale uscente (Campo) e 154 allo sfidante. Nel dettaglio dei congressi: dei 125 iscritti di Cagnano Varano hanno votato in 65, dando assoluta preferenza al candidato Ragni, che ha infatti ottenuto 65 voti, a fronte delle preferenze “zero” di Campo. Confermato il segretario di circolo Claudio Costanzucci. A Candela i 41 iscritti del piccolo comuno foggiano hanno votato in 29, dando 28 preferenze all’uscente segretario provinciale del Pd, Paolo Campo, e una sola al candidato Ragni, segretario di circolo Roberto Caprarella.  A  Carapelle dei 45 iscritti hanno votato in 29, 8 preferenze per Campo, 2 per Ragni, mentre come segretario di circolo è stato confermato  Giovanni Tarantino.  A Casalvecchio di Puglia, dei 19 iscritti hanno votato in 13: 12 le preferenze espresse a favore dell’uscente candidato Campo, 1 per Ragni. Confermato come segretario di circolo  Luigi Simone. A Cerignola dei 1474 iscritti hanno votato in 300: grande dunque la quota degli astenuti. Dei 300 votanti, 234 preferenze sono andate a Campo, 66 a Ragni. Segretario del circolo Pd di Cerignola, Silvana Ladogana. A Torremaggiore, dei 349 iscritti hanno votato in 328. Tutte le preferenze sono state espresse a favore del segretario sipontino Campo, nessuna come detto per Ragni. Come segretario di circolo è stato eletto Michele Tartaglia. L’esito dei congressi di circolo ha determinato l’elezione di 33 componenti dell’assemblea provinciale: 25 della lista di Paolo Campo e 8 della lista di Aldo Ragni. Un Ragni molto sicuro prima dell’esito dei congressi nel circolo del Pd: “Mi candido perchè dal territorio viene una richiesta di cambiamento – disse Ragni – per un’idea di partito non più chiusa e senza idee; per un gruppo dirigente nuovo, in discontinuità con il passato”. Ragni, per l’occasione, presentò anche un documento programmatico con le indicazioni della sua linea di segreteria amministrativa. “Dal segretario uscente Paolo Campo,  ricandidatosi – disse Ragni – non è stato invece presentato nessun documento programmatico, chiaro sintomo della volontà di evitare il confronto tra compagni, amici, iscritti e dirigenti del Partito Democratico”. Nessun commento da parte del segretario provinciale Pd, Paolo Campo, per evitare qualsiasi forma di “strumentalizzazioni elettorali”. Si ricorda che fino al 20 dicembre si svolgeranno in tutti i circoli Pd di Capitanata i congressi locali, ai quali potranno partecipare (con diritto di voto) tutti gli iscritti allo stesso partito. Come già comunicato con le votazioni avvenute nei primi 6 comuni citati, i tesserati del Pd di Capitanata dovranno eleggere i nuovi segretari di Circolo, nonchè i nuovi coordinamenti, con la contestuale elezion3e del segretario provinciale e dei delegati (collegati ai due candidati) destinati a costituire la nuova Assemblea Provinciale.

Rinnovo segreterie Pd, non regge Ragni. A Campo 2/3 preferenze ultima modifica: 2009-12-14T13:44:51+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This