Progetto cinematografico Aelita Film

“La casa del padre”. A febbraio le riprese del film a Manfredonia

Sostieni il progetto con la campagna di crowdfunding


Di:

La casa del padre – A febbraio partono le riprese del film.

Il progetto

La casa del padre è un progetto cinematografico Aelita Film, una casa di produzione che vede la sua nascita nella nostra città. Le riprese inizieranno nel mese di Febbraio a Manfredonia.

Protagonisti della vicenda saranno Cristina (interpretata dall’attrice romana Manuela Boccanera) e Antonio, in arte Mirko Cusmai (interpretato dall’attore pugliese Antonio Del Nobile).
Il film è stato scritto da Antonio Del Nobile e Vincenzo Totaro per la regia dello stesso Vincenzo Totaro. Direttore della fotografia sarà Antonio Universi, mentre gli effetti speciali sono affidati a Luisa Totaro.

Sinossi:
Antonio, un fumettista dal passato glorioso ma dal presente anonimo, torna nella città natale a casa dei genitori, ormai passati a miglior vita, per sistemare alcune faccende personali e allo stesso tempo per godere un po’ del suo “angolo prediletto”. Tutto sembra fermo, congelato a diversi anni prima, quando con i genitori ancora presenti la casa brulicava di vita.
Corrado, il fratello di Antonio, vuole vendere a tutti i costi l’appartamento, mentre Antonio ha idee molto diverse. Corrado approfitta della presenza di Antonio costringendolo a mostrare l’appartamento a potenziali acquirenti. Intanto, fuori, si scatena la tempesta del secolo, la stessa tempesta che porta con sé Angela, interessata all’acquisto. I due resteranno bloccati in casa dal maltempo e…

Alcune anticipazioni sulla composizione della troupe:
Antonio Universi sarà il direttore della fotografia e Luisa Totaro agli effetti speciali, mentre, al suono, troveremo Tonino Bitondi e Giannino de Filippo.
Sarà inoltre il disegnatore foggiano Mirko Cusmai a prestare il suo nome e le sue tavole al film.
Molto importante, già in questa prima fase, l’apporto dell’attore e regista Carlo Cinque.

CLICCA QUI per sostenere il crowdfunding (causale: “La casa del padre”)

Statoquotidiano è mediapartner del progetto. Con la somma raccolta mediante il crowdfunding andremo a coprire le spese, ancora scoperte, di postproduzione, con un’attenzione particolare anche alla fase pubblicitaria, elemento fondamentale per la diffusione di un film piccolo come il nostro.
Le donazioni avvengono tramite paypal, anche a mezzo carta di credito/debito.

La quota minima è fissata a € 10.

Amici: con donazioni da  € 10 a 99 – menzione nei titoli di coda come produttore associato.
Sostenitori: con donazioni da €  100 a 499 – menzione nei titoli di coda come produttore associato e invito alla proiezione test e alla successiva prima assoluta in forma privata.
Produttori: con donazioni da € 500 in su si ha diritto alla menzione sui titoli di testa e di coda, invito per due persone a tutte le proiezioni private a partire dalla proiezione test. Diario di bordo: un volume in tiratura limitata che raccoglie appunti, brani di sceneggiatura e scatti esclusivi dal set.

fotogallery in allegato

“La casa del padre”. A febbraio le riprese del film a Manfredonia ultima modifica: 2018-12-14T09:07:50+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This