Edizione n° 5253

BALLON D'ESSAI

TRUFFA // Ferragni, casi Oreo e Dolci Preziosi: acquisiti nuovi documenti
21 Febbraio 2024 - ore  19:29

CALEMBOUR

CLANDESTINI // Salento, ha una relazione clandestina con la zia ma lei lo denuncia dopo essere stata lasciata: “Mi ha costretta”
21 Febbraio 2024 - ore  10:01
/ Edizione n° 5253

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

SFIDA Il Sorrento vince a Cerignola nonostante l’espulsione di De Francesco

L'Audace Cerignola insiste, ma la difesa del Sorrento regge l'urto

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
15 Gennaio 2024
Cerignola // Sport //

CERIGNOLA (FOGGIA) – Gioca bene e concretizza il doppio vantaggio, poi difende a denti stretti la vittoria, nonostante l’inferiorità numerica e la rete dell’Audace Cerignola che riduce le distanze.

Sorrento inappuntabile nella trasferta pugliese, passa in vantaggio al quarto d’ora con una zampata dell’ariete Ravasio, all’ottavo centro stagionale.

I rossoneri giostrano con grande organizzazione di gioco e vanno al riposo in vantaggio. In avvio di ripresa, l’Audace Cerignola punta a farsi largo nella difesa rossonera orchestrata dall’ex Blondett e sicura nel giovane portiere Del Sorbo.

Al 18′, Vitale, alla quarta rete personale, raddoppia con un diagonale dalla sinistra a conclusione di una rapida ripartenza. Al 26′, quindi, l’espulsione di De Francesco che rimedia la seconda ammonizione per un fallo al limite della propria area.

Ammonizione in fotocopia registrata nel primo tempo.

L’uscita del centrocampista, regista essenziale nel gioco rossonero, coincide con la rete dell’Audace Cerignola con D’Andrea, lesto a raccogliere la respinta del palo alla destra di Del Sorbo sulla conclusione dello spagnolo Sainz-Mata su punizione.

Maiuri rivede lo schieramento tattico ed inserisce Bonavolontà al posto di Vitale.

L’Audace Cerignola insiste, ma la difesa del Sorrento regge l’urto della pressione dei padroni di casa e difende fino al nono minuto di recupero una vittoria che equivale alla nona posizione in classifica con 29 punti in zona playoff, con gli stessi del Potenza, in attesa del derby con la Turris a Potenza.

Fonti verificate: IL MATTINO //

Lascia un commento

“Quando hai lasciato il sistema e hai preso il premio, i combattimenti sono finiti e i cacciatori si sono sciolti. Sai com’è. Sono mercenari. Non sono fanatici.” Carl Weathers (Greef Karga)

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.