Edizione n° 5308
/ Edizione n° 5308

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

No Energas, la voce delle associazioni, Padre Moscone: “Progetto vecchio”

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
15 Febbraio 2023
Ambiente // Manfredonia //

Manfredonia (Fg), 15 febbraio 2023 – “Mi faccio una sola domanda, com’è possibile costruire il futuro utilizzando un progetto vecchio di 25 anni che forse all’epoca era già vecchio”.

 

Ha esordito così Padre Franco Moscone nella giornata di ieri durante la Manifestazione ‘No Energas’ che ha animato la città di Manfredonia. Un no secco e deciso da parte del religioso, sostenuto da una campagna di sensibilizzazione molto profonda, rivolta soprattutto agli studenti.

Tanti i giovani delle scolaresche e le associazioni presenti oltre al Primo Cittadino Gianni Rotice, convinto più che mai nel portare avanti questa battaglia.

 

“Cari studenti e studentesse a voi la forza nel dirci le idee ed i vostri desideri perché non siete solo il futuro di domani ma anche di oggi. Se vi ascoltiamo bene e ci rivolgiamo a voi quando facciamo delle scelte non faremo le cose perfette ma senza alcun dubbio con meno errori, meno interessati al nostro passato ma ad un futuro che è vita con i vostri progetti”, ha sottolineato Mons. Moscone con una particolare attenzione ai giovani.

“Un impegno per il no chiaro e netto, con la presenza dell’Istituzione Chiesa che sa di dover difendere popolo e territori, anche in omaggio al pontificato di Papa Francesco, che ci ricorda il valore dell’ambiente”.

 

Tanti giovani studenti presenti alla manifestazione insieme al Sindaco Rotice e alla Presidente del Consiglio Comunale Giovanna Titta. Quest’ultima si è fatta promotrice di diverse iniziative positive con le scuole della città.

Il Vescovo Franco Moscone, il Sindaco Gianni Rotice, la Presidente del Consiglio Comunale Giovanna Titta ed il Sindaco dei ragazzi, Maria Pia Brigida, ph. SQ

La Presidente Titta ha rilasciato le seguenti dichiarazioni sulla questione ‘No Energas’:

 

 

 

 “Nel giorno di San Valentino abbiamo deciso di celebrare il nostro amore infinito per la Città di Manfredonia ribadendo la nostra più ferma contrarietà alla realizzazione dell’impianto di gpl ENERGAS. Il nostro territorio ha già sofferto abbastanza le conseguenze dannose di scelte sbagliate. E’ ora di voltare definitivamente pagina. Un futuro migliore è possibile! Noi amiamo Manfredonia e la difenderemo con tutte le nostre forze!”.

 

Il Sindaco Rotice, Francesco Bacchelli e Mons. Moscone sul palco in Piazza del Popolo

 

“Come FareAmbiente Puglia ribadiamo il nostro no forte all’impianto perché non ha le condizioni di sicurezza in quanto è posto in un’area altamente sismica. Questi dati sono stati certificati dall’Istituto Nazionale di Geofisica. Non può essere realizzato un impianto incompatibile con il territorio e la sicurezza della cittadinanza”, ha rimarcato dal palco ubicato in Piazza del Popolo il geologo Francesco Bacchelli, rappresentante di FareAmbiente Puglia, da anni attivo e determinato per la causa No Energas a Manfredonia.

Video a cura di Luigi Starace, Associazione ‘Magliette Bianche’:

 

Lascia un commento

“L’intelligenza è la capacità di adattarsi al cambiamento.” Stephen Hawking

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.