Cronaca

Ordona, sistema videosorveglianza e varo zona Pip


Di:

Ordona sala operativa videosorveglianza (statoquotidiano)

Ordona – TREDICI telecamere di ultima generazione che rimandano immagini ad alta definizione ai monitor della sala operativa ubicata presso il Comune e ad una memoria remota che immagazzina ed archivia i dati. Un piccolo gioiello di tecnologia di cui il Comune di Ordona ha inteso dotarsi al fine di garantire sicurezza alla popolazione, in stretta sinergia con le forze dell’ordine, dopo che si erano verificati diversi reati contro il patrimonio che avevano provocato una certa apprensione nella cittadinanza ordonese. Di qui un investimento di 42 mila euro, rivenienti dal bilancio comunale, per l’acquisto del sistema operativo di 26 telecamere che sono state o verranno progressivamente installate nella cittadina, a copertura di edifici sensibili e di snodi viari e che oltretutto consentiranno alla sala operativa di mirare gli autoveicoli in transito e di poter ottenere eventualmente dati identificativi nel giro di pochi minuti. “Abbiamo deciso di investire in sicurezza – sottolinea il sindaco Rocco Settimio Formoso – nella convinzione che essa rappresenti un elemento prioritario per lo svolgimento di tutta una serie di attività che a vario titolo investono la popolazione.


Un valore aggiunto anche in termini di sviluppo complessivo della nostra comunità che si appresta a giocare nuove sfide come la realizzazione dell’area Pip, con un primo step di 13 lotti su una superficie di tre ettari, finanziata con 430 mila euro attraverso la Cassa Depositi e Prestiti. Nei nostri programmi si tratterà di un primo nucleo produttivo, suscettibile di ulteriore espansione, dal momento che sorgerà su terreni di proprietà comunale”.

Redazione Stato@riproduzioneriservata

Ordona, sistema videosorveglianza e varo zona Pip ultima modifica: 2013-03-15T22:38:58+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Share This