Edizione n° 5397

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

"RISULTATO" “No fanghi”. Potenza: “La Provincia di Foggia autorizza revoca autorizzazione”

Il Sindaco e l'Amministrazione Comunale si apprestano a illustrare i dettagli di questo importante risultato

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
15 Marzo 2024
Apricena // Capitanata //

La Provincia di Foggia avvia la procedura di revoca dell’autorizzazione, rispondendo alla richiesta del Sindaco di Apricena, Antonio Potenza.

Questa sera alle 19:00, direttamente da Palazzo di Città, il Sindaco Antonio Potenza terrà una conferenza stampa che sarà trasmessa in diretta su Facebook e YouTube, sulla pagina Antonio Potenza e sul canale YouTube del Comune di Apricena. Un momento atteso per chiarire ogni aspetto riguardante la decisione presa, che pone fine al dibattito elettorale riguardante il Partito Democratico.

Il Sindaco e l’Amministrazione Comunale si apprestano a illustrare i dettagli di questo importante risultato, ottenuto grazie a giorni di duro lavoro svolto nell’unico interesse dei cittadini apricenesi. Si sottolinea che ad Apricena non verrà mai realizzato alcun impianto di trattamento fanghi.

Un chiaro messaggio che sottolinea la priorità dell’amministrazione locale nel tutelare gli interessi della comunità, a dispetto di presunte promesse e chiacchiere dell’opposizione. La partecipazione dei cittadini è incoraggiata, poiché la trasparenza e il coinvolgimento sono fondamentali per la gestione della cosa pubblica.

Questa mossa conferma l’impegno dell’Amministrazione Comunale verso una gestione responsabile e attenta del territorio, ponendo al primo posto il benessere e la sicurezza della città e dei suoi abitanti.

Lascia un commento

“Non tutto ciò che viene affrontato può essere cambiato, ma niente può essere cambiato finché non viene affrontato.” JAMES ARTHUR BALDWIN

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.