Manfredonia
"Chi amministra ha il dovere di dialogare per trovare una soluzione"

Manfredonia. Aumento 300% tassa occupazione suolo pubblico: proteste

"Incontri con i rappresentanti politico-istituzionali e della tecnostruttura che hanno portato ad un nulla di fatto"


Di:

Commercianti in stato di agitazione a Manfredonia, dove l’Amministrazione comunale sta per varare un Bilancio di previsione che potrebbe pesare come un macigno sulla già claudicante ed asfittica economia locale. In particolar modo a mettere sul piede di guerra la categoria è l’annunciato aumento del 300% dei costi per la tassa di occupazione del suolo pubblico.
Nei giorni scorsi, a tentare di aprire un varco di luce in questo cupo e scellerato viatico intrapreso da Palazzo San Domenico, ci hanno pensato “Manfredonia in Rete” (Contratto di rete di trenta operatori turistico-commerciali) e ” Confcommercio (Foggia)“, attraverso l’avvio di un infruttuoso confronto tecnico ed istituzionale con le parti in causa.
Incontri con i rappresentanti politico-istituzionali e della tecnostruttura che hanno portato ad un nulla di fatto, nonostante le proposte ed il supporto offerto all’Amministrazione. Una situazione difficile sì per il Piano di Rientro intimato dalla Corte dei Conti al Comune, ma ulteriormente ed inspiegabilmente complicata dall’assoluta mancanza di confronto con gli operatori nella fase preliminare dell’adozione del provvedimento, aspetto che, probabilmente, avrebbe potuto porre argine e prevenire quanto sta nefastamente accadere.
Chi amministra ha il dovere di dialogare per trovare una soluzione – dichiara Damiano Gelsomino, Presidente di ConfCommercio Foggia -. Quello che sta succedendo a Manfredonia è una scelta inammissibile ed ingiustificata, poiché si sta totalmente ignorando la parte produttiva dell’economia locale, ancora una volta penalizzata. Stiamo chiedendo il rispetto dei diritti della categoria e non l’elemosina. Questo aumento spropositato, che non ha eguali a livello territoriale e nazionale, costringerà molti commercianti ad abbassare per sempre la saracinesca perché impossibilitati a svolgere la loro professione. Auspico vivamente che prima di giungere ad un pericoloso punto di non ritorno per il tessuto economico e sociale di Manfredonia, si possa trovare una soluzione che possa invertire questa rotta. ConfCommercio Foggia – conclude Gelsomino – sosterrà in tutte le sedi e modalità legali ed amministrative le giuste rivendicazioni della categoria. Non abbiamo bisogno di promesse, ma di certezze e tutele. Non va dimenticata la lotta concreta e stringente all’evasione e all’abusivismo, vere e proprie piaghe che poi incidono pesantemente anche sulle definizioni di tasse e tariffe”.
Altrettanto critica ed irremovibile è la posizione di “Manfredonia in Rete” “E’ un aumento controcorrente rispetto alla volontà, espressa anche da questa Amministrazione comunale, di far crescere il territorio a livello turistico e commerciale – spiega Michele d’Errico, Presidente del Gal DaunOfantino, soggetto capofila del Contratto di Rete-. Gli operatori stanno conducendo una battaglia che non interessa strettamente solo il settore, ma l’intera città che non può più permettersi la rassegnazione ed il ripiegarsi su sé stessa. C’è in gioco il futuro di Manfredonia: non possiamo rendere vani anni di investimenti, pubblici e privati, nella direzione del rilancio del turismo. Perciò, invito le forze politiche a studiare tutti i passaggi e provvedimenti necessari per arrivare ad una soluzione amministrativa risolutiva. Dovete farlo come senso di responsabilità nei confronti della parte produttiva della città e della comunità. Se così non dovesse essere, saremo al fianco degli operatori in tutte le iniziative che vorranno adottare per poter far affermare il loro diritto ad essere messi nelle condizioni di poter svolgere la loro professione senza ulteriori penalizzazioni rispetto ai loro colleghi\competitor di altre località”.
Comunicato Stampa congiunto – “Manfredonia in Rete” e “Confcommercio Foggia”
Manfredonia. Aumento 300% tassa occupazione suolo pubblico: proteste ultima modifica: 2019-04-15T14:18:46+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
26

Commenti


  • Antonio

    È chiaro che la cattiva gestione del comune da parte di chi di dovere è stata un fallimento…Ora chiaramente con assoluta faccia di bronzo pretendono che il popolo rientri al posto loro…La sindaca di Imperia è stata arrestata per peculato in quanto è andata in Francia con l auto della scuola… ARRESTATA…. E chiaro che al sud le leggi sono molto diverse dal nord


  • Manfredoniano

    che noia sono anni che dite che dovete protestare. Son oconvinto che pagherete e non farete un bel niente.

  • Non si vuole l’aumento? Bene allora il Comune mandi i controlli sull'”effettiva” area occupata dagli esercenti ( tavolini ed altro ..) e così come minimo pareggiamo i conti.


  • DONATO

    PROPONGO UN SCIOPERO GLOBALE AD OLTRANZA DI TUTTE LE ATTIVITA’ COMMERCIALI, ARTIGIANE E PRODUTTIVE, VI STO CHE CI VOGLIONO UCCIDERE LORO CON QUESTI INAUDITI BALZELLI, CI UCCIDIAMO DA SOLI E GLI FACCIAMO UN MAZZO COSI’ E PARALIZZIAMO LA CITTA’, TANTO NON E’ ALTRO CHE QUELLO CHE STANNO FACENDO GIA’ LORO !
    DEFENESTRIAMOLI !!!!!


  • Il maggiordomo fa la spesa

    scontrini quasi zero, modalità di vendita a volte scandalose oscene spazi occupati in più..controlli sanitari zero, controlli fiscali zero. Scommetto che non ci sarà nessuna protesta ma solo sterili comunicati stampa.


  • il maggiordomo fa la spesa

    specialmente i settori ittici e ortofrutta.


  • Titanicdonia

    Ogni commerciante, ogni acquirente, ogni avventore, ogni cittadino si merita il suo governante, perchè l’hanno votato. Il governo di Manfredoonia è stato eletto democraticamente. Quindi pagate e tacete come fa tutto il resto della cittadinanza che viene letteralmente spennata viva e viene corrisposta con servizi scarsissimi. Gli avete votato? Avete voluto la bicicletta? Bene! Pedalate, pedaliamo e tacete.


  • COMMERCIANTE ONESTO

    FANNO BENE QUELLI CHE VENDONO PESCI E VERDURA PER LE STRADE!
    NON PAGANO UNA LIRA DI TASSE! SONO ESENTI DAI CONTROLLI MUNICIPALI E DI STATO, SPORCANO E NON SE NE FREKANO UN CAZZO DI NIENTE! CI TOCCA PAGARE A NOI I CONTROLLI SEMPRE A NOI!


  • 60 mila balocchi/e e masochisti/e

    Dovremmo ringraziare chi provvede a soddisfare i nostri bassi istinti primari e le nostre velleità intime segrete invece di protestare.


  • ABUSIVO

    perche ce qualcuno che la paga?


  • Poltrone comode e cuscini scomodi

    I fessi pagano…


  • saaass

    alcuni esercenti occupano abusivamente suolo pubblico e i viglli fanno finta di nulla


  • keoma

    E’ lo stesso discorso delle tesse, se pagano tutti paghiamo molto meno, e mi riferisco anche al 20% di popolazione che non paga la tassa sull’immondizia, sanno chi sono ma nessuno va a disturbarli, ad essere onesti ci si rimette SEMPRE. A Manfrdonj po.


  • 1^ cittadino si chiede.....?

    c’è anche la commissione antimafia al comune se non protestate di questi tempi contro gli abusivi illegali ora quando lo farete quando verrà il Papa Bergoglio al Comune?


  • scampia

    deve pagare pure quello che in via delle antiche mura occupa cinque metri di strada con due sedie e un asse di legno ?

  • Questa è gente che non ha mai pagato in vita l’ora il suolo pubblico. Adesso andate a pagare evasori su tutto. Non deve pagare sempre e solo il povero cristo onesto


  • purk

    jetvinn manfredoniano vi meritate tutto questo

    non avete scamato mai quando lo mettevano mooo scamate
    adesso subite babbioni

    noi l amm vutet a sti purk e c trattano come purk


  • giuseppe PALUMBO

    ci sono commercianti di frutta tra via delle antiche mura e via della croce che occupano i marciapiedi, costringendo i passanti a scendere in strada, con il rischio di essere investiti, e non pagano nulla, i controlli dove sono, i vigili cosa fanno? Per quanto ancora dobbiamo subire certe angherie?


  • Sad Taarlet

    Dici bene “Titanicdonia” mo vuoi vedere che nessuno di” Manfredonia in Rete”: li ha mai votati, mai frequentato i comitati elettorali di Campo e Riccardi, mai fatto canpagna elettorale per loro, mai frequentato i coordinamenti delle liste che li sostenevano? Come recita un adagio marinaresco: chi ph sti meer vè, sti pisc pigghi!.


  • Mai più 5 stelle

    Ringraziate il governo grillo-leghista.
    Dicono di voler abbassare le tasse e fare la FlatTax, intanto hanno tolto il blocco all’aumento delle tasse locali messo dal governo precedente.
    I cittadini pagheranno più tasse sul suplo pubblico, Tari, Imu e altre tasse locali.
    Ecco le soluzioni Lega-M5S quando la coperta è corta. CONDONOaTE_TASSEaNOI


  • pinuccio

    ci dobiamo aribellare tutti quandi contro
    chi ci toglie il sangue quando ariva le bolette
    antiamo tutti ad portare tutto al comune


  • Albertone

    Ma se nessuno paga questa tassa, perchè tante chiacchiere a vuoto?

    Potevano aumentare anche del 3000%, tanto se nessuno paga il risultato sarà sempre zero incassi.


  • michele

    Concordo con Scampia,, …di vie antiche mura,, che si appropria di molti metri ,, per vendere abusivamente,, sgrida e manda a quel paese che vuole sostare ,, i vigili dove stanno,, e proprio un paese dei balocchi


  • spina

    NON LAMENTATEVI. VI MERITATE QUELLO CHE AVETE VOTATO PER ANNI!!!!!!!


  • Sorridi sei a Manfredonia: la città dei balocchi

    Questo tipo di situazioni si creano solo a Manfredonia ci hanno venduto anche alle lobbies petrolifere ci tartassano non degli autentici incompetenti eppure sono li da un ventennio. Siamo un popolino di quaquaraqua, ominicchi, oche, servili e leccapiedi del potere e dei potenti in genere. Ci facciamo xxxxxxxx a sangue e senza vaselina purchè ci sia la festa patronale, il calcio, il mercato e la passeggiata per il corso dove poter ostentare il lusso in realtà sono un popolo di bassissimo spessore, balocchi e anche superficiali.


  • Sipontino

    siete una massa di voccapirt
    sciopero di qua scipero di la protesta di qua
    protesta di la ma finitela x favore!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This