Edizione n° 5348

BALLON D'ESSAI

ANDREA // Tacconi: “Devo operarmi di nuovo, il mio calvario non è finito. Lapo Elkann? È sparito”
26 Maggio 2024 - ore  11:17

CALEMBOUR

PATOLOGIA // Morto Paolo Spada, il medico delle “Pillole di ottimismo” durante il Covid
25 Maggio 2024 - ore  17:59

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

MATRIMONIO Manila Nazzaro e Stefano Oradei sposi: a Roma la grande festa di nozze

A Villa Miani a Roma 150 invitati vip, tra cui Milena Miconi, Angela Melillo, Veronica Maya.

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
15 Maggio 2024
Foggia // Hot motori //

Manila Nazzaro e Stefano Oradei hanno celebrato il loro amore con una doppia cerimonia che ha incantato amici e familiari. Dopo il rito civile in Campidoglio, la coppia ha scambiato le promesse nuziali davanti a un folto gruppo di invitati vip nella splendida cornice di Villa Miani a Roma. Per l’occasione, la ex Miss Italia ha indossato tre abiti da sogno, mentre la cerimonia all’aperto, sotto un cielo azzurro e soleggiato, è stata officiata da Milena Miconi. L’arco decorato con fiori bianchi e lilla ha aggiunto un tocco di magia al momento. Tra i presenti, volti noti come Angela Melillo, Adriana Volpe, Veronica Maya, Valeria Marini, Pamela Prati, Samantha De Grenet, Stefania Orlando, Monica Setta, Miriana Trevisan, Alex Belli, Delia Duran, Francesca Cipriani, Francesca Tocca e Raimondo Todaro hanno reso l’evento ancora più speciale.

La Festa di Nozze a Villa Miani
La celebrazione a Villa Miani è stata degna di una favola, con numerosi personaggi famosi a rendere omaggio agli sposi. Le damigelle, amiche di lunga data della sposa, includevano Milena Miconi, Angela Melillo, Veronica Maya e Manuela Guastalli, tutte vestite in eleganti abiti color lavanda. Nonostante l’assenza giustificata di Matilde Brandi, impegnata nel reality “L’Isola dei Famosi”, la serata è stata animata da momenti memorabili, tra cui Valeria Marini che ha catturato il bouquet lanciato dalla sposa, festeggiando anche il suo compleanno.

Le Nozze Civili in Campidoglio
Il primo “sì” tra Manila Nazzaro e Stefano Oradei è stato pronunciato il 4 maggio durante una cerimonia civile in Campidoglio. La ex Miss Italia ha condiviso la gioia del momento su Instagram con un post che recitava: “Un giorno qualunque, quando meno te lo aspetti, la vita ti regala una favola”. Questa frase è stata anche scelta per le bomboniere distribuite agli invitati durante la festa a Villa Miani. Dopo la cerimonia civile, un piccolo ricevimento si è tenuto sulla terrazza dell’hotel Mecenate Palace, con vista sulla Basilica di Santa Maria Maggiore, offrendo una cornice suggestiva per celebrare il loro amore.

La Storia d’Amore di Manila Nazzaro e Stefano Oradei
Manila Nazzaro e Stefano Oradei hanno sorpreso tutti annunciando il loro matrimonio durante un’intervista a “Verissimo”, dopo una relazione iniziata nel 2020 durante un talent show di danza. Manila era una concorrente e Stefano un insegnante, e il loro legame si è rafforzato nel tempo, portandoli a ufficializzare la loro unione sui social nel maggio 2023. In un’intervista con il settimanale “Chi”, Manila ha espresso il suo entusiasmo per questa nuova fase della vita: “Stefano rappresenta l’uomo che ho sempre desiderato. È stato il mio faro durante un momento complicato e mi ha aiutato a ritrovare la fiducia in me stessa e la serenità”, riferendosi alla fine della sua relazione con Lorenzo Amoruso. “È un partner eccezionale, mi supporta in ogni aspetto della mia vita e mi fa sentire profondamente amata”, ha concluso.

La loro storia d’amore, caratterizzata da un incontro fortuito e una crescita reciproca, culmina in un matrimonio che ha incantato non solo gli invitati, ma anche tutti coloro che seguono con affetto il percorso di Manila e Stefano.

Lo riporta TGCOM24

Lascia un commento

“Il politico diventa uomo di stato quando inizia a pensare alle prossime generazioni invece che alle prossime elezioni.” Sir Winston Leonard Spencer Churchill

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.