Politica

5Stelle, lunedì giudizio su ribelle Gambaro. Appello Crimi


Di:

Claudio Crimi, capogruppo al Senato del Movimento 5 Stelle (Ph: tt.attuagrat@)

Roma – NON c’è pace per il Movimento 5 Stelle. Dopo le esternazioni anti-Grillo della senatrice Adele Gambaro – i senatori del gruppo grillino hanno deciso di riaggiornare la loro riunione a lunedì mattina per vedere di trovare una soluzione – scoppia una nuova polemica. “Sta succedendo qualcosa di grave, davanti a cui nessuno può rimanere immobile”, scrive su Facebook Riccardo Nuti, denunciando che in questi giorni è in corso una “compravendita morale e politica” dei parlamentari 5 Stelle. “Non avremo timore di fare i nomi di chi, da tempo fuori dal MoVimento, tenta di colpirlo per antichi rancori e oscuri interessi”, dice Nuti.

VITO CRIMI: ESTERNAZIONI GAMBARO ULTIMA GOCCIA, ORA TOLLERANZA ZERO. “La cittadina-senatrice Gambaro, con le sue ripetute dichiarazioni ai media, esclusivamente a titolo personale, nelle quali ha esternato analisi politiche attaccando Beppe Grillo e attribuendo allo stesso gli esiti dei risultati elettorali, ha messo in atto un’azione lesiva dell’immagine e dell’attività del MoVimento 5 Stelle”.

“A seguito delle numerose sollecitazioni pervenute dalla rete, i sottoscritti hanno invitato la stessa a trarne le dovute conseguenze e dare quindi seguito alle sue dimissioni da parlamentare del Senato. La stessa, avendo inizialmente manifestato piena disponibilità al fine di non procurare danno al gruppo, ha poi fatto sapere di aver modificato la sua scelta. La senatrice Gambaro, ritenendo opportuno procrastinare qualunque tentativo di chiarimento e di composizione della questione, diversamente da quanto aveva garantito in precedenza, ha posto in essere un problema squisitamente “italico”: evitare il rispetto di regole che, ancorché non scritte, sono prima di tutto logiche e morali, tanto che la stessa, in occasione delle Parlamentarie, aveva promesso che nel caso di disaccordo con la linea del Movimento 5 Stelle, avrebbe dato le sue dimissioni dal Parlamento. Spiace che invitare alla coerenza ed al rispetto del patto elettorale sul quale si fonda ogni responsabilità politica nei confronti dei cittadini, sia per alcuni così impegnativo da rispettare”.

“L’assemblea congiunta dei gruppi parlamentari MoVimento 5 Stelle è pertanto convocata per lunedì pomeriggio per valutare la proposta di cessazione dell’appartenenza al gruppo parlamentare, da sottoporre successivamente al voto decisivo della rete, cui spetta l’ultima parola“. Lo scrive su Twitter Vito Crimi – M5Stelle Camera”.

NOTA AGGIUNTIVA. “Per correttezza preciso che la convocazione della riunione congiunta dei gruppi di camera e senato del m5s per valutare le azioni da intraprendere nei confronti della senatrce Gambaro, é iniziativa diretta del sottoscritto Vito Crimi capogruppo uscente e del capogruppo entrante Nicola Morra. Iniziativa necessaria al fine di affrontare in modo definitivo la questione, ormai improcrastinabile, nella sede prevista dai nostri regolamenti”.

Redazione Stato@riproduzioneriservata

5Stelle, lunedì giudizio su ribelle Gambaro. Appello Crimi ultima modifica: 2013-06-15T16:41:46+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This