Edizione n° 5397

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

MARINA Chi è Pietro Stipa: l’Ufficiale di Marina scomparso in Sardegna

Pietro Stipa era un ufficiale promettente con un curriculum impressionante, dedicato al servizio della Marina Militare italiana

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
15 Giugno 2024
Attualità // Prima pagina //

Pietro Stipa, un giovane ufficiale della Marina Militare di 26 anni, è tragicamente deceduto in un incidente con un gommone nelle acque di La Maddalena, Sardegna. Originario dell’Argentario, Stipa era parte del Nucleo Sdai (Sminamento difesa antimezzi insidiosi) e vantava una significativa esperienza nautica. L’incidente è avvenuto di notte, quando il gommone ha colpito degli scogli, causando la sua caduta in mare e la conseguente morte.

Per maggiori dettagli, puoi leggere l’articolo completo su Fanpage.

Carriera e vita di Pietro Stipa
Pietro Stipa era un ufficiale promettente con un curriculum impressionante, dedicato al servizio della Marina Militare italiana. La sua appartenenza al Nucleo Sdai evidenzia il suo impegno nella protezione delle acque italiane dai pericoli sottomarini. Conosciuto per la sua competenza e professionalità, Stipa era rispettato dai colleghi e considerato un esempio di dedizione e coraggio.

L’Incidente
L’incidente fatale è avvenuto tra l’Isola Madre e l’Isola di Santo Stefano. Nonostante le condizioni notturne, Stipa era a bordo di un gommone quando, in seguito a una collisione con degli scogli, è stato sbalzato fuori dal mezzo. Nonostante gli sforzi dei soccorritori, per il giovane ufficiale non c’è stato nulla da fare.

Il ricordo
La scomparsa di Pietro Stipa ha lasciato un vuoto profondo tra familiari, amici e colleghi. Le autorità della Marina e la comunità dell’Argentario lo ricordano come un giovane uomo di grande valore e coraggio, il cui impegno nella protezione delle acque italiane non sarà dimenticato.

Questo tragico evento ha suscitato una profonda commozione e riflessione sulla sicurezza nautica, evidenziando i rischi legati alle operazioni marittime, anche per i professionisti esperti.

Lascia un commento

“Non tutto ciò che viene affrontato può essere cambiato, ma niente può essere cambiato finché non viene affrontato.” JAMES ARTHUR BALDWIN

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.