AttualitàStato prima
"La nostra battaglia contro il nemico si intensificherà"

Israele, ok tregua ma Hamas rifiuta: avanti


Di:

Roma – SCONTRI in Israele: nonostante le pressioni di Egitto, Lega araba e Usa, Hamas e il suo braccio armato – le Brigate Ezzedin al-Qassam – rifiutano il cessate il fuoco. Il governo israeliano aveva invece deciso di accettare l’iniziativa egiziana per la tregua, da stamattina alle 9 (le 8 in Italia).

Il premier Benyamin Netanyahu ha dichiarato che “Israele e’ oggetto di un terrorismo mediante razzi. Se il fuoco continuerà, inasprireremo le nostre operazioni, col sostegno di elementi responsabili nella comunità internazionale”. “Abbiamo accolto la proposta egiziana per creare una opportunità al fine di rimuovere dalla Striscia di Gaza tutti i missili, i razzi e (per demolire) i tunnel, il tutto per via politica”, ha aggiunto Netanyahu. “Il nostro fine era e resta quello di garantire la tranquillità agli abitanti israeliani”, ha precisato.

“Se il contenuto di questa proposta è quel che sembra, si tratterebbe di una resa e noi la rigettiamo senza appello”, affermano le Brigate Ezzedin al-Qassamin un comunicato. “La nostra battaglia contro il nemico si intensificherà”, come riporta l’ANSA.

Ph: http://news.bbcimg.co.uk

Redazione Stato

Israele, ok tregua ma Hamas rifiuta: avanti ultima modifica: 2014-07-15T13:26:43+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This