Edizione n° 5397

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

Ferragosto letterario a Orsara con “Goodbye Irpinia”

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
15 Agosto 2019
Capitanata // Cultura //
Giovedì 15 agosto alle ore 18, nell’incantevole cornice del Palazzo De Gregorio a Orsara di Puglia si terrà la presentazione di “Goodbye Irpinia”, il romanzo di Mike J. Pilla edito da Bibliotheka Edizioni che sarà in libreria dal 12 settembre e che racconta della frana di Montaguto, la più vasta d’Europa, che nel 2010 causò l’interruzione della tratta ferroviaria Roma-Lecce. Nel 2018 la frana è tornata a muoversi e l’allarme si è fatto di nuovo rosso.

Il thriller internazionale “Goodbye Irpinia”, ambientato tra Italia, Canada e Stati Uniti, rappresenta la novità editoriale del 2019: si tratta infatti del primo Paper Novel al mondo, un’inchiesta-fiction con inserti giornalistici.

L’evento, che sarà presentato da Michela Del Priore, assessore al Turismo e agli eventi del comune di Orsara, e che vedrà la partecipazione del sindaco Tommaso Lecce e del primo cittadino di Montaguto, Marcello Zecchino, sarà l’occasione per ringraziare pubblicamente la Regione Puglia, che nel 2010 ebbe un ruolo fondamentale nella risoluzione della drammatica situazione che vedeva interrotti i collegamenti viari e ferroviari nella valle del Cervaro. Nel mese di aprile 2010, infatti, allo scalo di Montaguto si tenne una manifestazione di protesta da parte di una delegazione di parlamentari e istituzioni locali. A quella manifestazione partecipò anche l’allora sindaco di Bari, ora Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, con cui Pilla ha conversato pochi giorni fa, mostrando il romanzo e ricordando quei giorni infausti di nove anni fa.

La presentazione di Orsara rappresenta dunque la prima tappa letteraria di “Goodbye Irpinia” in questa meravigliosa regione, così vicina a Montaguto, sia geograficamente che culturalmente – nel 2014, infatti, Orsara e Montaguto celebrarono la grigliata letteraria, un evento che due anni dopo sancì il primo gemellaggio culturale tra i due paesi.

“Goodbye Irpinia” fu presentato nello scorso mese di maggio in Canada, nel corso di “Librissimi – Festival del libro italiano a Toronto”: un successone, cui presero parte tanti amici montagutesi emigrati proprio nel nord est dell’America.

Da Toronto a New York, a Youngstown (in Ohio), da Boston a Buenos Aires, fino al Giappone (esattamente Amagasaki), c’è un po’ di Montaguto in tantissimi angoli del mondo. La comunità irpina all’estero, infatti, è molto vasta e molto attiva sui social.

Sito ufficiale » www.goodbyeirpinia.it

 
—————————–

Lascia un commento

“Non tutto ciò che viene affrontato può essere cambiato, ma niente può essere cambiato finché non viene affrontato.” JAMES ARTHUR BALDWIN

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.