ManfredoniaSport

E’ record per Colletta: 36 ore d’immersione continuata


Di:

E’ record per Francesco Colletta, lo speleologo marino originario del Gargano, che è tornato in acqua per sfidare se stesso e i limiti umani.

Dopo aver stabilito -grazie alle sue capacità di termoregolazione- già negli anni precedenti a Siracusa il record di 32 ore di permanenza subacquea con il solo ausilio di una tuta semistagna (quindi con la pelle a diretto contatto con l’acqua), questa volta ha scelto le acque del porto di Maratea.

Il tentativo di record è iniziato alle 9.30 in punto del 12 settembre ed è terminato alle 21.30 del giorno dopo, raggiungendo così il limite di ben 36 ore a 10 metri di profondità, superando egregiamente le difficoltà della prova.
L’atleta, già noto per le sue caratteristiche psicofisiche, aveva in passato dimostrato di poter resistere immerso in una vasca contenete ghiaccio, controllando e modificando la sua temperatura corporea.

Il mio è un esperimento scientifico -spiega Francesco- che nasce nel 2002 all’Università di Chieti e continua ad essere seguito da diverse università e da diversi medici iperbarici”.

(A cura di Raffaele Salvemini – r.salvemini@statoquotidiano.it)

E’ record per Colletta: 36 ore d’immersione continuata ultima modifica: 2014-09-15T16:47:11+00:00 da Raffaele Salvemini



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Share This