ManfredoniaVieste
Ha respinto le accuse di aver estorto soldi a un imprenditore turistico ma non ha con­vinto il giudice

Vieste. “Nessuna estorsione, i soldi li ha dati spontaneamente”

Il gip del Tribu­nale di Foggia dopo aver ver­balizzato le dichiarazioni di innocenza di Langi, ha con­validato l’arresto e disposto la prosecuzione della detenzio­ne in carcere


Di:

Ha respinto le accuse di aver estorto soldi a un imprenditore turistico ma non ha con­vinto il giudice, Vincenzo Langi il quarantenne di Vieste arrestato dai carabinieri per estorsione a un compaesano, dal quale avrebbe preteso 1500 euro – per quanto detto in conferenza stampa – a titolo di… risarcimento accusandolo di averlo de­nunciato due anni prima per un furto nell’abitazione della parte offesa.

Il gip del Tribu­nale di Foggia dopo aver ver­balizzato le dichiarazioni di innocenza di Langi, ha con­validato l’arresto e disposto la prosecuzione della detenzio­ne in carcere come chiesto dalla Procura; il difensore, l’avvocato Salvatore Vescera chiedeva la scarcerazione: il legale ha preannunciato ri­corso al Tribunale della liber­tà di Bari contro la decisione del gip foggiano.

http://www.ondaradio.info/index.php/notizie/cronaca/item/61488-vieste-nessuna-estorsione-i-soldi-li-ha-dati-spontaneamente-la-versione-dell-indagato-non-convince-il-gip-resta-in-carcere

Vieste. “Nessuna estorsione, i soldi li ha dati spontaneamente” ultima modifica: 2018-09-15T13:37:07+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
1

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This