Manfredonia
"L’Amministrazione aveva dichiarato, per bocca del suo Assessore al Bilancio, che non vi sarebbero stati aumenti relativi alle tariffe IMU,TASI e TARI"

Forza Italia Manfredonia: “Tariffe TARI 2015, questi gli aumenti”

"Le cartelle esattoriali inviate ai cittadini dalla Gestione Tributi S.p.A in questi giorni dicono esattamente il contrario"


Di:

Manfredonia. ”Fin dalla seduta di insediamento del nuovo Consiglio Comunale, il gruppo di Forza Italia aveva dichiarato la propria disponibilità ad esaminare, con atteggiamento costruttivo e responsabile, le proposte dell’Amministrazione in ordine alle diverse e gravi emergenze che attraversano la nostra città. Per tutta risposta, la maggioranza di Centro-sinistra convocava per il 2 ottobre u.s. il Consiglio Comunale con all’o.d.g. diversi importanti provvedimenti quali “l’alienazione dei beni immobili del Comune”, “il piano triennale dei lavori pubblici”, “le nuove tariffe relative all’IMU, alla Tasi, alla TARI”, concedendo all’opposizione appena 24 ore di tempo per l’esame della voluminosa documentazione allegata ai suddetti provvedimenti ed impedendo di fatto ai gruppi di minoranza di esercitare il proprio diritto-dovere di controllo degli atti sottoposti all’attenzione del Consiglio.

Di qui la decisione, sofferta, del gruppo di Forza Italia e degli altri gruppi di minoranza di abbandonare l’aula durante la seduta del 2 ottobre u.s.: non vi era, in buona sostanza, alcuna possibilità di discutere, nel merito, i provvedimenti proposti all’approvazione del Consiglio. E la ragione del limitato tempo concesso per l’esame della documentazione, é apparsa subito evidente, nei giorni successivi.

L’Amministrazione aveva dichiarato, per bocca del suo Assessore al Bilancio, che non vi sarebbero stati aumenti relativi alle tariffe IMU,TASI e TARI. Le cartelle esattoriali inviate ai cittadini dalla Gestione Tributi S.p.A in questi giorni dicono esattamente il contrario.

La TARI (tassa sui rifiuti) è aumentata, come già denunciato dal gruppo di Forza Italia nella seduta del 5 ottobre u.s., non solo per le utenze commerciali, ma anche per le utenze domestiche:
– tutte e 30 le categorie di attività previste dalle utenze non domestiche (commerciali) hanno subito un consistente aumento rispetto all’anno precedente, tanto è vero che oltre i 2/3 degli importi sono stati elevati ai massimi consentiti dalla legge;
– le utenze domestiche hanno subito un aumento della quota fissa, rispetto all’anno precedente, del 38,77% (e ciò indipendentemente dal numero di occupanti l’immobile); aumento non certamente compensato dalla riduzione, mediamente, del 19,86% della quota variabile. Tanto per essere più chiari: un cittadino proprietario di un immobile di 110 mq, con un nucleo familiare composto da 4 persone, pagava, nel 2014, una tassa di quasi 380 euro. Pagherà, nel 2015, una tassa di oltre 408 euro!

In conclusione l’attuale Amministrazione pensa solo a fare cassa. Promette, a parole, di promuovere una dura lotta all’evasione (che è tanta nella nostra città!), ma poi non fa nulla per rendere più efficiente il sistema di riscossione (che fa acqua da tutte le parti!). Qual è la conseguenza? La conseguenza è che ancora una volta saranno chiamati a pagare, per le furbizie degli evasori e per gli errori e le inefficienze del sistema di riscossione, tutti i cittadini onesti di questo paese.

(A cura del coordinamento cittadino di Forza Italia, 15 ottobre 2015)

————————————————————————————————————
TARI 2015 COMUNE DI MANFREDONIA – FOCUS STATO QUOTIDIANO

TARI 2015
TARIFFETARI2015

TARI 2014 (SOLO TARIFFE UTENZE DOMESTICHE, METODO NORMALIZZATO)
tari2014

ALLEGATI DELIBERA C.C.35.02.10.2015

L’ATTO INTEGRALE DEL CONSIGLIO COMUNALE (D.C.C.35/02.10.2015)
L’ATTO INTEGRALE DEL CONSIGLIO COMUNALE (D.C.C.28/09.09.2014)

Redazione Stato Quotidiano@riproduzioneriservata

Forza Italia Manfredonia: “Tariffe TARI 2015, questi gli aumenti” ultima modifica: 2015-10-15T13:28:19+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
16

Commenti


  • Lele69

    LA TARI E’ AUMENTATA ED E’ DOCUMENTABILE!!! PORCO MONDO IN LUOGO DI DIMINUIRLA QUESTI L’AUMENTANO!


  • Uditore discreto

    Nella villa comunale c’era della gente anziana a loro quando ha saputo che chi è giovane può bare il baratto e che la pensione non potrebbe essere pignorabile non vorrebbero pagare.


  • deluso

    Il comune, lo Stato per pareggiare i conti, invece di diminuire le spese, aumentano le entrate e quindi aumentano i costi dei servizi. Noi comuni mortali a chi dobbiamo chiedere l’aumento delle nostre entrate?
    Al “donatore” di lavoro no perché c’è crisi, se sei disoccupato (non per scelta) e già molto quello che ti danno, le spese sono ormai ridotte al minimo necessario per sopravvivere. L’unica alternativa è delinquere (rubare o lavorare in nero). Con la consapevolezza che non puoi neanche dire “che Dio ci aiuti”.. perché con tutto quello che succede nel mondo le nostre miserevoli esigenze non fanno testo


  • Antonella

    Scusate ma il sindaco non aveva affermato che non c’erano aumenti sulla tari 2015?

  • PROTESTIAMO TUTTI IN PIAZZA FORMIAMO IL COMITATO “NO TARI” per indurre gli amministratori a rivedere gli aumentii. DEVONO ridurre le spese allegre come i contributi e assunzioni di consulenti etc…


  • Protesta

    Bisogna protestare contro questi ormai consueti aumenti, ma dubito fortemente che un popolo di pecoroni, che ha rivotato in massa questi amministratori, sia in grado di protestare. E ci rimettono sempre quelli che non li hanno votati e che non godranno dei “favori” elettorali.


  • Nicola

    Lui è troppo buono! Nessuno di voi lo comprende!

    Voi che scrivete su questi forum non lo conoscete bene e siete tutti invidiosi!

    Non prendetevela sempre con lui. Sbagliate…

    L’ultima volta ha scritto: “nessun aumento” e così è stato!

    http://oi57.tinypic.com/106yrty.jpg

    La vostra invidia verso di lui vi annebbia il cervello e non vi fa fare bene i conti di matematica!


  • Lello

    Hai perfettamente ragione Nicola !

    Proviamo a mandare la foto http://oi57.tinypic.com/106yrty.jpg e la copia della delibera con la quale sono state rideterminate le nuove aliquote TARI a quelli di “Striscia la notizia” e vediamo cosa ne pensano.

    Loro daranno sicuramente ragione a noi, perchè anche a Milano e alla Mediaset avranno già saputo che a Manfredonia ci sono commentatori sui forum che criticano il sindaco per invidia verso di lui e faranno tutti una brutta figura perchè anche quelli di Mediaset si renderanno conto che questi commentatori vigliacchi non sanno neppure la matematica spicciola spicciola, come diciamo noi, alla femminella!


  • Paolo

    NON c’è stato NESSUN AUMENTO! Come è vero CHE IL BELLO VIENE ORA!

    Viva Angelo! Ti vogliamo bene!

    A morte i commentatori anonimi invidiosi e vigliacchi! Leggete bene le bollette della TARI prima di dire cattiverie. Chi ve l’ha detto che €408 fa più di €380!

    Dipende dai punti di vista…

    E poi a Manfredonia non l’avete ancora saputo che esiste il DOGMA di Angelo?!?! Se Angelo dice “nessun aumento”, voi siete per una questione di fede religiosa-partitico obbligati a crederci! Punto e basta!

    Guai a chi si oppone o contesta, viene scomunicato e niente più tessera del PD per 10 anni!!!


  • Giovanni

    Ignoranti tutti, non si chiamano aumenti ma RIMODULAZIONI !!


  • Maria

    Vero Giovanni!

    Non si chiamano aumenti, ma rimodulazioni…

    E se poi rimodulando qua e là, la tariffa passa da 380 € a 408€, che cosa vogliono questi ignoranti e invidiosi?! Mica è colpa di chi amministra e vota favorevolmente le delibere… E’ successo DA SOLO!

    Quanta IGNORANTITA’ a questo paese!


  • Antonella

    Nicola cerca di capire, 24 mila consendono di amministrate ma non ti consentono di dire stro…e, nella vita si può Vincere,basta farlo con stile, si può perdere, basta farlo con stile e dignità.
    Rispettare vuol dire anche avere il coraggio di verità e trasparenza.
    Cortesemente finiamola con l’invidia che non c’entra nulla.


  • Caccamo

    E ora di chiamare veramente Striscia la notiza a ragione Lello prima per la Tari poi per la piscina Comunale che non bastano mai i soldi e in piu per 40 anni il comune lo dato in gestione ad una ditta privata diLecce dandogli €750000 annui in piu dovremmo corteggiare il porto turistico per quanti soldi ha preso dal Comune in piu il campo Sportivo altri € uri per poter controllare questi bisognerebbe fondare un comitato e poi salire sul Comune con marca da bpllo precisiamo e ora vi racconto l’ultima e poi vado psrliamo dell assessore al bilancio chi eraun disoccupato che si incateno nella sala Consiliare con altri disoccupati …….r galleggiano noi Cittadini Manfredoniani facciamoci coraggio e lottiamo per la nostra Città


  • Valerio La Penna

    Dai pecorelle, tutti in fila a pagare.


  • U Cardilm

    Vivere a Manfredonia e diventato difficile grazie ai Politici ma nessunosi ribella


  • svolta

    Ho tirato fuori le carte nel 2014 ho pagato 285€ quest’anno 299€…. 14 €di aumento…. quest’anno….. se andiamo avanti così… vivremo solo per pagare la MONNEZZA e chi ci gioca con essa…..
    Pensare nel nel 1984, primo anno di versamento dell’attuale casa ho pagato 29.500£ in € 15.23,00,,,,,
    Quanto pagato quest’anno è l’importo più alto anche di quando ho pagato per il condono…. dal 1984 ad oggi l’aumento è salito del 1,963%, nonostante mi prodigo a fare la raccolta differenziata di carta, plastica e vetro…….
    Grazie amministratori che am….. “minestrate” certi panettoni. Che Dio vi abbia in gloria per tutto quanto fate per i Vostri ciittadini, senza valutare chi può pagare o meno….. la “MONNEZZA” diventata fonte preziosa per chi la gestisce con vero spirito…. di servizio,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This