Manfredonia
Indagini dovrebbero essere svolte a breve dai Carabinieri del Comando Compagnia di Manfredonia

Manfredonia, danni all’autovettura del consigliere L.Taronna

Contattato da Stato Quotidiano, il consigliere Leonardo Taronna si è detto "rammaricato" per quanto avvenuto e di aver "scoperto nel pomeriggio" il danneggiamento della propria autovettura


Di:

Manfredonia. PROBABILE atto intimidatorio ai danni del consigliere comunale Leonardo Taronna. Così in seguito al danneggiamento dell’autovettura del consigliere, avvenuto probabilmente nella notte. I fatti sono accaduti in via San Lorenzo, zona di residenza di Taronna che negli ultimi giorni aveva manifestato mediaticamente alcune riflessioni nell’ambito della propria attività di consigliere comunale. Impossibile stabilire naturalmente le cause alla base del danneggiamento. Indagini dovrebbero essere svolte a breve dai Carabinieri di Manfredonia. Contattato da Stato Quotidiano, il consigliere Leonardo Taronna si è detto “rammaricato” per quanto avvenuto e di aver “scoperto nel pomeriggio” il danneggiamento della propria autovettura. “Denuncerò tutto alle forze dell’ordine”.

Redazione Stato Quotidiano@riproduzioneriservata

Manfredonia, danni all’autovettura del consigliere L.Taronna ultima modifica: 2015-10-15T15:47:35+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
31

Commenti


  • pensionato

    Ecco,questa e’laprova che al comune o’dici signor si oppure ti succedono queste cose,il comune di manfredonia e’da commissariare.quando interviene la maggistratura?


  • Antonella

    Taronna è quello che per primo ha denunciato l’aumento della tari 2015. (naturalmente non ci sono al momento correlazioni indicabili,grazie,ndr)


  • TARANNO siamo con te! Non mollare !!!

    Sono sicuro che adesso, puntuale, arriverà al consigliere Taronna la solidarietà di un gran numero di politici.

    La cosa che più mi rammarica è che con molto probabilità gli arriverà anche la solidarietà di chi ha intorno a sè proprio quel tipo di persone tra le quali potrebbero celarsi gli autori di questo “INSANO” e “INQUALIFICABILE” gesto!

    (indagini in corso,ndr)

    ORA MI AUGURO CHE IL BELLO ARRIVI REALMENTE e che Carabinieri e Polizia, dopo questa serie spregievole, di atti intimidatori compiuti da ignoti contro auto e sedi di partito, individuino i responsabili e li puniscano sonoramente.

    TARONNA fatti forza, purtroppo la politica a Manfredonia è diventata anche questa schifezza, ma tu non demordere e vai avanti!


  • svolta

    Questo accadimento seppure incivile è qualificabile come intimidazione non è nulla in confronto alla busta coi proiettili fatti arrivare al sig. Italo Magno.
    In questi tempi, qui si ravvisa un clima molto ma molto particolare…. e ritengo che delle autorità specifiche dovrebbero porre maggiore attenzione al fine di evitare incrementi di intimidazione, nei confronti di persone che mettono al servizio del popolo le proprie energie per il bene comune, Tali fatti oltre ad essere di natura delinquenziale è anche di stampo (indagini in corso, ndr) , per non dire tipico di quei regimi che tappano, in qualsiasi modo, la bocca a chi parla e scrive dei fatti che accadano.


  • Carletto

    clima intimidatorio!


  • L'anticristo si è fermato a Manfredonia

    Bene ha fatto a denunciarlo pubblicamente!


  • menti raffinatissime

    sara stato qualche ragazzino che giocava a pallone.


  • Cittadino

    Speriamo si tratti semplicemente di un gesto incivile di qualche ragazzaccio (ovviamente da condannare) o di un incidente e che la politica non c’entri nulla! E sia stata una semplice coincidenza!


  • Menti ancora più raffinate di quelle raffinatissime

    E sì, adesso si finirà per dare la colpa ai ragazzini…

    Sì, sì, un ragazzino che giocava, a notte fonda, a pallone sotto i tuoni e i lampi…

    Ma per piacere…

    Spero solo che i Carabinieri scoprino subito i responsabili e si faccia a Manfredonia un pò di pulizia di questa minnezza delinquenziale !!!

    Prima le minacce, poi i proiettili a Magno, gli atti vandalici alle sedi dei partiti e alle auto dei politici di opposizione. Senza dimenticare le auto incendiate e gli atti intimidatori subiti da Franco la Torre… O vogliamo dare anche in quei casi la colpa ai bambini?!?!

    Per me si tratta di adulti, forse adulti con cervello da bambini, ma sempre adulti e delinquenti !!!


  • Michele

    Se è o non è atto intimidatorio,delinquente o Ragazzaccio deve prendersi le sue responsabilità per quello che ha commesso!
    Per pensionato evitasse di dire putt……… che sei ridicolo!


  • 1924 - 2015

    Possono i politici fare politica in questo clima?


  • Lello

    Consiglieri comunali minacciati a mezzo mail da una ditta prima di una riunione, proiettili ad un candidato sindaco ecc.ecc..ma il Prefetto e a conoscenza? La Digos è informata?la procura antimafia è informata? Siamo in un città Italiana o della Colombia?


  • Michele

    questa notte vi ricordo che c’è stata una tempesta…..può anche darsi che con il forte vento e la forte pioggia sarà caduto qualcosa…
    Me lo auguro


  • Valerio La Penna

    Un incidente e che la politica non c’entri nulla…ahhaahahahahahahah

    Una semplice coincidenza…hahahahaahahahah

    Se quella è stata una coincidenza, allora mi sa che domani vinco al superenalotto.


  • anonimo

    E’ stato il bobbinaro…
    ha appena confessato con esclusiva su quindicesima colonna…..


  • Antonella

    Michele finiscila con queste lisciate della pioggia colpevole, qui l’unico colpevole sono le —


  • Michele

    Perché Antonella,per caso stai dicendo che questi fenomeni sono causati da qualcuno che tu odii così tanto da arrivare a pensare questo?


  • Michele

    avanti Antonella rispondi


  • Michele

    Che brutta persona che sei,VERGOGNATI


  • suvvia..

    le auto a Franco La Torre si sono incendiate da sole, prendevano fuoco per opera dello Spirito Santo, il biglietto con le minacce glielo aveva lasciato per scherzo Babbo Natale, i capretti si sono “sgozzati” da soli, si sono voluti suicidare prima che arrivasse Pasqua, e sempre da soli e senza testa si sono andati a mettere fuori la casa di La Torre. I proiettili a Magno si sono recapitati da soli, si erano stancati di stare dentro un’armeria e per provare una nuova esperienza si sono voluti infilare in una buca della posta scelta a caso. Le fioriere, fuori la sede del partito di Manfredonia Nuova, come il lunotto della macchina del consigliere Taronna, si sono rotti da soli: centrati in pieno da qualche saetta o fulmine!

    Antonella è questa la verità..

    Buonanotte a tutti.

    Intanto, io la macchina stasera, per precauzione, l’ho già messa in garage, non si sa mai, dovesse venire in mente al “ragazzino” di venire a giocare a pallone, stanotte, anche vicino la macchina mia…


  • Michele

    Antonella non rispondere con un altro nickname (dato errato, ndr) rispondi con il tuo e rispondi alla domanda..
    VERGOGNA,VERGOGNA,VERGOGNA!!!!!


  • Antonella

    michele, scusami se non ho risposto prima, ero fuori, e impossibilitata a risponderti ,cmq.
    1° io non odio nessuno, ne tantomeno chi tu pensi, detto questo cortesemente vorrei pregarti di smettere con questa continua ridondanza di odio, invidia e altro, che io dovrei, a tuo dire, provare a tutti i costi verso chi tu pensi.
    Basta non se ne può piu, finiamola, siamo
    agli antipodi, per credo,per ideali, per
    politica, per modo di amministrare, per
    comportamento, insomma per tutto, e
    credo che sia normale che da questa
    parte le cose si concepiscano
    diversamente e più
    intelligentemente,visto i risultati di come
    si amministra la cosa pubblica.
    2°HAI LETTO DA QUALCHE PARTE CHE IO
    ABBIA DATO COLPA DI QUANTO
    SUCCESSO A CHI TU PENSI?
    NO, QUINDI?
    mi devo vergognare? Io sarei una brutta
    persona?
    Metto da parte le tue esternazioni nei
    miei confronti, e ti rispondo che non ho
    mai pensato ne scritto nomi per accusare quello che tu hai inteso, cosi come non
    credo che quello che è accaduto sia un
    semplice incidente dovuto alla pioggia o
    dovuto a bambini.
    3°non rispondo con altri nick,
    Quello che ho da dire lo sempre scritto con il mio nome.
    In fine michele, voglio dirti che oggi sono accadute diverse cose, non proprio piacevoli, per cui io mi fermero’ a riflettere sul tutto, e penso che anche tu dovresti farlo, come a te non piacciono accuse di sorta, ad altri da fastidio insulti gratuiti.


  • svolta

    Antonella – Michele e/o qualsivoglia nominativo = 4 a O.
    Michele e/o qualsivoglia nominativo, risulta ultimo in classifica….. in quanto non sa giocare e stare ai fatti…..


  • Michele

    Antonella io non ce lo con te personalmente,per nessun motivo,abbiamo idee diverse questo lo abbiamo capito ed è anche normale che ognuno di noi esterni la propria opinione,ma un conto è esternare la propria opinione un conto è sputare fango su ogni cosa esagerando e tu lo sai che molte volte hai esagerato,non credo che sei stupida….comunque da oggi mi limiterò a dare solo la mia opinione,senza attaccare più nessuno e mi aspetto la stessa cosa da qualcun altro..
    Ti saluto


  • Michele

    Svolta se per te questo è un gioco……..


  • Antonella

    Michele capisco che certe verità dette di piatto fanno un po male, cmq.Siamo daccordo, si è esagerato da entrambe le parti, chi più chi meno, ognuno deve poter esprimere la propria
    Opinione in libertà e coscienza.
    Da parte mia ci sarà correttezza se correttezza vedrò dall’altra parte.
    Stammi bene.


  • Gilippo

    Testine di legno, la colpa è del sindaco! In molte località della Puglia e Benevento devastate dal maltempo è stato accertato dalla protezione civile che la colpa è del sindaco di Manfredonia! Antonellona la bambolona recatasi con lo staff di manfredonia nuova( con il pensiero) sul posto constatava l’effettiva colpevolezza del sindaco . Proponendo per la risoluzione del problema le famose piazze d’acqua.


  • Antonella

    È incredibile vedere quanti “personaggi” tutti che prendono parte e difese del sindaco, sta bene che prendete le difese, ma almeno farlo con un po di intelligenza! Gilippo sei di un ritardo e di uno scadente terribile. Collega le sinapsi grazie.


  • Uditore discreto.

    Al di là di questo episodio accaduto al consigliere Taronna. La tassa aumentata punto e basta. Strali e maledizioni come al solito ne ho uditi tante, ma ciò che mi ha colpito di più e che molta gente a voce alta faceva presente che la tassa aumenta tutti gli anni nonostante la differenziata e che alle prime notizie degli aumenti non praticava più il deposito differenziato nei bidoni bensì depositandola in un unico sacchetto, in fondo non hanno torto poi c’era uno che mentre è passato il motorino anticacca a parlato di cifre pazzesco per il servizio di quella macchina. Boh e chi lo sa, quanto costa, quanto costa la manutenzione, quanto costa l’operatore e perchè non si multano gli sporcaccioni?


  • Raffaele Vairo

    La mia piena e sincera solidarietà al Dott. Leonardo Taronna. Un atto vile che va stigmatizzato in modo forte e chiaro. Caro Taronna, non si lasci intimidire e continui a battersi per i valori e i principi nei quali crede avendo sempre, come stella polare, il bene della nostra comunità. Glielo dice un cittadino che, non sempre, ha condiviso e condivide il suo pensiero “economico” e “politico”.


  • Sia a Magno che a Taronna nessuna solidarietà da tutte le forze politiche!!

    E’ opera di ragazzini come quelle che sono accadute a Magno che gli hanno violentato la casa privata con minacce e proiettili, la casa politica e la casa di campagna. Ma quale intimidazioni? Nei paraggi sono transitati dei monellacci gli hanno un chiangone sul lunotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This