Sport

Calcio, Donia con cautela: con la Virtus è pareggio


Di:

manfredoniacalcioManfredonia – IGEA Virtus non pervenuto al Miramare. Donia sì, ma con cautela. Finisce zero a zero la gara fra Manfredonia ed Igea Virtus, valida per la tredicesima giornata del campionato di seconda divisione, Lega Pro. I padroni di casa avrebbero meritato ampiamente la vittoria, ma come spesso è capitato in altre occasioni, il settore offensivo della squadra di Bucaro continua a dimostrarsi non particolarmente (eufemismo) incisivo. Per il Donia ancora un passo avanti in classifica, 13 punti in 13 gare, ma il leit motiv del campionato sipontino (sindrome alla pareggite) sembra oramai definito.

La cronaca

Parte bene il Donia con un tiro di Arigò al primo e di Sabatino al settimo di poco fuori. All’ottavo, cross di Sabatino e quasi autogoal di Mottola, nel tentativo di mandare la palla fuori. Al 15^ mancato aggancio di Arigà in area, dopo un cross di Luppi. Reagisce finalmente l’Igea Virtus, con Agostinelli al 16^ con tiro di poco alla sinistra di Marruocco. Al 19^ rigore reclamato per il Donia: su lancio di Vitiello, Giglio viene atterrato in area dal portiere in uscita. L’arbitro Gianpietro Ballorani della sezione arbitrale di San Benedetto del Tronto lascia correre. Al 21^ Giglio dal limite dell’area fa partire un gran tiro. Deliperi salva in angolo. Al 29^ per l’Igea Virtus esce Nuccio ed entra Grillo Al 32^  Giglio servito da Luppi sul filo del fuorigioco calcia male, con palla di poco fuorio. Al 37^ doppio intervento dell’estremo ospite Deliperi prima su Pirrone, gran tiro da fuori area,  poi su Arigò, che sulla ribattuta del portiere calcia in porta senza fortuna. Ancora Donia: al 43^ Giglio di testa su cross di Sabatino sfiora la traversa. Ultimo assalto dei padroni di casa al 44^: Arigò, solo in area, tira in porta, ma il portiere a terra. Chiusura di tempo con un minuto di recupero. Al 4^ prima ammonizione della gara con Palma dell’Igea Virtus. Al 6^ Arigò calcia al volo con tiro fuori di poco su cross dal lato sinistro di Luppi. Altro rigore reclamato dal Donai al 9^, con Arigà che viene bloccato in area da Palma, ma l’arbitro anche in questo caso lascia correre. Al 9^ Pirrone del Manfredonia viene ammonito per proteste, in merito ad un’azione precedente.Al 10^ Napolitano effettua un gran tiro da fuori area, ma il portiere respinge con il piede. Prima sostituzione per i padroni di casa al 14^ con Mignona al posto di Napolitano. Al 14^ per l’Igea Virtus esce Stelitano ed entra Crino.Al 21^ Arigò entra in area, su servizio di Sabatino, tira, ma il portiere respinge in angolo 22′ Arigò si inserisce nuovamente in area e tira fuori di poco. Due sostituzioni consecutive: al 24^ esce Luppi per il Donia al posto di De Porras. Al 27^ per l’Igea Virtus esce Vicentini ed entra Benloukilia. E’ sempre Donia: al 32’^ cross di Arigò troppo lungo, Mignogna riprende e tira in porta, ma il portiere respinge di piede. Ultima sostituzione per il Donia al 35^: esce Vitiello al posto di Arcuri. Terzo rigore reclamato per il Donia al 40^:  Pirrone si libera in area di 2 avversari e viene atterrato, ma per l’arbitro Ballorani non c’è fallo. 5 minuti di recupero Giglio potrebbe regalare la vittoria ai padroni di casa, ma in area colpisce debolmente sul portiere ospite.

S.S. MANFREDONIA CALCIO: Marruocco 6, Di Pasquale 6, Sabatino 6, Pirrone 6,5, Nossa 6, Carrieri 6, Luppi 6(dal 25° De Porras 6), Vitiello 6(dal 35° Arcuri s.v.), Giglio 6, Napolitano 6,5(dal 15° Mignogna 6), Arigo’ 6. All. Bucaro 6

F.C. IGEA VIRTUS BARCELLONA: Deliperi 8,5, Stelitano 5,5(dal 14° Crino 5,5), Vicentini 5,5(dal 27° Benloukilia 5,5), Nuccio 5(dal 30° Grillo 6), Palma 6, Mottola 6, Di Miceli 5, Procopio 5,5, Agostinelli 6, Stella 5,5, Cocuzza 5,5. All.Zampolini 6

Arbitro: Sig. Vallorani di S.Benedetto del Tronto 5
Assistenti: Sig. Grispigni di Roma1 5,5 e Sig. Occhinegro di Roma2 6.

Note: Spettatori 1000 circa per un incasso di 7900 euro circa.
Ammoniti: Nel s.t. Palma (IV) al 4°, Pirrone (M) al 9°, Procopio (IV) al 19°
Angoli 15-6 per il Manfredonia.

(dati forniti, su gentile concessione, da Antonio Tasso)

Risultati della tredicesima giornata (15 novembre 2009)

Vibonese   Brindisi 1 3, Barletta Gela 1 0, Catanzaro Monopoli 2 0, Cisco Roma  Melfi 1 1, Isola Liri Scafatese 2 1, Juve Stabia Vico Equense 0 0, Manfredonia Igea Virtus 0 0, Noicattaro Aversa 4 2, Siracusa   Cassino 2 0

Classifica dopo 13 giornate

Catanzaro 29, Gela 27, Cisco Roma 26, Juve Stabia 25, Siracusa 23, Brindisi 22, Cassino 21, Barletta 19, Melfi 18, Scafatese 17, Aversa 13, Monopoli 13, Manfredonia 13, Noicattaro 11, Isola Liri  9, Vico Equense 7, Vibonese  7, Igea Virtus  7.

(immagine del fotografo Luigi Starace; si ringrazia per la collaborazione la redazione sportiva di Radio Manfredonia Centro)

<!– /* Style Definitions */ p.MsoNormal, li.MsoNormal, div.MsoNormal {mso-style-parent:””; margin:0cm; margin-bottom:.0001pt; mso-pagination:widow-orphan; font-size:12.0pt; font-family:”Times New Roman”; mso-fareast-font-family:”Times New Roman”;} @page Section1 {size:612.0pt 792.0pt; margin:70.85pt 2.0cm 2.0cm 2.0cm; mso-header-margin:36.0pt; mso-footer-margin:36.0pt; mso-paper-source:0;} div.Section1 {page:Section1;} –>

Igea non pervenuto al Miramare. Donia sì ma con cautela. Finisce zero a zero la gara fra Manfredonia ed Igea Virtus, valida per la tredicesima giornata del campionato di seconda divisione, Lega Pro. I padroni di casa avrebbero meritato ampiamente la vittoria, ma come spesso è capitato in altre occasioni, il settore offensivo della squadra di Bucaro continua ad essere non particolarmente (eufemismo) incisivo negli ultimi undici metri. Per il Donia ancora un passo avanti in classifica, 13 punti in 13 gare, ma il leit motiv del campionato sipontino (sindrome alla pareggite) sembra oramai definito.

Arigò raccoglie un cross dal centro e tira in porta. La palla è fuori
7′ Sabatino tira dal limite dell’area. La palla è fuori di poco
8′ Cross di Sabatino e Mottola per liberarsi manda in angolo sfiorando l’autogol
15′ Cross di Luppi dalla destra in area e al centro Arigò spinto probabilmente da Palma manca l’aggancio
16′ Agostinelli si libera di Nossa e calcia fuori di poco alla sinistra di Marruocco
19′ Occasione Gol per il Manfredonia. Su lancio di Vitiello Giglio viene atterrato in area dal portiere in uscita. L’arbitro lascia correre
20′ Cross di Di Miceli nell’area Sipontina. Sabatino spazza la palla fuori
21′ Giglio dal limite dell’area fa partire un gran tiro. Deliperi salva in angolo
29′
Per l’Igea Virtus esce Nuccio ed entra Grillo
32′ Giglio servito da Luppi sul filo del fuorigioco calcia male e la palla va fuori di poco
37′ Doppio intervento di Deliperi prima su Pirrone, gran tiro da fuori area,  poi su Arigò, che sulla ribattuta del portiere calcia il porta, salvando in angolo
43′ Giglio di testa su cross di Sabatino. Sfiora la traversa
44′ Arigò, solo in area, tira in porta, ma il portiere a terra
46′ Finito il primo tempo sullo 0-0 con 1 minuto di recupero
15:30 Inizio del Secondo Tempo
3′ Inizio di partita lento per le due squadre
4′
Ammonito Palma per L’igea Virtus
5′ Punizione di Luppi per il Manfredonia. La barriera dell’Igea respinge
6′ Arigò calcia al volo fuori di poco su cross dal lato di Luppi
9′ Cinturato in area Arigò da Palma, ma l’arbitro lascia correre
9′
Pirrone ammonito per proteste sull’azione precedente
10 Napolitano gran tiro da fuori area, ma il portiere respinge con il piede
14′
Per il Manfredonia esce Napolitano ed entra Mignogna
14′
Per l’Igea Virtus esce Stelitano ed entra Crino
21′ Arigò entra in area, su servizio di Sabatino, tira, ma il portiere respinge in angolo
22′ Arigò si inserisce nuovamente in area e tira fuori di poco
24′
Esce Luppi ed entra De Porras
27′
Per l’Igea Virtus esce Vicentini ed entra Benloukilia
32′ Cross di Arigò troppo lungo, Mignogna riprende e tira in porta, ma il portiere respinge di piede
35′
Per il Manfredonia esce Vitiello ed entra Arcuri
40′ Pirrone si libera in area di 2 avversari e viene atterrato, ma l’arbitro per l’ennesima volta non interviene
43′ Ultimi concitati minuti di partita per il Manfredonia, ma non arriva il gol
45′ 5 minuti di recupero per il finale
47′ Occasione d’oro per Giglio che solo in area colpisce debolmente sul portiere
50′ Finisce Manfredonia – Igea Virtus sullo 0-0
Arbitro: Sig.Ballorani Gianpietro
(San Benedetto del Tronto)
AGGIORNA LA PAGINA
Calcio, Donia con cautela: con la Virtus è pareggio ultima modifica: 2009-11-15T21:00:42+00:00 da Pasquale Gargano



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This