Cronaca

Capitanata, crisi agricoltura: protesta agricoltori su a14


Di:

Protesta a San Cipirello (foto Leandro Salvia)

Protesta a San Cipirello (foto Leandro Salvia)

Foggia – PROTESTA degli agricoltori sull’autostrada A14 di Foggia con oltre un centinaio di trattori e altri mezzi agricoli. Gli operatori del settore si sono riuniti in massa davanti agli ingressi del casello autostradale per chiedere al Governo di “intervenire urgentemente” per risanare le criticità di un settore “letteralmente allo sbando” in primis nel Sud d’Italia. La manifestazione e’ stata indetta da Confagricoltura anche se a livello nazionale la stessa organizzazione di categoria ha deciso di non manifestare a Roma in segno di solidarieta’ al presidente del Consiglio Silvio Berlusconi. Mutui da pagare, fornitori da liquidare e dal Governo le risposte che arrivano per la crisi del mondo agricolo sono ritenute non soddisfacenti. La protesta, quella di oggi, e’ stata decisa anche perche’ secondo gli agricoltori i soldi messi a disposizione della Finanziaria per il Fondo di Solidarieta’ Nazionale non sono sufficienti per risolvere le principali urgenze del comparto. Gli agricoltori sono giunti a Foggia da diversi centri della provincia e una delegazione, con relativi trattori, e’ giunta anche da San Bartolomeo in Galdo un piccolo centro del beneventano. Massiccio anche il dispiegamento delle forze dell’ordine e in particolare degli agenti di polizia della Questura che al momento sta controllando la manifestazione protesta. Disagi si registrano anche per i veicoli in uscita dall’autostrada soprattutto per i mezzi pesanti. (fonte: Agi)

Capitanata, crisi agricoltura: protesta agricoltori su a14 ultima modifica: 2009-12-15T13:39:56+00:00 da Girolamo Romussi



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This