Da Foggia agli States e ritorno

AINÈ in concerto al Teatro Giordano

L’evento, in programma il 16 febbraio, è organizzato dall’Associazione Argos Onlus


Di:

Foggia. In attesa di celebrare il 25° compleanno del Premio Argos Hippium, l’associazione Argos Onlus porta al Teatro Umberto Giordano il cantante AINÈ, uno dei futuri premiati dell’edizione in programma il prossimo 26 agosto presso il Parco Archeologico della Basilica di Santa Maria di Siponto. Il concerto si terrà venerdì 16 febbraio al Teatro Umberto Giordano di Foggia alle ore 21.00.

AINÈ è il nome d’arte di Arnaldo Santoro, classe 1991, che dallo scorso agosto è entrato nella scuderia della Universal Music Italia, la stessa casa discografica di Tiziano Ferro, Jovanotti, Zucchero, Elisa e tanti altri ancora. È proprio la Universal a distribuire UNI-VERSO, l’EP di AINÈ pubblicato il 20 ottobre scorso e il cui sound si ispira alle più moderne produzioni neosoul-hiphop di stampo americano, ma con più elementi di elettronica che hanno ormai invaso il mondo della black music.

UNI-VERSO, che preannuncia l’uscita del suo prossimo disco prodotto dalla Universal, può considerarsi una sintesi perfetta della maturazione artistica di Arnaldo Santoro per la quale ha influito sicuramente l’esperienza al prestigioso Berklee College of Music di Boston, dove ha frequentato un corso di live performance come unico studente europeo. All’evoluzione sonora dell’artista hanno contribuito anche le esperienze live come quella al Medimex, quando ha introdotto Solange insieme a Serena Brancale, o al Locus Festival con l’open act di Robert Glasper.

Arnaldo Santoro, conosciuto a molti per la sua partecipazione ad Amici di Maria De Filippi, è un giovanissimo talento con una solida esperienza alle spalle. Ha studiato prima al college di musica “Saint Luiss di Roma”, poi all’Accademia di Musica a Roma. Successivamente si è trasferito a Los Angeles, dove ha frequentato la Venice Voice Accademy. Dopo questa esperienza è partito per una tournée teatrale con Gegè Telesforo, con cui ha scritto il singolo “Last Goodbye” primo in classifica su iTunes per tre settimane nella categoria “jazz”. Con Giorgia è invece al piano nel video di “Non mi ami”. A fine aprile 2016 il nuovo singolo “Dopo la pioggia”, con l’importante featuring di Sergio Cammariere, ha preannunciato il suo primo disco “Generation One”.

Arnaldo Santoro porta lo stesso nome del noto nonno foggiano, autore di ‘Indietro tutta!’, ‘Aspettando Sanremo’, ‘Beato tra le donne’ e ‘Stasera mi butto’.
Ma il suo gene artistico arriva anche dalla famiglia materna, sempre foggiana, e precisamente dall’altro nonno Roberto Telesforo che sin da piccolo gli ha inculcato l’amore per la musica e dallo zio, re dello scat, Gegè Telesforo. Arnaldo, romano a tutti gli effetti, ha trascorso tutta la sua infanzia a Siponto a cui è profondamente legato ed è per questo, oltre che per il suo innato talento, che il Premio Argos Hippium lo ha inserito nella lista dei premiati 2018.

Intanto AINÈ si presenta al grande pubblico con un concerto che si terrà venerdì 16 febbraio al Teatro Umberto Giordano. I biglietti sono in vendita da oggi sul circuito Booking Show (10 euro, platea e palchi di prima e seconda fila, 5 euro per la terza fila di palchi e loggione). Quella di Foggia è l’unica tappa pugliese del tour che lo porterà in giro per l’Italia.

AINÈ in concerto al Teatro Giordano ultima modifica: 2018-01-16T12:46:48+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This