Edizione n° 5306
/ Edizione n° 5306

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

DIMISSIONI Cerignola. Nota surreale di Bonito: paventa dimissioni e chiama ‘compagno di merenda’ un giornalista”

"Leggo con stupore notizie giornalistiche diffuse da (...,ndr), compagno di merende di qualcuno di voi"

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
16 Febbraio 2024
Cerignola // Il Duomo //

Cerignola. “Leggo con stupore notizie giornalistiche diffuse da (…,ndr), compagno di merende di qualcuno di voi. Siete convocati di urgenza per oggi pomeriggio alle ore 19.00, con l’ordine del giorno: dimissioni del sindaco“.

Così nelle prime righe il sindaco di Cerignola, Francesco Bonito, in una nota inviata con data 15 febbraio 2024 ai capigruppo di maggioranza, Michele Romagno, Domenico Bellapianta, Vincenzo Sforza, Antonella Summa, Rocco Dalessandro.

Non si tratta di una notizia falsa, come qualcuno aveva ipotizzato. Su carta intestata del Comune, i citati capigruppo consiliari dei gruppi di maggioranza sono stati convocati d’urgenza, alle ore 19, con l’ordine del giorno “dimissioni del sindaco”.

Le paventate dimissioni, in verità, sono state solo paventate. Al momento, Bonito è saldamente  alla guida del comune ofantino.

LA NOTA DI NOI COMUNITA’ IN MOVIMENTO

“Vista la lettera indirizzata ai capigruppo del consiglio comunale a firma del Sindaco Bonito, siamo rimasti un attimo esterrefatti. Speravamo in una fake news. Invece no, pare tutto vero. Inquietante, desolante, avvilente.

Per la terminologia utilizzata, per i soggetti coinvolti, per il momento che sta attraversando la città mentre questi “attori” giocano a uno spettacolo Pirandelliano triste. Come nella vicenda della presidenza del consiglio, altrettanto triste e tragicomica.

“Il vaso è colmo. Non meritiamo nulla di tutto questo. Non lo merita la città, non lo merita la cittadinanza, non lo merita la storia politica cerignolana, già sotterrata dopo anni di fango, ma da cui stanno riemergendo fantasmi del passato riabilitati agli occhi comuni da tanta leggerezza. Basta. Chiediamo rispetto, dei ruoli, anche istituzionali, e per tutti noi”, dice in una nota il Presidente Avv. Benedetto Mandrone, di “Noi – Comunità in movimento”.

Lascia un commento

“L’intelligenza è la capacità di adattarsi al cambiamento.” Stephen Hawking

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.